concorso “il grullaio”: gli ultimi diventano i primi (nel paese di Benigni)

18 Giu
visi sconvolti in premiazione

visi sconvolti in premiazione

Si è da poco svolta a Vergaio (Prato) la seconda edizione del concorso di Cabaret “il Grullaio”, organizzato dalla pro loco, che ha voluto così rendere omaggio all’illustre concittadino Roberto Benigni:

Sabato sera (15 giugno) un’affollata piazza della Chiesa ha assistito alla gara tra cinque comici che si sono sfidati a colpi di battute e doppi sensi. Alla fine l’ha spuntata il duo di Arezzo “Glimpuniti” che ha battuto quattro agguerriti concorrenti: Maurizio Borgogni di Monte San San Savino, Rolando Bettazzi di Prato, Alan Tavanti di Pistoia e  I 4 formaggi di Firenze. A scegliere il Grullaio di Vergaio una giuria di esperti tra cui l’ attore Francesco Ciampi gli illustratori Niccolò Storai, Franco Kappa e Mario D’imparzano” (leggi articolo su Il Tirreno.it).

Tra gli ospiti Emiliano Buttaroni dei Gemelli Siamesi (reduci da Italia’s got Talent), alla conduzione Ciccio Toccafondi affiancato da Monica Panozzo. Ma l’evento singolare è stato il verdetto finale, che ha scatenato (raccontano i testimoni) un profondo psicodramma tra i comici. Infatti, a mano a mano, la giuria ha provveduto a “retrocedere” tutti i classificati per premiare (evangelicamente) gli ultimi, che sono diventati primi.

Forse ciò è avvenuto per alcuni errori d’interpretazione (o sottovalutazione) del regolamento che prevede l’esibizione di materiale rigorosamente inedito. A questo si è aggiunta la beffa di veder sfumata la vittoria e il premio in denaro. Maurizio Borgogni è stato eliminato per aver portato lo stesso pezzo presentato alle semifinali; I 4 formaggi, Rolando Bettazzi e Alan Tavanti per aver inserito nei loro pezzi, chi più chi meno, barzellette note. Chi restava? Glimpuniti, che tenendo fede al nome hanno vinto.

Buffo destino che in un paese il cui più illustre cittadino è noto per le sue posizioni irriverenti, proprio nella patria di quel diavolaccio di Benigni, si sia applicato alla  lettera un principio evangelico.

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Annunci

13 Risposte to “concorso “il grullaio”: gli ultimi diventano i primi (nel paese di Benigni)”

  1. Marco Giavatto giugno 20, 2013 a 10:05 am #

    Bungiorno a tutti il caro Andrea mi ha fatto vedere l’articolo, bhè io l’anno scorso arrivai terzo, ma ricordo perfettamente che il premio della critica lo preserò 3 soggetti che fecero un pezzo da villaggio turistico e furono anche “denunciati” alla giuria dagli altri comici.. perciò mi fa piacere che quest’anno abbiamo applicato una regola giusta, altrimenti andiamo a fare i pezzi di brignano e siamo sicuri che qualcuno ride.. detto questo, non ho potuto fare a meno di leggere i commenti sotto 🙂 mi viene un po’ da ridere.. sono sincero, però non voglio dire niente al riguardo, mi va di dire solo che conosco Andrea ed ha sicuramente dimostrato la sua umiltà scrivendo, io sono solo un comico di campagna.. e tutto il resto, quando invece un po’ come tutti gli altri che questo “lavoro” anche se lavoro è una parola grossa, lo fanno con il cuore e con il portafoglio, qualcosa di buono la mettono su.. e con questo non mi riferisco a nessuno.. era solo riferito ad Andrea Tognarini il mio commento.. ciao un abbraccio Andrea.. ci si vede presto !

    • Marco Giavatto giugno 20, 2013 a 10:07 am #

      volevo dire “e non con il portafoglio”

  2. Claudia giugno 18, 2013 a 6:18 pm #

    che vergogna per la comicità italiana. Perchè non avete invitato Andrea Tognarini? lui sicuramente è uno dei pochi comici bravi! tutti gli altri sono solo dei ricopioni.

      • Andrea Tognarini giugno 19, 2013 a 4:12 pm #

        Bene, metti metti il link che mi aumenti le visualizzazioni 😉grazie.

    • Andrea Tognarini giugno 19, 2013 a 4:10 pm #

      Salve, sono il sopracitato Tognarini. Ringrazio questa Claudia o chi per essa o chiunque voglia nascondersi dietro quel nome per quel complimento. Spero che non ci sia stato un velo di ironia in quello che hai scritto. Comunque sia, io l’ho preso come un complimento quindi grazie. Anche se, devo dire che di comici bravi in Toscana c’è ne siano abbastanza, e molto più bravi di me che sono solo un “comichetto di campagna”. Vedi quelli della Compagnia di Maldestro, nella quale ho avuto l’onore di partecipare, oppure gli altri dello Zelig Lab di Livorno. Conosco da tanto questo blog e da tanto mi sarebbe piaciuto scriverci, adesso che è’ stato fatto il mio nome ho accolto l’opportunità, anche se leggendo le notizie su Tafuni avrei avuto un monologo di cose da dire …. ma le avrei scritte in presenza di un avvocato. ( chiudo il discorso ). Detto tutto ciò, ringrazio ancora “Claudia” e continuo per la mia strada, come dice un mio amico : chi non ride mai non è’ persona seria, e noi, noi si ride sempreee !!

      • ananasblog giugno 19, 2013 a 5:26 pm #

        Benvenuto, è sempre interessante conoscere i comici, sapere cosa fanno… e cerca di volerci bene al Tafuni, guardiamo a tutto con positività, come ci insegna Carletto Bianchessi http://www.youtube.com/watch?v=6iq5muOUMZs 😉
        L’A

      • Claudia giugno 20, 2013 a 2:15 am #

        Ti stavo prendendo in giro nn lo avevi capito?

        • Andrea Tognarini giugno 20, 2013 a 7:31 am #

          Bene, “Claudia”. Mi stavi prendendo in giro ? Ne hai tutto il diritto. Se facciamo questo “mestiere” siamo anche consapevoli del fatto che possiamo piacere o non piacere. Però, a questo punto penso che mi devi una spiegazione : Dove mi hai visto ? Ci conosciamo ? In base a cosa mi prendevi in giro ? Io non mi nascondo dietro a nomi. Eccomi qua : 333.8144230 chiama pure se non hai niente da nascondermi e dimmi in base a cosa mi hai scritto quella ” presa in giro “. Io non sono come Ta…lune persone, ci siamo capiti, vero ? 😉

          • ananasblog giugno 20, 2013 a 10:14 am #

            >Io non sono come Ta…lune persone

            Oh, ma basta però con la Ta… ossessione 😉

        • Andrea Tognarini giugno 20, 2013 a 7:37 am #

          Comunque il fatto che scrivi sul blog alle 4 di mattina , mi ricorda un mio vecchio “amico” …. mmmm, vuoi vedere che …. nooo …. dai non penso 😉

  3. Antony giugno 18, 2013 a 4:11 pm #

    certo che certi comici sono proprio senza fantasia!

  4. Marco giugno 18, 2013 a 9:55 am #

    Che bella notizia! per una volta che si sente dire che gli ultimi SONO i primi. Nel mondo del cabaret in generale gli ultimi sono gli ultimi e rimangono tali. Sa non hai spintarelle o conoscenze non vai da nessuna parte. Sono contento per questi “impuniti” che più che impuniti sono stati graziati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: