Provini Zelig del 23.05.2010, inizia la grande spremuta di sangue

23 Mag

 Di Gat

 
 

Spremuta

Questa sera inizia uno dei riti più angoscianti della liturgia Zelig: i provini per Zelig Off che proseguiranno anche in il 24 maggio e il 6 e 7 giugno. 

Il rito ha perso la magia di un tempo, quando si credeva ancora nel grande successo tv, ma forse qualcuno è ancora in grado di emozionarsi. 

Si arriva a questo punto già stanchi, dopo la trafila burocratica dei laboratori (altro rito su cui pesa una stanchezza tremenda). 

La somma degli sforzi dei partecipanti è una montagna di lavoro, creatività, impegno, speranze, tutte cose che verranno giudicate con la solita sufficienza. Chi decide da tempo ha ridimensionato il valore dei provini. 

Adesso Zelig (in prima serata, la sola che conti) è fatto quasi esclusivamente chiamando quelli che non provengono da questa spremuta di sangue. C’è sfiducia: ci si è resi conto che dal massacro viene fuori poco e che quel poco ha una durata breve. 

Se in una religione il “sommo sacerdote” ha poca fede nei riti, c’è da preoccuparsi, e non ha senso chiedere ai fedeli dei sacrifici così forti. 

Questa è la realtà dei fatti, ma perché dirlo? Perché levarsi il gusto di assistere a una spremuta di sangue? Il rito ha perso le capacità miracolose, ma lo si fa lo stesso, dimenticandosi quasi del perché è nato. 

In fondo fa piacere assistere a uno spettacolo cruento, con tanta gente che segue docilmente una scaletta di avvenimenti decisi da te. 

Allora benvenuti all’ennesima, grande, inevitabile spremuta di sangue e (in senso letterale) in bocca al lupo! 

11 Risposte a “Provini Zelig del 23.05.2010, inizia la grande spremuta di sangue”

  1. Alfio Maggio 23, 2010 a 9:07 am #

    Ma che cosa sono ‘sti laboratori? A che servono?
    Grazie
    Al

    • ananasblog Maggio 23, 2010 a 9:59 am #

      Caro Alfio, hai fatto una domanda da un milione di euro ;). I laboratori dovrebbero essere istituiti per imparare il mestiere, basti pensare a quello di Gigi Proietti (da cui sono usciti Gabriele Cirilli ed Enrico Brignano), ma adesso ce n’è un’inflazione, quasi nessuno gestito da chi ha la competenza per intervenire sul comico/attore.
      Durante un laboratorio Zelig un comico prova dei pezzi davanti a un pubblico, pezzi che se va bene dovrebbero finire in tv. Però pensiamo che i laboratori abbiano anche altri scopi: creare un monopolio, avere una riserva di “manodopera gratuita”, tenere l’aspirante comico legato a Zelig per tutto l’anno, eccetera.
      Questi appena elencati sono gli scopi non dichiarati, allora è meglio che si venga a sapere che c’è anche questo inconveniente.
      La Redazione

      • Alfio Maggio 23, 2010 a 10:06 am #

        Scusa ma non mi è ancora chiaro. Sono dei luoghi col pubblico? Quindi dei teatri?
        Perchè qui a Torino si parla molto di un laboratorio ma è di Colorado.
        Anche questo ha il pubblico?
        Insomma, dove si impara il cabaret senza “spremute”?
        Io faccio animazione e convention. Dove posso rivolgermi?
        Grazie
        Al

        • ananasblog Maggio 23, 2010 a 11:11 am #

          Generalmente i laboratori si svolgono in teatri oppure anche in locali dove si fanno spettacoli live. C’è sempre il pubblico. Per accedere devi fare un provino. Per info sul laboratorio di Colorado puoi guardare il gruppo che c’è su facebook (http://www.facebook.com/home.php?#!/group.php?gid=346266717635&ref=ts), per quelli Zelig trovi informazioni su http://www.areazelig.it,
          strade alternative: fare tanta gavetta (spettacoli live col pubblico vero), in modo da acquisire esperienza sul palco, studiare tanto, fare corsi per migliorare le capacità d’attore.
          Queste cose le puoi fare anche mentre passi dalla spremuta 😉
          La Redazione

        • Marina Maggio 23, 2010 a 11:43 PM #

          Alfio, finalmente t’ho ritrovato, dove cacchio eri finito?! è quasi un anno che mi sei sparito e se non ti trovavo qui in ‘sto blog sui laboratori (cazzo c’entri tu con i comici, non mi hai mai fatto ridere!) t’avevo dato per disperso. è giusto si sappia che in quanto ad ansia tu me ne hai procurata parecchia, sparendo nel nulla dopo una promessa di matrimonio. Per cui lascia perdere l’animazione, trovati un lavoro di giorno e torna con me!
          Marina

          • Melady Maggio 24, 2010 a 7:03 am #

            Da femmina sarei contenta di veder coronata una storia d’amore.
            Alfio…hai un nome da marinaio…lei è Marina. Più di così !

          • ananasblog Maggio 24, 2010 a 7:19 am #

            Raga, messaggi personali no: qua è tutto senza moderazione, ma se continua dovremo cancellarli.
            La Redazione

            • Alfio Maggio 24, 2010 a 7:44 am #

              Oh Santo Dio!
              Ma sei serio, La Redazione? Cioè, ci credi?

              Vabbè…
              Come sono andati i provini, ieri sera?
              Marina. ti amo.

Trackbacks/Pingbacks

  1. una clamorosa, agghiacciante testimonianza su Zelig Off « - novembre 15, 2011

    […] Provini Zelig del 23.05.2010, inizia la grande spremuta di sangue […]

  2. La Soluzione dei Rimborsi Spese « - ottobre 20, 2010

    […] anche le registrazioni dei laboratori) evitando quelle vergognose e inutili spremute di sangue (vedi link) con comici che salgono sul palco all’una di notte, stanchi […]

  3. Guida al sito (per chi leggesse per la prima volta) « ananas - luglio 31, 2010

    […] di uno dei riti più inutili e ansiogeni di tutta la liturgia Zelig: i provini per Zelig Off (vedi primo post e i tre […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: