la stanca puntata numero 10 di Zelig

24 Mar

Zelig conferma la tendenza al ribasso. La puntata 10 ha ottenuto 4.390.000 spettatori per un 18.63% di share. La conduzione ha toccato il suo punto più basso: abulica, con qualche guizzo qua e là (che faceva risaltare ancora di più la stanchezza generale).

L’inizio è stato stranissimo: Mr Forest, con pupazzo di corvo, in una lunghissima gag spesso inesplicabile, seguita da alcune altrettanto inesplicabili gag tra Claudio Bisio e Paola Cortellesi.

Il grande Giacobazzi, addirittura, ha portato un pezzo sulla gaffe di Lapo Elkann durante una partita di basket NBA, che risale al 10 marzo 2010, più di 2 anni fa! E’ la metafora  di come la trasmissione sia invecchiata e fuori luogo, nonostante la marea di lavoro gratuito che c’è dietro, nonostante la marea di autori.

Si stanno già verificando scene di questo tipo:

Comico -Sono a Zelig, dammi 5.000 euro.

Impresario – Avete perso 1 milione e mezzo di spettatori, te ne do massimo 2.000

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Annunci

7 Risposte to “la stanca puntata numero 10 di Zelig”

  1. Daniele Zocca marzo 28, 2012 a 2:31 pm #

    Ci sono tanti spettacoli belli in giro per restare nel comico basta tenere d’occhio i festival anche quelli di teatro di strada stracolmi di gente per rendersi conto che il cabaret è l’ultima ruota del carro e il genere piu’ scadente. Sta pure implodendo

  2. Bernardo marzo 27, 2012 a 12:22 am #

    Leggo il vostro blog in quanto appassionato di cabaret. Questa sera ho realizzato il sogno di mio figlio: vedere una puntata di Zelig dal vivo. Con mia moglie ci siamo recati in teatro e durante l’intervallo siamo stati costretti ad inventare una scusa per tornare a casa e non esporre oltremodo nostri figlio a un ambiente dove ormai il linguaggio da caserma regna sovrano. In ogni pezzo vi era almeno un riferimento ad atti osceni, accoppiamenti, doppi sensi triviali anche da parte di comici molto amati da un pubblico giovane. Sono molto deluso e amareggiato, ma comprendo il lento abbandono da parte di gente come me verso una delle trasmissioni più gradevoli degli ultimi anni. Spero che un crollo degli ascolti corrisponda ad una maggior consapevolezza da parte del loro ex pubblico. Grazie per lo spazio concesso e scusate il tono. Spero anche vogliate approfondire il tema in uno dei vostri post, per capire se devo ritenermi un caso isolato.

    • ananasblog marzo 27, 2012 a 10:43 am #

      >In ogni pezzo vi era almeno un riferimento ad atti osceni, accoppiamenti, doppi sensi triviali anche da parte di comici molto amati da un pubblico giovane

      In effetti (magari non sempre) c’è comunque un’iniezione abbondante di doppi sensi e riferimenti osceni. Soprattutto dopo “l’incidente con Vanessa Incontrada” è singolare che insistano su quest’onda sessual maschilista. Però, se ci fai caso, ogni cosa è iper sfruttata. Per esempio il bravo Antonio Ornano ha fatto un pezzo sulla moglie rompiscatole (che Migone ha fatto una 40ina volte, Giacobazzi una 20ina, Raul Cremona una 20ina, Pucci – sul lato Colorado – una 50ina). Ho ricevuto comuqnue diverse lamentele, anche per pezzi di Zelig Off (l’animatore che va a letto con le mamme dei suoi piccoli fan – che ha sconvolto un po’ di gente -, Mr Forest che lecca la sedia in cui si era appena seduta la Mannino, i gay che sodomizzano a tradimento, eccetera) L’A

  3. Daniele Zocca marzo 25, 2012 a 8:34 pm #

    Sminuire chi? Dico solo che è una gag volgare e degradante e quindi? Una cabarettista deve sottoporsi a queste tristezze per poter lavorare in tv? Se lo fanno in qualsiasi posto di lavoro uno si becca una denuncia a prescindere e se é per ridere non c’è niente da ridere, comunque non sono io che sminuisco la cortellesi è lei che si sminuisce da sola accettando queste cose. Ok continuiamo a vivere nella volgarità.

  4. Daniele Zocca marzo 25, 2012 a 12:50 pm #

    E ricordiamo l’apertura della puntata con una bella palpata di Tetta alla cortellesi nel massimo rispetto per la donna 22 autori e una gag che manco Bombolo, lei consenziente e del resto chi con tutti questi milioni di euro non si farebbe toccare gli attributi? Mah

    • ananasblog marzo 25, 2012 a 1:14 pm #

      >E ricordiamo l’apertura della puntata con una bella palpata di Tetta alla cortellesi

      Non sminuiamo così Paola Cortellesi. Previsione: le stanno facendo calare un po’ il gelo attorno. Gli ascolti calano e c’è bisogno di un capro espiatorio (paranoia? forse, ma nell’ultima puntata sembrava davvero giù). L’A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: