ultim’ora: la Dandini conferma l’avanzato stato di bollitura

29 Gen

La seconda puntata di The show must go off, su La 7, è calata notevolmente rispetto a quella d’esordio: 4 per cento di share e 940 mila spettatori. Ritmo blando, sensazione di già visto, serializzazione, tempi dilatati. Ribenvenuti nel paese dei bolliti (e la Dandini, non cantando, non può neanche fare un omaggio a Gaber a teatro). Fessi tutti quelli che hanno urlato alla censura in Rai (ma sembrava tutto così credibile! Che “ciulata”…)
AB

articolo su Dagospia

2 Risposte a “ultim’ora: la Dandini conferma l’avanzato stato di bollitura”

  1. Andrea gennaio 29, 2012 a 4:51 PM #

    Personalmente la Dandini non mi è mai piaciuta. Troppo politically correct di sinistra, senza mordere mai.
    Mi sono invece piaciute le sue trasmissioni ed i comici della sua ‘scuderia’, alcuni anche molto.
    Però… diametralmente opposto al laboratorio, qui c’è il problema del ‘monopolio’ (o quasi), il cast più o meno fisso, apparentemente chiuso.
    Possibile che anche alla Dandini non ci siano alternative?

    • ananasblog gennaio 29, 2012 a 5:32 PM #

      >Possibile che anche alla Dandini non ci siano alternative?

      No, non ci sono (non se ne vedono in giro)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: