ecco perché quest’uomo non conduce Colorado

26 Mag

Brizzolato

Quest’uomo che chiameremo Aziz (magari non ci tiene a essere nominato), di cui mostriamo un dettaglio della testa (per motivi che saranno resi noti dopo) è la persona più titolata per condurre Colorado.

Bravo comico, buona preparazione attoriale e, soprattutto, uno dei migliori conduttori in circolazione (forse il migliore dopo Bisio). Ha già esperienza pluriennale coloradiana e, soprattutto, conduce da anni con successo una nota trasmissione satellitare (che chiameremo Comedy Underground). Tra l’altro riesce a gestire bene le sgallettate sexy tipo veline.

L’obiezione che qualcuno farà è: “Probabilmente non ha santi in paradiso”, Può darsi, però neanche questa osservazione è tanto valida: il suo agente è uno di quelli potenti, uno di quelli che la mattina, invece di fare colazione, fa i palinsesti… e allora? La spiegazione starebbe nella psichedelia tardo televisiva raccontata benissimo da Pietro Sparacino (leggi articolo di Pietro Sparacino): 

Alla mia prima puntata mi chiesero di tagliarmi il pizzetto perchè in video, col pizzetto, sembravo troppo “stronzo”. 

Solo che senza pizzetto sembravo “mia sorella”. 

Proposi una maglietta con su scritto “InPERFETTO EQUILIBRIO PRECARIO”, mi sembrava calzasse con il personaggio. 

Mi dissero che era troppo scontata e che non si usano mai magliette troppo identificative.

Ecco, ferma lì: la tv basata sull’analisi del pizzetto o delle magliette? Questa è la psichedelia tardo televisiva. E’ quindi possibile che l’uomo che potrebbe condurre Colorado e che potrebbe infondergli un po’ di naturalezza (nel regno delle forzature e della finzione coatta), abbia la strada sbarrata da un carenza insormontabile: i capelli brizzolati…

… scattante, agile ma brizzolato. Colorado punta ai giovani e ai bambini, ergo (nella mente strafatta di psichedelia televisiva di chi decide) non va bene, perché il bambino non si identifica. Il capello con venature grigiastre diventa un tabù tricologico in cui, nel marketing televisivo cabarettistico (che tra l’altro la gente sta smettendo di comperare) la selezione si fa con concetti pseudo publitalioti.  

Quest’uomo che chiameremo Aziz (magari non ci tiene a essere nominato), di cui mostriamo un dettaglio della testa (per motivi che adesso sono chiari) è la persona più titolata per condurre Colorado.  Forse no, per motivi estetico parruccosi.

 Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Annunci

15 Risposte to “ecco perché quest’uomo non conduce Colorado”

  1. Cinzio Falsaboria maggio 30, 2012 a 11:41 am #

    Permettetemi di chiarire. Aziz non conduce Colorado perché Colorado considera La trasmissione di Comedy una antagonista. Questa non è la mia opinione, è la realtà, lo so per certo.

    Nella logica assurda e peculiare dell’impero, i comici che hanno partecipato alle recenti edizioni di “underground” come la chiamate, non possono apparire a colorado. Così il presentantore. Il fatto che lui sia brizzolato non c’entra assolutamente niente. Aziz ha partecipato a numerosissime edizioni di Colorado, ma subito dopo aver lavorato con “underground” non è più stato ammesso a colorado neppure come comico da 3 minuti.

    • ananasblog maggio 30, 2012 a 11:48 am #

      >Permettetemi di chiarire. Aziz non conduce Colorado perché Colorado considera La trasmissione di Comedy una antagonista. Questa non è la mia opinione, è la realtà, lo so per certo.

      Siamo sicuri? La 3zero2 non produce anche Colorado? non è stata Underground serbatoio di comici per Colorado? L’A

      • Cinzio Falsaboria maggio 30, 2012 a 7:39 pm #

        lo è stata. poi la collaborazione è finita. Totti e Crispino hanno preso strade divergenti. Da quel momento o di qua o di là.

        • ugo giugno 1, 2012 a 1:38 pm #

          Infatti mentre conduceva “comedy” faceva il “succhiasangue” a colorado, per non parlare dell”anziano”…mah, non so quale siano le tue fonti, Cinzio.

  2. ugo maggio 28, 2012 a 8:46 am #

    è una cosa che salta agli occhi, anche in relazione allo stesso sketch dello stesso comico presentato sia a Colorado che a Comedy Underground. è capitato un paio di volte…riusciva meglio con la “spalla” brizzolata

    • ananasblog maggio 28, 2012 a 9:55 am #

      >è una cosa che salta agli occhi, anche in relazione allo stesso sketch dello stesso comico presentato sia a Colorado che a Comedy Underground. è capitato un paio di volte…riusciva meglio con la “spalla” brizzolata

      Sì, è vero. L’A

  3. Anto maggio 27, 2012 a 8:11 am #

    Braida non era male (almeno sapeva fare la spalla). Savino Impacciato. Ruffini innaturale.

  4. Kasolio maggio 27, 2012 a 12:26 am #

    Aziz è bravo anzi, è molto bravo. Quando fa la spalla sa entrare immediatamente e con naturalezza nel mondo del comico di turno. Aziz non tende a voler far più ridere del comico a cui fa la spalla come spesso capita a tanti che provano a fare da spalla. Il problema è che probabilmente non è disposto a farsi tingere i capelli e non è un mascherone contraffatto alla Braida o alla Ruffini che sembrano delle marionette mosse dall’alto anzi, lo sono! O come quel merdina di Savino che trasudava presunzione, sfigataggine e falsità da tutti i pori. Aziz non è democristiano e questo è il grande problema della cultura e dell’arte in Italia (scusate per la I maiuscola, è un refuso). Le mamme se lo scoperebbero tutte ma non possono farlo sapere e quindi nel nasconderlo ai figli si sentono in pace con se stesse e scelgono quel gondone bollito di paolo ruffini (scusate per le minusc… ah no, sono giuste!)… insomma questo è il mio pensiero, probabilmente è sbagliato ma chissenefrega!

    • Alter Bactaer maggio 28, 2012 a 1:20 pm #

      La definizione dei tre conduttori citati è straordinariamente precisa e calzante, se non sei uno del giro stretto sei uno che ne capisce. Finalmente! (Io però non ho capito chi è Aziz).

  5. marcello maggio 26, 2012 a 3:36 pm #

    Forse non conduce nessuna trasmissione perché vuole essere pagato??

    • Carmine Crocco giugno 6, 2012 a 4:57 pm #

      ..se vuole essere pagato, secondo la banano-flosofia, allora non è bravo.
      Bravi secondo la moda sono solo quelli che infestano il settore partecipando a tutto aggratise, qualsiasi schifezza propongano

  6. Ruggero maggio 26, 2012 a 1:24 pm #

    Aziz ormai frequenta i lab Zelig. Arrivate sempre un po’ tardi..

  7. KL maggio 26, 2012 a 11:19 am #

    mi rifiuto di credere che sia questo il motivo con tutte le tinte per capelli che ci sono oggi e i trattamenti estetici che fanno sembrare un ventenne pure un ottantenne…..Sicuramente ci sono altri motivi che non sappiamo…..Poi, in ogni caso, le quindicenni adorano i trentacinquenni con i capelli brizzolati: fate un sondaggio tra le ragazzine…. i loro sex symbol hanno l’età di loro padre!

  8. cibo maggio 26, 2012 a 11:19 am #

    sono totalmente daccordo

  9. Claudio Masiero maggio 26, 2012 a 11:07 am #

    Associare capelli brizzolati e bambini in italia non è producente … a meno che non presenti in abito talare. allora a qualcuno potrebbe tornare comodo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: