Daniele Raco Kombat Comedian (il film)

21 Giu
una scena di Kombat Komedian - The Movie

una scena di Kombat Komedian – The Movie

Daniele Raco, uno dei più efficaci monologhisti italiani, protagonista anche delle ultime stagioni di Zelig, sta portando avanti l’interessante progetto Kombat Komedian: un comico con un peso specifico importante, non più giovanissimo che tenta di salire sul ring degli incontri della ICW – Italian Championship of Wrestling (vedi sito), dopo 300 giorni di training e allenamenti specifici.

Il film Kombat Komedian – The Movie (guarda una clip di KK in action) è una testimonianza dell’impresa. Girato con la formula della docu-fiction è stato caricato su Youtube in attesa di capire in quale contesto potrà essere diffuso.

Il film si avvale di guest del Wrestling come Lothar (che si presterà a fare da nemesi a Raco e che lo aggredirà brutalmente nell’incontro d’esordio), The Bull, Red Devil Alessio Pin alias Dottor Dispiacere, Luca Franchini “il Godzilla” e Michele Posa “il Bardo” (questi ultimi due in veste di commentatori). Inoltre sono presenti i saluti affettuoso – goliardici di tutti gli amici – colleghi di Zelig che si sono prestati nessuno escluso.

KK the movie è stato scritto in collaborazione con Alessio Pin e Manuel Orlandi e realizzato da Daniele Raco con la partecipazione dei sostenitori grazie al cosiddetto sistema del “crowdfunding” tramite la società produzioni dal basso. Il film rappresenta sicuramente la testimonianza di una bella sfida e  anche un interessante retroscena del mondo del wrestling, visto con gli occhi di un “apprendista” che non rinuncia al punto di vista comico.

Daniele Raco ha ancora un fisico integro, altrimenti non avrebbe potuto sopportare certi terrificanti atterramenti di schiena o di testa, preclusi al popolo di quelli che soffrono di cervicale i quali collassano solo a guardarli 😉

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Annunci

8 Risposte to “Daniele Raco Kombat Comedian (il film)”

  1. Marco P2 luglio 3, 2013 a 12:48 pm #

    Mi sembra tutto un po’ lento e ridicolo!! Se il trailer è così figuriamoci il film… io passo!!

  2. Daniele Raco giugno 28, 2013 a 11:03 am #

    Grazie ad Ananasblog per l’interessamento

  3. Andrea giugno 24, 2013 a 8:26 am #

    Confesso, l’ho guardato tutto (saltando un po’ la parte centrale), e, a caldo, alcune impressioni:

    – Bravo Raco, che hai creduto in una cosa e l’hai fatta
    – eh, l’esempio di Andy Kaufmann aleggia per tutto il video, almeno per chi ha visto ed apprezzato Man On The Moon, film di qualche anno fa con Jim Carrey;
    – nella scelta di un approccio documentaristico mi sono mancate molto le interviste alla mamma, ai figli (citati proprio ad inizio film), al panettiere di fronte, insomma agli amici “normali”: comici comici comici comici famosi è molto autocelebrativo, ma perde in verità
    – (se poi quelle interviste c’erano, me le sarò perse nella parte centrale che ho sonnecchiato… infatti il tutto perde un po’ di ritmo, poteva durare 20 minuti in meno o esserci più azione; o riprese mogliori, soprattutto nel gran finale, un po’ troppo buio e sgranato

    • Daniele Raco giugno 28, 2013 a 11:01 am #

      Intanto grazie per il commento, effettivamente le tue osservazioni sono giuste, sicuramente ci saranno alcune modifiche, le interviste ai miei genitori non le ho potute realizzare perché non hanno voluto e usare due attori non mi piaceva, i miei figli non voglio che compaiano, non metto nemmeno foto loro su FB, forse un paio del più grande, per il resto vivo a Genova e questo spiega perché non ci sono il lattaio e il panettiere 🙂

  4. enrico zambianchi giugno 21, 2013 a 7:36 pm #

    raccontata così suona molto Andy Kaufmann… o sbaglio?

    • ananasblog giugno 21, 2013 a 9:51 pm #

      È giusto seguire esempi elevati. L’A

      • Anonimo giugno 28, 2013 a 10:55 am #

        Con le dovute proporzioni…ovviamente lo spirito di Andy Kaufman è stato presente tutto il tempo! Ho cercato di diversificarmi prendendo tutta la cosa molto seriamente (non sfido donne, accade il contrario) e porto tecniche vere cosa che Kaufman non ha mai fatto, detto questo il tutto è anche un omaggio al primo comico che salì su un ring

        • Daniele Raco giugno 28, 2013 a 10:56 am #

          Ho dimenticato di scrivere chi ero 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: