A tutti gli autori, a tutti gli autori!

15 Set

da Gino, su carta intestata personalizzata

A tutti gli autori, sia quelli che compongono la grande famiglia di Zelig, sia quelli che aspirano a essere adottati (anche a distanza), è il Vostro Gino Vignali che vi scrive.

Causa ipotetica futura conduzione di Zelig da parte di Michele Foresta (alias Mr Forest), e da parte di Teresa Mannino (alias se stessa), serve grossa quantità industriale di BATTUTE per la suddetta coppia di conduttori, all’interno della suddetta trasmissione.

Onde evitare fraintendimenti, mi pregio di elencare le caratteristiche tecniche del materiale richiesto:

1) Battute sulle donne col seno piatto e/o eccessivamente longilinee, da usare a profusione contro la Teresa Mannino da parte del Mr Forest e/o da qualsiasi comico passi sul palco.

Nota bene: lo scopo della battuta è di creare un clima di simpatia e generare ilarità nel pubblico iconizzando, riducendo a figurina stereotipata la conduttrice. Sono consentiti anche calembour (detti giochi di parole) usando come “gancio” parole chiave tipo: pialla, piatta, asse da stiro, tavola da surf, prima, seconda, retromarcia…

2) Battute auto ironiche sulla sicilianità di chi vive a Milano da un certo periodo di tempo, usate dalla sopraccitata Teresa Mannino per creare il “personaggio” e beccare pubblico bi-parti-san. Esempio: “che ammilano lavorate tutti? Non vi vergognate? Da noi appalermo…” (una roba del genere, ma che faccia ridere, però).

3) Battute sulle donne coi denti sporgenti e il naso sporgente, tenendo a mente che probabilmente non saranno usate, poiché il soggetto in questione non ha il naso né i denti abbastanza sporgenti, ma serviranno comunque da riserva.

4) Battute in cui il Mr Forest rivela una natura di maniaco sessuale, frequentatore di prostitute e dalla vita erotica squallida. (Tipo: “ieri sera ero con una certa Natascia…” ovviamente con chiusa comica).

5) Gag fisiche in cui il suddetto Mr Forest fa qualcosa di laido e/o a tradimento nei confronti della partner Teresa Mannino e/o qualsiasi donna che passi sul palco (tipo insalivare la mano altrui o mettere le mani nelle cosiddette zone erogene, ma che sia divertente e nel pieno della tradizione slap stick comedì).

6) Battute demolitrici sull’aspetto fisico del Mr Forest, tenendo presente che egli, purtroppo, non ha difetti fisici preminenti. Da usare come riserva per le puntate 9 10 11 12, quando scarseggiano le ghegs.

Mi  raccomando, mantenete quella sana competitività che nasce dalla paura e dall’angoscia di vedere rifiutato il proprio materiale. Questo stato d’animo benedetto porta a impegnarsi di più e a produrre vagonate di materiale.

Gli elaborati non saranno restituiti. Nel caso i conduttori vengano sostituiti, non demoralizzatevi, prendetelo come un allenamento sano ed economico: beati voi che scrivete!

Il Vostro Gino.

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Annunci

8 Risposte to “A tutti gli autori, a tutti gli autori!”

  1. ugo settembre 17, 2012 a 9:10 am #

    ecco, ne ho partorita una micidiale: “Il mago forrest entra in palcoscenico da solo, poi dice “scusate, quest’anno la conduzione è cambiata, temo sarà più “piatta”…al che entra la Mannino e lui squadrandola dall’alto in basso dice “Proprio di te stavo parlando” tipo chiari/campanini o sandra/raimondo…adesso come la mando a zelig? tramite feisbuk? e se non mi danno l’amicizia? magari gli faccio un poke! ecco sì, un poker! ahahahahahahaaaa che ridere! oggi sono in vena!

  2. luigi.de settembre 15, 2012 a 10:17 am #

    Interessante ma a chi vanno inviate?
    La Siae sarà riconosciuta?

    • ananasblog settembre 15, 2012 a 10:24 am #

      Allora, il post è ovviamente un pezzo di satira, ma il fabbisogno di battute da parte di Teresa Mannino e Mr Forest (se condurranno) sarà reale, avranno bisogno di tanti battutoni

      • Anonimo settembre 15, 2012 a 12:16 pm #

        però gags e non ghegs … daiiiiiii!!!!

        • avvocato del diavolo settembre 15, 2012 a 12:37 pm #

          ma satira proprio no,
          eh?

        • ananasblog settembre 15, 2012 a 1:06 pm #

          >però gags e non ghegs … daiiiiiii!!!!

          Scusate se m’intrometto, sono il Gino Vignali, la traduzione onomatopeica dei nomi inglesi fa sempre ridere, e io da vecchia lenza dell’umorismo, la suso…tenkiù

      • Alter Bactaer settembre 16, 2012 a 6:44 am #

        Potrebbero, ogni tanto, prendersi magari a schiaffi, come fanno i burattini dei teatrini nei giardinetti (ricordate? che bella immagine!). Credo che a Foresta verrebbe dannatamente bene, e alla Mannino probabilmente servirebbe per acquisire spontaneità perchè ogni volta che pronuncia una battuta sembra che le abbiano girato un invisibile interruttore (se siete vintage), o comunque che le abbiano inviato un impulso con un telecomando (se siete abbastanza tecnologici). Comunque può pure essere che, prima o poi, migliori.

        • Patrizio settembre 20, 2012 a 11:25 pm #

          Michele Foresta è un comico vero ed è fortissimo. Invece di fare il simpatico il signor Gino scegliesse bene la conduzione. La Mannino? ma è capace secondo voi? per me NO. Se facessi l’autore non manderei mezza battuta alla Mannino…me la rovinerebbe recitandola male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: