Geppi Cucciari traina Mentana o viceversa?

24 Mar
Geppi Cucciari

Segnaliamo una recensione su G’Day, la striscia preserale condotta da Geppi Cucciari su la7 (leggi post) uscita sul blog L.S.D.C. (Lo Spettacolo Deve Continuare) a cura di Franco Bagnasco:

Il “G’ Day” di Geppi Cucciari, Maria Giuseppina per gli isolani, è il primo caso televisivo di traino al contrario, ovvero di telegiornale che dà ascolto e visibilità al programma che lo precede. Ti sintonizzi su La7 per vedere il notiziario del bravo Enrico Mentana, e ti becchi la ruvida sarda da cabaret che gli dà la linea mordendo e senza fare neppure troppo ridere. In un programma che non è né carne, né pesce né verdura di stagione. Bisogna lavorarci su, insomma.
L’essere un po’, cordialmente respingente (a qualcuno sta apertamente sulle palle), è un tratto distintivo di Geppi, che in alcuni casi si è rivelato un punto di forza, ma non qui. Dove serviva un altro appeal.

Ora è vero che la trasmissione non funziona da traino (ieri G’Day ha intrattenuto 327.000 spettatori, mentre sul tg di Mentana se ne sono riversati in massa 2.552.000). 

E’ anche vero che la ruvidezza qui non funziona, mentre in altri contesti era stata vincente: rimane a metà del guado, sospesa tra la vera cattiveria e il “guarda che bella pettinatura, guarda che grafica carina, guarda che battute raffinate”.

La conduzione comica è uno dei grandi misteri, nel senso che un conduttore come lo metti sta, rimane immutabile nel tempo. Basti ricordare Giorgia Surina che attraversò “indenne” due stagioni di Zelig Off lasciata uguale a se stessa dall’inizio alla fine.

Anche G’Day sembra immutabile, come se andasse bene così a tutti. L’impostazione sembra l’esatto contrario del motivo per cui la gente si sintonizza sul tg di Mentana, cioè di ascoltare le notizie spiegate bene. G’Day sembra masochisticamente mettere in piedi l’operazione opposta: buttarla tutto sul surreale e confondere le idee.

Per esempio c’è la sciagurata rubrica “Dillo in 7 secondi” in cui l’interlocutore o non dice niente o, se dice qualcosa, viene interrotto dal gong. Anche i jingle “stop al televoto” e “il dado è tratto” interrompono sempre qualcuno che stava parlando. Anche la Geppi si sopvrappone spesso a chi stava parlando… eccetera eccetera.

La Redazione di Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare)

5 Risposte a “Geppi Cucciari traina Mentana o viceversa?”

  1. Gigi ottobre 19, 2011 a 6:12 PM #

    Ad onore del vero bisogna dire che Geppi (in grande difficoltà all’inizio. Forse non aiutata nemmeno da un format ancora incerto e indeciso) è cresciuta tantissimo in questo tempo ed è diventata IL programma. E’ brava: con gli ospiti, con le battute, con i tempi. Ero uno di quelli che all’inizio l’ha vista in difficoltà e la dava quasi per spacciata. Sono stato contento di ricredermi.
    Poi percarità, opinione personale, pero’ a me sembra che la Geppi sia davvero una bomba e il programma abbia un bel potenziale. (Questo perchè senno’ noi “smanettoni del web” stamo sempre a “tirar merda” per usare un francesismo. Pero’ quando ce n’è il motivo va dato a Cesare quello che è di Cesare)

    • ananasblog ottobre 20, 2011 a 8:53 am #

      >Ad onore del vero bisogna dire che Geppi (in grande difficoltà all’inizio. Forse non aiutata nemmeno da un format ancora incerto e indeciso) è cresciuta tantissimo

      è vero!

  2. Vetrio marzo 24, 2011 a 8:22 PM #

    Per il G’Day potremmo dire che troppo Bifidus Actiregularis, non fa bene?
    Snl e altri, dopo i pezzi da 90 e spot in pompa magna, forse un po’ di silenzio è d’uopo.

  3. ananasblog marzo 24, 2011 a 12:01 PM #

    ieri sera, a tradimento, è andata in onda la prima puntata di Base Luna, la nuova trasmissione comica di seconda serata di rai 2 (con un desolante 2,22% di share)
    ed è partita pure la nuova edizione del SNL Italia, nel silenzio più totale (invece con un ottimo 13,07%).
    ormai la comicità è clandestina, meno se ne parla meglio è… che abbiano tagliato tutti i fondi per gli uffici stampa?
    L R

    • Anonimo marzo 27, 2011 a 7:05 PM #

      Cucciari: sei una spalla. Devi fare la spalla.
      Base Luna: neanche all’oratorio della Santissima Trinità ho visto un livello così imbarazzante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: