la quinta puntata di Zelig Off

28 Nov
Zelig Off quinta

Ieri sera è andata in onda la quinta puntata di Zelig Off, forse la trasmissione europea a più alto rischio di “cetriolo” (vedi per esempio l’incredibile racconto di Emiliano Petruzzi). Comunque ecco un breve resoconto parziale dei suoi contenuti e l’elezione del pezzo migliore della serata (per quel che vale…).

Gli effetti speciali cinematografici: l’Uomo Ragno, il secondo pezzo del rientro di Max Pisu, questa volta sulle cene degli ex compagni, secondo pezzo anche per i Pali e Dispari (qualcuno dei lettori del blog ha “protestato” perché prenderebbero di mira i disabili, ma il pezzo è talmente surreale che non sembrerebbe così).

Trip televisivo: questo pregiudicherebbe il pezzo per la prima serata? I capi supremi vogliono portarlo in prima serata? Midena e Pacton ebbero problemi simili… comunque sono le solite paranoie televisive.

Gianluca Giuliarelli l’uomo oppresso dagli alimenti alla moglie. Antonio Ornano 2.0: come professore “supera” gli animali e  parla del rapporto di coppia (monologo tradizionale riadattato).Ottimo esordio per Sasà Spasiano e le sue lezioni di napoletano (monologo riadattato). Alfredo Minutoli con le sue Istruzioni per l’Uso (il ferro da stiro),  Paolo Labati tenta di uscire dall’ambito degli interventi a schiaffo e propone l’ubriaco, I Sequestrattori con le differenze tra Milano e Roma (monologo riadattato anche qui),  Viviana Porro con la battuta a schiaffo, Rimbamband… che puntino su di loro per il comparto “musica”? Solito trip televisivo.

Comunque la nuova tendenza sembra riadattare i monologhi (gli stessi che per loro stessi verrebbero scartati con smorfie di disgusto).

Pezzo migliore della serata: I Pali e Dispari.

Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare)

PS nella puntata messa online su video.mediaset si può andare avanti sugli artisti, ma sulla pubblicità no (sublime metafora della commercializzazione del comico)

29 Risposte a “la quinta puntata di Zelig Off”

  1. giovanni novembre 28, 2011 a 10:37 PM #

    Per me il pezzo migliore della serata è quello di Giugliarelli,ha reso un argomento trito e ritrito piu’ fresco e genuino,è stato scritto ed eseguito proprio bene! Viviana Porro,mi scuserà, ma devo purtroppo solo limitarmi a dire che ha fatto la migliore battuta a schiaffo degli ultimi anni…..con un suo personaggio e almeno i “5minuti politici” avrebbe certo primeggiato.

  2. Isidoro novembre 28, 2011 a 2:54 PM #

    Il pezzo dei Pali e’ un dialogo surreale che starebbe comunque in piedi senza dover ricorrere a facili prese in giro di persone meno fortunate di loro.

  3. Giulia Ricciardi novembre 28, 2011 a 2:24 PM #

    Mi permetto di correggere l’amministratore: il comico che fa il divorziato è Gianluca Giugliarelli, a mio modesto parere bravissimo artista e autore. Il resto non so … non ho visto! La Rimbamband è sempre strepitosa. Viviana Porro, mia carissima amica, a mio avviso penalizzata con le battute a schiaffo! Una monologhista come lei merita di più!

    • Isidoro novembre 28, 2011 a 2:58 PM #

      Le monologhiste di razza e originali come Giulia sono difficili da trovare ed e’ giusto che possano trovare lo spazio che si meritano in trasmissioni come quella su comedy central. Grande!

    • Alter Bactaer novembre 28, 2011 a 3:07 PM #

      Eccome se meriterebbe molto ma molto di più la bravissima Viviana Porro che, (lo diciamo per la storia non per altro…) fu una dei vincitori del FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET 1996 (primo classificato Leonardo Manera), eliminando nello scontro testa a testa addirittura Luca & Paolo, e presentando successivamente l’edizione 2001 del FNDC insieme a Riky Bokor. Chi, come il sottoscritto, ha avuto il piacere di seguire l’evoluzione di Viviana anno dopo anno fin dai suoi esordi, può garantire che quello che la costringe a passare ora il convento televisivo è infinitamente inferiore a quello che lei potrebbe fare e che soprattutto ha già fatto dal vivo. Basti pensare all’assurda trasformazione del personaggio della mamma: per anni è stata deliziosamente pugliese ed ha funzionato alla grandissima, poi per esigenze televisive (ma fatemi il piacere…!) è diventata piemontese, con il risultato di dimezzarne abbondantemente l’effetto. E quello di Viviana non è che uno dei molteplici esempi che si potrebbero fare. Scusa Viviana, ma sai che è esattamente quello che penso.

  4. morale novembre 28, 2011 a 2:05 PM #

    Quello visto ieri sera è scandaloso, Sasà spasiano che copia le lezioni di napoletano di Enzo fischetti, una cosa scandalosa. cercate su youtube.

    • ananasblog novembre 28, 2011 a 4:04 PM #

      >Quello visto ieri sera è scandaloso, Sasà spasiano che copia le lezioni di napoletano di Enzo fischetti, una cosa scandalosa. cercate su youtube.

      Credo ci siano state anche le lezioni di pugliese di Pino Campagna, eccetera, eccetera o il lumbard per terroni fatto da un imitatore di Umberto Bossi, eccetera eccetera, insomma, le lezioni di dialetto non è che le ha inventate Fischetti. Inoltre, un particolare tecnico non da poco: il pezzo di Spasiano (al 999 per 1000) è sicuramente un monologo riadattato a lezione.
      L’A

      • Anonimo novembre 28, 2011 a 10:18 PM #

        Per favore…una cosa è fare un pezzo sui dialetti, un’altra è costruire un monologo sulla “grammatica” napoletana, con le sue regole e le sue “coniugazioni”, come da anni fa Enzo Fischetti! Qui spasiano si è avvicinato vertiginosamente al plagio…

        • ananasblog novembre 29, 2011 a 9:48 am #

          >Per favore…una cosa è fare un pezzo sui dialetti, un’altra è costruire un monologo sulla “grammatica” napoletana, con le sue regole e le sue “coniugazioni”, come da anni fa Enzo Fischetti! Qui spasiano si è avvicinato vertiginosamente al plagio…

          Anonimo, in questi casi si cita il pezzo che sarebbe stato copiato, se ne sottolineano le battute o i gesti simili o uguali. Fischetti ha portato un pezzo simile ai provini di Zelig Off o al Laboratorio Zelig di Napoli? Altrimenti si tratta di similitudini (appartenenti al filone delle lezioni dialettali).
          L’A

  5. Anonimo novembre 28, 2011 a 12:34 PM #

    Tutti i video di Mediaset hanno la pubblicità! Qualsiasi trasmissione

    • ananasblog novembre 28, 2011 a 4:00 PM #

      >Tutti i video di Mediaset hanno la pubblicità! Qualsiasi trasmissione

      Sì, ma la cosa buffa è che sui comici il cursore si può spostare in avanti, sulla pubblicità è bloccato.

      • Anonimo novembre 29, 2011 a 12:02 PM #

        Ma di cosa stiamo parlando? La pubblicità c’è ovunque anche su Youtube e nemmeno li si può saltare…. va bene avercela a morte con la banana ma sparare a prescindere fa perdere credibilità…

        • Anonimo novembre 29, 2011 a 1:41 PM #

          concordo a pieno! ormai sparare a prescindere su bananas, sta diventando come un libro già letto..come i monologhi riadattati..

  6. PIKA novembre 28, 2011 a 12:18 PM #

    divertente Ornano.
    il resto non l ho visto.

    • PIKA novembre 28, 2011 a 3:06 PM #

      Visto Giugliarelli : bello !! fa battute senza usare versi strani o giochi di parole. BELLO.

      • PIKA novembre 28, 2011 a 3:09 PM #

        Divertente anche Labati.
        ma perchè state massacrando la puntata ?
        a me sembra buona.

  7. KL novembre 28, 2011 a 11:57 am #

    Per me il migliore Sasà Spasiano, sul podio anche la Rimbamband e i Pali e Dispari……… per il resto alcuni pezzi di una banalità disarmante…..

  8. gino novembre 28, 2011 a 11:41 am #

    pezzo migliore: la rimbamband…quella di ieri forse la puntata peggiore in assoluto!

    • ananasblog novembre 28, 2011 a 11:43 am #

      >quella di ieri forse la puntata peggiore in assoluto!

      No, c’è stato di peggio (anche se difficile dire quando)
      L’A
      PS la serata comedy di Italia 1 sta deludendo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Enzo Fischetti “diffida” Zelig Off (presunto plagio da parte di Sasà Spasiano) « - novembre 29, 2011

    […] quinta puntata di Zelig Off  ha esordito Sasà Spasiano con le lezioni di napoletano. Alcuni commentatori hanno fatto notare la […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: