Frank Zappa e le storie tese

7 Mar
Il Musichione

Il Musichione

Ieri sera su Rai 2 in seconda serata, è andato in onda la prima puntata de Il Musichione, divertentissimo quiz musicale, demenziale condotto da Elio e le Storie Tese. Ne sono previste 6 puntate poi si vedrà, come dice l’irresistibile sigla iniziale: e dopo sei settimane, sei settimane di Musichione, verrà il momento dei bilanci e poi, valuteranno se sia il caso di fare una seconda edizione, del Musichioneeeee…  (ah ah ah). Ascolti tiepidi: 481.000 telespettatori e 3,78% di share.

Puoi rivedere la puntata su Rai Replay.

Elio e le Storie Tese, più che agli Skiantos, che erano rock punk, devono molto al genio di Frank Zappa: un gruppo di musicisti con la M maiuscola e le qualità da cabarettisti, capaci di citare, reinventare, parodiare ogni genere musicale. (Qui una bella biografia di Frank Zappa su Onda Rock). Certo, se nasci artisticamente in California in quegli anni ’60 in cui tutto è successo, diventi il Re di tutti i freak, vieni incoronato come genio assoluto, e star mondiale mentre se sei in Italia, farai il giudice a X-Factor e la pubblicità del Pinguino Pino ;).

Frank Zappa

Frank Zappa

Ora, dato che in tv si ride poco (ci si prepara a celebrare trasmissioni di finto ritmo e allegria, che intristirebbero pure Sorrentino leggi qui), vale la pena di farsi due grasse risate andando a riscoprire Frank Zappa e la sua bizzarra e totale inventiva (una produzione davvero sterminata la sua). Fanno molto ridere i testi, per esempio “Don’t Eat the Yellow Snow” (qui video) in cui il protagonista sogna di essere un giovane esquimese cui la madre raccomanda di non andare dove vanno i cani husky e di non mangiare la neve gialla.

Ma devastanti sono anche le esibizioni  dal vivo, in cui la band è davvero composta da comedian musicisti capaci di tenere delle partiture complicatissime facendo i buffoni. Su tutti svetta lui, Frank Zappa, il front man più pazzo che si sia mai visto (e superbo chitarrista). Vale la pena di guardarsi “Illinois Enema Bandit” (blues che narra di un bandito che applica un clistere alle sue vittime):

Notevole una versione di Starway to Heaven dei Led Zeppelin, suonata in modo serio, poderoso, ma pieno di uscite assurde e variazioni che fanno schiantare dal ridere (vedi qui video). Frank Zappa, nella vita, era un signore gentilissimo, fornito di naturale aplomb e humor britannico (qui ospite, assieme alla figlia Moon, del David Letterman Show).

Insomma un artista da riscoprire, sia sul lato musicale che su quello comico (e magari poi andarsi a comperare qualche CD da ascoltare in macchina a finestrini abbassati sognando di essere un freak californiano anni ’60) e per ridere sul web visto che in tv non si ride quasi più.

Ananas Blog

Annunci

4 Risposte to “Frank Zappa e le storie tese”

  1. rael marzo 9, 2014 a 2:32 pm #

    Humor britannico di Frank Zappa? Spero sia una battuta…secondo me non hai mai sentito un suo disco per intero…Bestemmie giornalistiche.

    • ananasblog marzo 9, 2014 a 5:39 pm #

      s’intendeva il suo aplomb… Comunque sono fan da poco, in settimana vado da MediaWorld a comperare qualche disco, ma se hai l’esegesi di Frank Zappa, esprimila pure, mandala anche in dispense settimanali, che verranno lette avidamente. L’A

      • rael marzo 10, 2014 a 9:05 pm #

        Wow che ridere.

  2. Alessandro Stamera marzo 7, 2014 a 3:03 pm #

    ho visto i primi 40 minuti (poi ho smesso perché avevo da fare, ma stasera vado avanti) del programma… be che dire sono fantastici (anche musicalmente), finalmente qualcuno che prende in giro in modo riuscito la nostra televisione (ballerine inutili, intervistatori lenti, Pippo Baudo che prende in giro se stesso, passaggi di canale, le domande inutili del conduttore, la figura del notaio distratto…), e che faccia riflettere su quanto spesso sia di poca qualità… geniali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: