La richiesta di un quaderno a quadretti

22 Giu

Quella dei comici è diventata una non categoria, perché ha detto di sì troppe volte e ha accettato troppe condizioni svantaggiose.

Ma i segnali di risveglio ci sono, e partono anche da piccoli episodi.

Ne ricostruiamo uno avvenuto durante le prove di un laboratorio, tra due cabarettisti (CAB 1 e CAB 2)

CAB 1 – … Bella questa battuta, me la segno subito!

CAB 2 – Sì, ma dove? Non c’è manco un foglio di carta… Sai cosa ci vorrebbe? un bel quaderno a quadretti.

CAB 1 – Giusto. Perché non chiedi se ce ne danno uno?

CAB 2 – (Impallidisce) Non vorrei espormi… passare per quello che fa polemiche… quello che sputa nel piatto dove mangia… Sai cosa faccio? Butto lì ad alta voce “Oh, ci vorrebbe un quaderno a quadretti” così chi capisce, capisce.

CAB 1 – Così non ce lo daranno mai, anche perché lo sanno tutti che gli autori non possono decidere sui quaderni a quadretti!

CAB 2 – Facciamo una richiesta scritta… Scrivila tu, che sei bravo.

CAB 1 – (Arrossisce) sì, ma se la scrivo io risalgono a me: conoscono il mio stile! Non è che ho paura, ma sai che ho fatto il provino 3 anni fa e aspetto ancora una risposta… Facciamo che scrivo la richiesta ma tra 8 mesi, a settembre! Se la faccio adesso potrebbe sembrare una ritorsione perché non ho ancora fatto la trasmissione!

CAB 2 – Giusto: potresti passare per invidioso.

CAB 1 – Scrivila tu, tanto non la firmi.

CAB 2 – No: lo capiscono subito che l’ho scritta io: già una volta mi sono lamentato che mancavano i fogli per fare la scaletta… Così sembro quello che si attacca a tutto pur di fare il Masaniello d’accatto!

CAB 1 – Idea: comperiamo noi il quaderno, a nostre spese.

CAB 2- Okay, anzi, prendiamone uno anche per l’autore. Ecco un euro. Vai tu?

CAB 1 – Andiamo assieme, ma non facciamoci scoprire: non vorrei passassimo per quelli che hanno qualcosa da farsi perdonare!

Ananas Blog

 

Una Risposta a “La richiesta di un quaderno a quadretti”

  1. A. giugno 27, 2011 a 1:02 PM #

    Gav-hai visto?
    Anonimo-cosa?
    Gav-a Zelig e’ passato un omino che si e’ seduto in ultima fila perché davanti non c’erano posti!
    Anonimo-incredibile. Sono proprio degli *******
    Gav-con tutti i soldi che hanno fatto potrebbero allargare il locale.
    Anonimo-già pensa che ieri ho visto uno dei capi con delle scarpe blu!
    Gav-ti rendi conto? Dicono di essere comunisti e girano con scarpe blu…ma tu chi sei?
    Anonimo-un comico!
    Gav-uaaahhh in effetti fai molto ridere…io ti aiuterò
    Anonimo-e tu che fai per mantenerti?
    Gav-io…io…scusa ma e’ caduta la linea
    Anonimo-ma noi stiamo parlando a voce…
    Gav-ah già

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: