Davide Colavini e FormaTeatro

2 Apr

il logo di FormaTeatroAvevamo lasciato Davide Colavini, ormai lontano dai laboratori comici a fondo perduto (televisivo) e più improntato verso il “lavoro pagato”, soprattutto verso il teatro di narrazione (leggi intervista).

Tra altre cose sta lavorando con un certo successo nel campo della formazione. E’ un settore su cui, complice la grave crisi lavorativa, molti comici si stanno buttando o si butteranno in futuro, probabilmente spesso in modo velleitario.

Assieme all’imprenditrice e designer Silvia Dal Pont, ha aperto la neonata società FormaTeatro (vedi sito ufficiale) che si propone di affrontare in modo efficace l’approccio comico alla formazione. Li abbiano intervistati sull’iniziativa.

COME È NATA FORMATEATRO?

Formateatro è nata da una collaborazione tra lo studio grafico Semidisegni e il Piccolo Teatro Pratico, e un’amicizia tra Silvia Dal Pont e Davide Colavini. Lavorando a progetti comuni, ci siamo accorti che le nostre competenze professionali e organizzative potevano dar vita ad un percorso di formazione esperienziale unica e originale. 

COSA È FORMATEATRO?

Formateatro è una realtà lavorativa impegnata nell’edutainment formativo, (con edutainment intendiamo un’attività o un programma, educativo e ludico al  tempo stesso), Formateatro non solo fornisce la consulenza e lo studio di soluzioni e strategie per aziende, ma utilizza un metodo formativo d’apprendimento basato sulle tecniche del teatro e del cabaret. 

COSA C’ENTRA IL CABARET CON LA FORMAZIONE?

C’entra. Perché questo metodo utilizza strumenti e tecnologie del mondo della comunicazione e dello spettacolo, estremamente più efficaci e coinvolgenti rispetto ad una formazione tradizionale (anche più divertenti NDR) Queste tecniche si chiamano appunto EDUTAINMENT.

Il metodo fonde il mondo della comunicazione e dello spettacolo con la psicologia relativa al “problem solving” e ad altre questioni aziendali. Basandoci su una formazione esperienziale ci focalizziamo alla soluzione del problema e al raggiungimento dell’obiettivo. Gli strumenti comuni nel mondo dello spettacolo vengono personalizzati e utilizzati nella realtà aziendale. 

QUINDI I VOSTRI DOCENTI SONO DEI COMICI?

Anche, ma anche formatori tradizionali che vengono integrati ad attori, registi, musicisti ed anche psicologi che danno vita a un laboratorio creativo basato su competenze e professionalità. Insomma troviamo il percorso più utile e stimolante per l’impresa concependo la formazione in modo diverso, emozionante, basandoci essenzialmente sulle tecniche della comicità, del teatro, dell’umorismo, dell’improvvisazione, della musica, del cabaret, dei video motivazionali. 

NON C’È IL RISCHIO CHE IL CABARETTISTA, IN QUESTI INTERVENTI, FACCIA PIÙ IL COMICO CHE IL FORMATORE?

È un rischio che circola e che noi abbiamo cercato di prevenire con un cast di formattori collaudati e preparati. La maggior parte dei nostri collaboratori viene dal teatro, dove il percorso è più propedeutico e concepito sull’esercizio e sulla tecnica. I comici che sanno fare anche formazione sono molto interessanti perché possiedono un’esperienza, che in ambiti di public speaking, comunicazione e improvvisazione e altre problematiche si rivela  preziosa.

Diciamo che il cabarettista che fa più il comico può capitare: se magari ti imbatti in agenzie che propongono e gestiscono il comico famoso: non è sempre detto che il comico famoso in tv sia per forza un valido formattore, a volte viene chiamato dalle aziende e società per cercare di capire il suo percorso al successo, ma lui stesso fatica a spiegare i propri meccanismi evolutivi. 

 IN QUESTO CASO COSA SUCCEDE?

Ogni caso è singolo. diciamo che le società che hanno interpellato il comico probabilmente non hanno sviluppato dei giovamenti. il formattore magari intervalla la giornata con la sua vera professione di cabarettista riuscendo comunque a piacere. 

MA POI I VOSTRI COMICI NON FANNO PIÙ I CABARETTISTI?

Certo che sì, continuano a farlo. Ogni insegnante migliora  se continua ad essere un professionista al di fuori della docenza. E poi tra i vari servizi che Formateatro propone c’è anche l’intrattenimento cabarettistico. Noi abbiamo dato una linea personale a questo fuori programma. 

SAREBBE A DIRE?

A meno di richieste particolari, proponiamo spettacoli motivazionali ed emozionali oppure di cabaret personalizzati. Segnaliamo inoltre il sito a chiunque fosse interessato: www.formateatro.com

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Annunci

5 Risposte to “Davide Colavini e FormaTeatro”

  1. Carlone l'incosciente aprile 3, 2012 a 9:47 am #

    ma dai gente. Non è una novità che le tecniche comiche siano utilizzate a fini formativi. Ma dove vivete su Marte?! Poi è ovvio che non tutti i cabarettisti possano farlo. Ma questo è un altro discorso.

    • ananasblog aprile 3, 2012 a 1:10 pm #

      >Non è una novità che le tecniche comiche siano utilizzate a fini formativi

      Il fenomeno più interessante sarà il tentativo di spostarsi verso il lavoro pagato: formazione, autorato, agricoltura 😉 L’A

  2. Anonimo aprile 2, 2012 a 6:41 pm #

    …sinceramente anche a me pare dura che dei cabarettisti possano dare consigli a dei manager… vero è che se son tutti come Marchionne pure io che non faccio il cabarettista potrei dargli delle dritte.

  3. antinore wild aprile 2, 2012 a 8:41 am #

    mi pare nuova questa cosa, alemno a me. Volete dire che ora i comici, questi scalcinati cabarettisti, possono addirittura diventare insegnanti e trainers di formazione alle aziende?

    • ananasblog aprile 2, 2012 a 8:55 am #

      >questi scalcinati cabarettisti

      Beh, molti di loro sono rotti a ogni esperienza comunicativa (tipo farsi sentire dai tavoli giù in fondo in pizzeria), e non è una battuta. L’A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: