Archivio | ottobre, 2013

Colorado e il teatro con i piedi

30 Ott
Monsieur David a Colorado

Monsieur David a Colorado

Non si fa in tempo a notare che a Colorado almeno qualche sketch originale c’è, che qualcuno ti segnala che non è esattamente così. La segnalazione mi è arrivata lunedì sera. Nello specifico si tratta di Monsieur David (David Rausa) col Teatro del Piede. E’ un pezzo visual che aveva esordito la passata stagione, in cui i personaggi, a ritmo di musica, vengono costruiti sui piedi dell’artista (guarda video della puntata del 28.10).

Monsieur David prende chiaramente (e non lo nasconde) ispirazione da una famosa artista italiana, Laura Kibel, nota anche a livello internazionale per aver portato il “teatro del piede” a una forma raffinata Continua a leggere

Clamoroso: Elisabetta Canalis a Zelig One

29 Ott
Le matte risate, non vedo l'ora, ah ah, le battute su Clooney...

Le matte risate, non vedo l’ora, ah ah, le battute su Clooney…

La notizia che non ti aspetti arriva: Zelig One, l’erede di Zelig Off in partenza da lunedì 16 dicembre su Italia 1, vedrà la presenza di Elisabetta Canalis al fianco di Davide Paniate e Katia Follesa. Ne dà notizia l’informatissimo blog Davide Maggio (leggi post). Zelig One era partito con l’illusione di farne un format un po’ sperimentale, con la novità degli sketch video, ma si sta trasformando sempre di più in uno scalettone da prima serata (leggi post). Vediamo il contenuto del post di DM:

Prendete carta e penna e annotate sul taccuino. Zelig One, nuovo show comico di Italia 1, pronto a debuttare il 16 dicembre su Italia 1, si dota di una ‘valletta doc’. La prima serata comica della rete di Luca Tiraboschi, affidata a Katia Follesa e Davide Paniate, potrà contare anche sulla presenza di Elisabetta Canalis.

Ufficializzata ieri la sua Continua a leggere

Colorado, la puntata del 28 ottobre 2013

29 Ott

La puntata di Colorado del 28 ottobre 2013 ha totalizzato 2.275.000 telespettatori e uno share del 9.47%. In calo. Vediamo i contenuti: sul palco solita tribunetta con gente comune (in tutte le puntate, fin qui solo una volta una rappresentante di origini africane). Siparietti tristissimi tra Paolo Ruffini, Olga Kent, Lorella Boccia a profusione (inutile raccontarli). Raffaele D’Ambrosio a schiaffo (ma che piacere, ma che culo) finge di riconoscere Fiorella Mannoia in Gianna Nannini imitata da Leonardo Fiaschi; Sigla. Si prospetta una lunga e noiosa serata.

si ride abbestia?

si ride abbestia?

Angelo Pintus inizia il monologo sull’infanzia a Trieste, ma parte subito l’imitazione dei pinguini di Madagascar. Parte poi il vintage sulla discoteca a 15 anni (con stacchetti musicali). Differenze con la discoteca di oggi. L’aspirina parla con la voce del cricetino. Finale con imitazione di Paolo Ruffini (ma il pezzo sulle discoteche o gli stacchetti musicali quante volte l’ha già fatto?). I Turbolenti coi Turbotubbies (verdurai, carotai, melanzanai… il passato di verdure); Mauro Villata – Homer Simpson (che si fa per campare); novità: Didi Mazzilli completamente intubato in mega tubi flessibili (conferma che la tv si fa per l’invisibilità); Max Pieriboni e Francesca Macrì il Principe Azzurro e la Principessa; Andrea Pucci con la moglie (dalla voce rauca) che crea problemi con l’arredamento basato sulla “domotica”; tornano gli Okea, trio visual (Didi Mazzilli, Enzo Polidoro, Andrea Viganò). Continua a leggere

SCQR la seconda stagione su Comedy Central

27 Ott

SCQR_logoLunedì 11 novembre, ore 21, su Comedy Central (canale 122 Sky), comincia la seconda stagione di SCQR (Sono Comici Questi Romani) il format dedicato alla comicità romana. Confermata la coppia di conduttori Antonio Giuliani e Ludovica Martini. SCQR è una delle trasmissioni più popolari della rete e le repliche estive sembra siano state le più viste (qui alcuni video). Vediamo il cast:

Paolo Arcuri, Massimo Bagnato, Oscar Biglia, Dani Bra, Marco Capretti, Lallo Circosta, Annalisa Cordone, Daniele Fabbri, Marco Ferrari, Fabrizio Gaetani, Riccardo Graziosi, Katamura & Seguacio, Gianluca Irti, I Sequestrattori, Marco&Mattia, Milani & De Santis, Marco Passiglia, Pepita, Maestro Enrico Seminara, Cecilia Taddei, Simone Tuttobene, Stefano Vigilante, Sergio Viglianese, Tirocchi & Paniconi, Luciano Lembo e la partecipazione di Gennaro Calabrese, I Carta Bianca, Mago Lupis,

Le “new entry” (tante) sono: Bagnato, Biglia, Circosta, Cordone, Fabbri, Ferrari, Milani & De Santis, Pepita, Seminara, Taddei, Calabrese.

La trasmissione è ideata da Roberto Galliani e Laura Barbini, di Mariano D’Angelo; scritta con Alessandro Barca, Maurizio Francabandiera, Christian Generosi, Daniele Giakketta. Alla regia un’altra new entry: Luigi Antonini, così come alla fotografia: Marco Vignanelli.

La seconda edizione dovrebbe avere un maggior affiatamento nella conduzione, una regia migliorata, un certo lavoro di scouting sui giovani e autori che scrivono i “testi mancanti” senza condannare i comici a mesi e mesi e anni e anni di laboratorio.

PS lunedì 11 novembre dovrebbe essere il giorno epocale in cui si scontrano in prima serata Colorado e Made in Sud, anche se Comedy Central vive molto di repliche, quindi non soffrirebbe del confronto.

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Come diventare Autore Comico Televisivo #3

25 Ott

Questa è la terza lezione del corso online sulle basi su come si diventa Autore Comico Televisivo. Il corso è formato da schede tematiche divise in una parte teorica e una di esercizi da fare a casa. Non sono previsti né iscrizioni, né obbligo di frequenza, solo tanta buona volontà (vedi Lezione #1 e vedi Lezione #2).

Un gabbiano? Me lo puoi serializzare? Quanti gabbiani hai?

Un gabbiano? Me lo puoi serializzare? Quanti gabbiani hai?

LEZIONE 3: BRAVO, SERIALIZZALO

Questo concetto è fondamentale e dev’essere padroneggiato dall’aspirante Autore Comico Televisivo (ACT). Fa parte del TRIO DEI FONDAMENTI assieme a “E’ troppo teatrale” e “Mettici più battute”.

SIGNIFICATO “Bravo serializzalo” si applica a tutti quegli sketch comici, di qualsiasi natura siano, che abbiano una certa funzionalità e che, quindi, si presterebbero a essere clonati nella speranza di fare molte puntate in tv. Il principio si applica anche al materiale meno interessante. In questo caso l’ACT può scaricare sul comico il peso creativo tenendolo indaffarato per un po’ (oppure, ancora meglio, liquidandolo). “Bravo serializzalo” richiede un livello minimo di partecipazione da parte dell’ATC, mentre “è troppo teatrale” e “Mettici più battute” comporta non fare nulla o quasi. In questo caso l’autore deve aver presente una serie di schemi grezzi applicabili ai modelli televisivi correnti.

Continua a leggere

Arnaldo Mangini – Lezioni di Clown 4, i suoni

24 Ott

Mangini SoundArnaldo Mangini, comico e clown (nonché pittore) ha pubblicato il quarto tutorial delle sue Lezioni di Clown (vedi Canale Youtube). In questo video racconta, senza parole, uno degli strumenti di base del clown: l’uso dei suoni e della musica che, ovviamente, devono essere autoprodotti.

I video integrano il percorso professionale di un comico che lavora in tutta Europa e che si sta apprestando a insegnare ciò che ha appreso nel suo tour infinito, tramite lezioni, stage, e-book, eccetera.

Qui sotto il video:

Arnaldo Mangini – Lezioni di Clown, fa parte del Video Blog Project, che vuole portare i comici a “raccontare liberamente”, a “trasmettere qualcosa”. Si segnalano anche Carletto Bianchessi – Inno alla Vita e Roberto Mercadini – Recensioni Libri.

Ananas Blog

Made in Sud del 21.10.2013, l’Ottovolante, la Terra dei Fuochi

22 Ott
Francesca Reggiani

Francesca Reggiani

La puntata di Made in Sud del 21.10.2013 ha realizzato 786.000 telespettatori e uno share dell’8,67%. Era l’ultima di seconda serata, in attesa delle 4 puntate di prima serata che partiranno da lunedì 11 novembre. Allora dovrebbe verificarsi lo scontro diretto con Colorado che (scommettiamo) verrà spostata, per paura di soffrire ancora dell’8 per cento di share.

Si è rivisto il cast solito, con diverse interazioni, tipo “i Malincomici coi Gomorroidi”, “Fatima Trotta con Enzo e Sal” “Nonno Moderno e Larsen”, “Bublè e Gino Fastidio”, “Elisabetta e Fatima coi Duo x Duo – strip cabaret”, eccetera, segno che ci si sta preparando alla prima serata con lo stile (di Vodiana memoria) delle contaminazioni che facevano tanto storcere il naso ai tempi, ma che poi tornano sempre utili.

Puntata che può essere guardata qui, su Rai Replay

Sabato 12 ottobre, su Radio 2, nella notissima trasmissione comica Continua a leggere

Colorado, la puntata del 21 ottobre 2013

22 Ott
Molto bene...

Molto bene…

La puntata 5 della nuova stagione di Colorado, di lunedì 21 ottobre 2013, ha realizzato nel segmento ‘Cafè’ 2.021.000 spettatori, 6,8% di share e  2.475.000 telespettatori per 10,4% di share, vedi TvBlog (in salita, forse ha beneficiato della mancanza di Pechino Express su Rai 2). Vediamo i contenuti: sul palco la solita tribunetta con la gente comune, tra cui una maggiorata vestita di rosso scuro (si direbbe minorenne); ci saranno tantissimi siparietti tra Paolo Ruffini e Lorella Boccia e Olga Kent, abbastanza tristi, tra cui spicca quello della Kent che dice una barzelletta nella sua lingua e poi si ride addosso (sensazione di già visto, dove? forse con Kasia Smutniak a Zelig? La Hunziker sempre a Zelig? bah…); la regia penalizza moltissimo i comici con la media di uno stacco ogni 2 secondi (mai più di 3 secondi)  realizzati con lo stampino (totale, primo piano, laterale) era così anche gli anni passati? Gli stacchetti di presentazione dei comici sono sempre più pompati (ritmo, ritmo) ricordano quelli di Convenscion.

Inizia Raffaele D’Ambrosio che riconosce il sosia di Ruffini (imitato da Leonardo Fiaschi); Andrea e Simone a schiaffo; dopo la sigla I Turbolenti (in reunion temporanea, dato che si sono sciolti) coi Turbotubbies; è arrivata la Giovanna – Rita Pelusio (racconto su “ho baciato Vincent Cassel” ma senza chiusa); torna Mauro Villata con Pinocchio, ma farà solo questo intervento; Max Pieriboni e Francesca Macrì principe e principessa; Gianni Cyano – Marco Bazzoni col maestro Catenato – Alex De Angelis, la canzone è dedicata a Paolo Ruffini: “Presenti col Cu… Ore” “di Mer… Aviglia”; Andrea Pucci con l’annunciata seconda Continua a leggere

Brunetta, Fazio, Crozza, Grillo e la SIAE che approda in Parlamento

21 Ott
l'Onorevole Renato Brunetta

l’Onorevole Renato Brunetta

La questione della ripartizione Siae nelle trasmissioni tv è arrivata a sorpresa nei palazzi della politica, il 17 ottobre 2013, sotto forma di interrogazione, da parte del “fastidiosissimo” capogruppo PDL alla Camera, Renato Brunetta. L’azione rientra in un’offensiva concentrica partita sia dal PDL che dal Movimento 5 Stelle contro i compensi d’oro dei vip Rai. Uno degli effetti di questa offensiva è stato lo stop al passaggio di Maurizio Crozza a Rai Uno. L’interrogazione è stata presentata al Presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico (M5S).

L’Onorevole Renato Brunetta (leggi articolo su Lettera 43) segnala che Fazio, oltre al compenso annuo di 1,8 milioni di euro, prenderebbe anche 4.000 euro per ogni puntata di Che Tempo che fa, essendo proprietario del format, cifra a lui dovuta per la licenza da parte della casa di produzione Endemoll; Fazio inoltre, percepirebbe la Siae firmando la trasmissione Continua a leggere

Velia Lalli, il nuovo spettacolo della “bad girl comica”

19 Ott
Velia Lalli, Locandina

Velia Lalli, Locandina

Velia Lalli, la tostissima stand up comedian romana, parte integrante del gruppo Satiriasi, reduce dall’esperienza televisiva di #Aggratis! in cui ha fatto scalpore per il linguaggio crudo e sboccato, esordisce col nuovo spettacolo: “Ai Confini del Bon Ton (il lato scorretto delle buone maniere)” rigorosamente vietato ai minori di 18 anni.

Anche io, come le dive, ho avuto una storia con un ragazzo molto più giovane di me. Solo che, poi, è venuta la madre a riprenderselo. Quindi, se volete avere una storia con un ragazzo più giovane, prima assicuratevi che sia orfano!“.

“Ai confini del bon ton – Il lato scorretto delle buone maniere, spettacolo in cui audaci provocazioni e originali teorie scientifiche condurranno il pubblico attraverso un’ironica riflessione sui comportamenti contemporanei, in bilico tra desiderio di libertà e paura del giudizio. I modelli proposti da famiglia, società e media sono ancora attuali? Quali sono le soglie da non superare per mantenere la propria rispettabilità? Queste le domande cui Velia Lalli offrirà saporite e sarcastiche risposte. A modo suo ovviamente: parlando di sesso,figli, anziani, tv, gay, tradimenti e religione.”

Non perdetelo! C’è qualcuno che parla su un palco con un microfono! (“io sono molto più di un paio di orecchie” – citazione dalla sitcom “30 Rock”)

Teatro Testaccio, Roma (vedi sito) – Venerdì 25 e sabato 26 ottobre, ore 21 – Ingresso: 10 euro + 2 euro di tessera

Per info contattare info@grintacommunication.com

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: