12 Risposte a “Ananas Blog: un riepilogo”

  1. Paolo novembre 16, 2010 a 8:06 am #

    Forse non mi sono spiegato bene e mi scuso.
    Voi , in questo bellissimo blog, proponete cose che non sono attuabili. Sembrate tante Miss Mondo che nel momento dell’incoronazione chiedono amore felicità e pace nel mondo , cose belle ma retoriche.
    In questo Blog sento dire:
    1- Scioperi dei provini
    2- Cabarettisti sfruttati ( con tanto di conti alla mano)
    ps- Conti esatti perchè fatti da uno che queste cose le ha fatte per anni e anni in prima persona.
    3-Laboratori che ammazzano il cabaret
    etc…

    TUTTO VERO.
    Ma con questo?

    PENSATE CHE CI SIA UN CABARETTISTA IN ITALIA CHE DOPO AVER LETTO LE VOSTRE NOTIZIUOLE NON ANDRA’ PIU’ A FARE IL LAB ZELIG?

    Pensate che ci sia un cabarettista in Italia che non farà piu’ provini per 2 anni?
    Pensate che ci sia un cabarettista che non continuerà la vita di sempre?

    …..quindi si….vogliamo tutti la pace nel mondo …ma detto una volta basta o siete ridicoli .

    • ananasblog novembre 16, 2010 a 10:09 am #

      >Forse non mi sono spiegato bene e mi scuso.
      Uno propone soluzioni. Punto. Siamo tutte Miss Italia…
      Pensa però a cosa disse Ngùk il primo ominide: grskkka ahbafaguuuu? (proviamo a camminare sulle zampe posteriori?) mabakacafa! Garagajièèè! (ma cosa dici pirla: non succederà mai!)
      Insomma, bisogna proporre sempre.
      Poi bisogna cogliere i segnali di scollamento del sistema. Esempio: su certi laboratori tipo Como hanno alzato la cornetta e chiamato i comici perché sennò il cast era debole.
      L’A

    • AAA novembre 16, 2010 a 11:42 am #

      AAAi tempi del medio evo si lavorava gratis per imparare un mestiere …. ma perlomeno telo insegnavano.

  2. Shortcut novembre 15, 2010 a 8:08 PM #

    Paolo e perché fregarsene.
    Non dirmi che sei uno di quelli che si sono mossi per sensibilizzare l’opinione pubblica ad evitare la lapidazione all’adultera e complice in omicidio?
    Perché non fregarsene …. che dici?

  3. Paolo novembre 15, 2010 a 10:27 am #

    Ma la domanda nasce spontanea:

    1- Ma se i comici si vogliono far sfruttare ,ato che nonostante i tuoi appelli al Lab. Zelig ci vanno tutti, a te che cavolo te ne frega??

    2-Cosa dovrebbe fare un comico? Smettere di andare al Lab. Zelig o Colorado e seguire magarei che ne so UN EX AUTORE DI ZELIG che dispensa consigli a destra e sinistra?

    3- Ti rendi conto che tutti quelli che scrivono qui ( anche quelli che ti danno sempre ragione) poi vanno tutte le settimane al lab zelig?

    4-

    • antinore wild novembre 15, 2010 a 10:47 am #

      pAOLO perdonami…
      non parteggio certo per questo blog dai miei interventi che leggi (a volte trovo cose giuste altre volte no)… ma non è che il tuo intervento invece aiuti a migliorare questo stato di cose.
      Proposte a migliorare il sistema (se di sistema si tratta?)… oppure tu sei Zelig l’entità in persona e parli come il diavolo quando propone un patto.

    • ananasblog novembre 15, 2010 a 10:54 am #

      Paolo, ho molto apprezzato il punto 4 (vuoto totale di contenuti, che esprime benissimo il tuo pensiero)
      Poi che il fatto di essere stato autore Zelig sia un fatto di discredito (messo maiuscolo) è un piccolo capolavoro di satira involontaria (ahahahaha) mai si era osato tanto in questo spazio dove non le si manda certo a dire.
      Scopo del blog è di fare informazione, non di fare chissà quale rivoluzione. Ci stiamo riuscendo: gli addetto ai lavori si collegano quotidianamente, questo conta.
      R G

Trackbacks/Pingbacks

  1. Lella Costa non concede l’intervista su Bananas « - dicembre 14, 2010

    […] e l’intervista si presentava (volutamente) con toni polemici verso le politiche Bananas (vedi post riassuntivo). Non insistiamo, tenteremo comunque di contattare gli altri “soci famosi”, sempre […]

  2. I motivi per cui Paolo Rossi dovrebbe… « - novembre 25, 2010

    […] Blog ha riassunto il “lato oscuro” delle politiche di Bananas s.r.l. e pubblicato un elenco dei “soci […]

  3. I bilanci di Bananas srl: la gallina dalle uova d’oro « - novembre 23, 2010

    […] con ciò che il blog ha messo in evidenza fino a questo momento (vedi articolo del 15.11.2010: Ananas Blog: un riepilogo). Partiamo dai dati nudi e […]

  4. I soci di Bananas « - novembre 16, 2010

    […] abbiamo fatto un riepilogo di quanto reputiamo ci sia di sbagliato nelle politiche Bananas (vedi link) soprattutto relativo all’abnorme sfruttamento delle risorse umane e alla negazione dei più […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: