Zelig Uno: la puntata del 20 gennaio 2014

21 Gen
Paniate Follesa color correction

Paniate Follesa color correction

La puntata di Zelig Uno del 20.01.2013 ha totalizzato 1.502.000 telespettatori e uno share del 5,6%. Vediamo i contenuti: Davide Paniate e Katia Follesa poi Francesco Rizzuto – l’autista di Paniate, Elisabetta Canalis in nero sberluccicante e minigonnato (“Dove abiti?” “Città Studi” “Ahahahah!”); Pablo Scarpelli il truccatore; Maria Pia Timo con la parodia di SoS Tata (ho portato i miei figli dappertutto, hanno sempre ritrovato la strada di casa); Francesco Damiano, l’ultras della Sannarese; Gabriele Savasta cantautore che a ritmo soft dice cose terribili, apprezzabile la ballata sul qualunquista di Facebook. Omar Pirovano che non riesce a imitare George Clooney (What Erpes?).

Ospite d’onore Dario Vergassola che intervista la Canalis con uno sketch che festeggia almeno il 13esimo anno di età (correva il 2000, Zelig Facciamo Cabaret): l’intervista con le domande/battuta, poi ripreso da altri (vedi Crozza): “E’ vero che ha visto più calciatori lei delle docce di San Siro?” “So che ha un pincher nano, la cosa che si dice dei nani vale anche per i cani?” “E’ vero che una volta è stata taggata in una foto in cui era completamente vestita?” “Lei crede nell’amore a prima Visa?” “Perché non canta in un disco così completa tutte le cose che non sa fare?” (ahi, ahi, con un meccanismo simile era stata detta su Valeria Marini: “Lei sa cantare, sa recitare, sa ballare, perché ce l’ha tenuto nascosto fino adesso?”). I 13 anni si sentono, le battute sono quasi tutte inascoltabili: orribile quella sui nani. Vergassola ha già dato.

I Borotalko col visual e medley di canzoni; Marta Zoboli – la dog sitter della Canalis: Maria Splendente (sempre glamour); Gianluca Giugliarelli torna a Zelig col marito separato (“Tua moglie a letto è una iena” “Perché nun l’hai vista in tribunale!”); Gigi Rock imita Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, intervistato dalla Canalis (tra il pubblico Enrico Cibotto si sganascia) chiude con Meraviglioso – sodomizzato; seconda puntata per Cristian Calabrese – Joe Bastianich che prende di mira Paniate (Una trasmissione presentata da te è come un mutuo di 30 anni: non vedi l’ora che finisca); gag di Katia con l’amico dentista fuori campo, rientra con un cucchiaio odontoiatrico in bocca; tornano Barletta e Massaro con la lettera surreale.

Paniate e Savasta in color correction

Paniate e Savasta in color correction

Cinelli cafone (e ladro) di cui è innamorata la Canalis; faccia a faccia sul palco tra il politico Aldemaraldo Barbazzi – Salvatore Marino, che si sfida col grillino Fausto Solidoro a gara di nonsense; Pirovano – Clooney (tra il pubblico Enrico Cibotto applaude); Paci e Bottesini da Zena (Genova) con “si narra”… che Nicola di Bari abbia detto a Peppino di Capri: ci incontriamo a metà strada?; Federico Basso in video è lo stalker di Paniate; seconda puntata per la coppia di cabaret sorteggiata dal computer Marco Dondarini e Davide Dal Fiume; Paolo Scarpelli truccatore, battuta offensiva su Paniate.

Antonio D’Ausilio che rivisita la poesia di Pier Paolo Pasolini “Mi Accontento”, intervallandola con mini monologhi di costume (Gino e Michele placano i loro sensi di colpa commerciali inserendo, ogni tanto, uno sketch culturale e/o di qualità NDR); torna Carmela Maria Zoboli con gag su Dudù e interazione con Pirovano Clooney; Cinelli cafone + Canalis (“Ho deciso di sfondare nel mondo della moda” “Col prêt-à-porter?” “No col piede di porco”).

Tornano Paci e Bottesini con uno sketch diverso: due che si incontrano; torna Francesco Rizzuto l’autista; Alessio Parenti col video “come farsi male con una spugna” + altri; Alessandro Betti, il rapper Sdrumo che non sa fare rime, interviene il vero rapper Space One; Federico Basso in video con Calabrese (quest’ultimo è blocco basato sul ritmo che di solito Colorado e Made in Sud dedicano al primo blocco). Fine.

Pezzo migliore della serata: Antonio D’Ausilio.

Per chiudere uno sketch che fa ridere davvero e tanto. L’autore di Zelig lo scartò schifato perché “conteneva animazione”. Peccato:

Ananas Blog

Annunci

17 Risposte to “Zelig Uno: la puntata del 20 gennaio 2014”

  1. Anonimo gennaio 21, 2014 a 11:58 am #

    Domanda: Quanti di voi sono comici frustrati che non hanno di meglio da fare che commentare una trasmissione di cui avrebbero venduto la madre pur di farne parte?

    • ananasblog gennaio 21, 2014 a 12:05 pm #

      Non lo so, però adesso le trasmissioni tv rendono davvero poco, nessuno venderebbe la madre, al limite affitterebbe uno zio.
      Scherzi a parte la posta in palio si sta abbassando: sbattimenti per un anno o due, qualche puntata in cui ti danno 500/600 euro lordi se va bene (che non ti ripaghi neanche le spese) + nessun miglioramento lavorativo o quasi. L’A

    • michele davalli gennaio 22, 2014 a 11:11 am #

      Credo che sia anche il sistema che porti alla frustrazione.
      Ci sono “comici” che vanno a tutti i laboratori sempre e solo con il solito pezzo, alcuni riescono a mettere la faccia in TV, ma poi non fanno nient’altro.
      Ci sono comici che non entrano ai laboaratori, che non riescono ad anadre in TV, ma che fanno costantemente serate, alcuni in modo da poterci vivere più che decorosamente.
      Da parte mia non si tratta di frustrazione, ma di oggettiva bassa qualità del prodotto, ma forse questo è quello che chiede il mercato.

  2. Anonimo gennaio 21, 2014 a 11:20 am #

    dite ai tragique che scrivere qui di se stessi come se il pubblico li richiedesse è abbastanza squallido.

  3. Lavio gennaio 21, 2014 a 11:12 am #

    Zelig 1 è bruttarello, ma il pezzo di Mangini non brilla per nulla.

    • ananasblog gennaio 21, 2014 a 11:26 am #

      Una volta uno spettatore ha rotto la sedia col sedere per le vibrazione del ridere, per dire. L’A

  4. anonima gennaio 21, 2014 a 10:55 am #

    ….serata deludente come sempre…l’unica speranza, che mi ha tenuta sveglia per guardarlo fino alla fine, era l’atteso ingresso di quella Band tragichesentimentilson della puntata precedente, invece non cerano!!delusione allo stato puro

    • Anonimo gennaio 21, 2014 a 11:02 am #

      stessa cosa che ho pensato io!!

    • antonio gennaio 21, 2014 a 11:04 am #

      stesso mio pensiero!!

    • ananasblog gennaio 21, 2014 a 11:09 am #

      niente ciuffa, peccato

  5. anonimo gennaio 21, 2014 a 10:55 am #

    URCA! da TV BLOG: Colorado, Diego Abatantuono e Chiara Francini nuovi conduttori?

    • ananasblog gennaio 21, 2014 a 11:08 am #

      Difficile. C’è scritto che Cattelan ha rifiutato. L’A

      • Alessandro Stamera gennaio 21, 2014 a 1:44 pm #

        nono ha ragione l’anonimo. All’inizio dell’articolo c’è un aggiornamento in cui si conferma ciò. Be, dopo anni finalmente due presentatori decenti…(ruffini andava bene, erano gli altri che non erano un granché)

  6. cocchino gennaio 21, 2014 a 10:54 am #

    ma Sdrumo conclude lo skatch imprecando con un “io”, siamo allo sdoganamento della bestemmia o ho capito male “io”?

    • Anonimo gennaio 22, 2014 a 2:29 am #

      Allora Rai yo yo è una bestemmia reiterata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: