Colorado: svelati i misteri della conduzione e gli intrecci del destino

13 Mar
Piloti con Bertolino e Max Tortora? No, promo Colorado

Piloti con Bertolino e Max Tortora? No, promo Colorado

Colorado andrà in onda a partire da venerdì 21 marzo, sempre in prima serata su Italia 1. Evitata la guerra fratricida con Made in Sud e il bizzarro incrocio del destino che riveliamo qui* (vedi dopo l’asterisco). Colorado si sovrapporrà (fino circa alle 22.30) a Crozza nel paese delle Meraviglie, su LA7, confronto tra una trasmissione, quella di Crozza, tutta di contenuti e una come Colorado che ne è priva del tutto. Cast di una 40ina di comici tra new entry e veterani. La conduzione è affidata a Diego Abatantuono e Chiara Francini. Motivi di questa scelta?

ECCO PERCHE’ – Nell’articolo su TvBlog (leggi qui il post) si fa notare che Abatantuono e la Francini hanno appena finito di girare il film Soap Opera (coprodotto da Colorado Film con Medusa, regia di Alessandro Genovesi). Insomma la trasmissione tv sarà usata anche come super marchettone cinematografico. D’altronde le conduzioni di Paolo Ruffini, abbastanza “Bisio di serie C” sono servite, alla fine, a produrre e promuovere un film come Fuga di Cervelli e a trasformare Paolino in regista (la storia dirà se sia stato un bene o un male).

SPENDING REVIEW – C’è un’evidente tendenza a tagliare i costi. Pare che il numero di autori sia stato dimezzato (si dice anche che Ruffini avesse 5 autori al seguito, ma la notizia è talmente strampalata che potrebbe essere vera). Abatantuono è socio della Colorado Film, la Francini è in agenzia con la Moviement che fa parte della galassia Coloradiana. Insomma, i soldi rimangono in casa. Poi è annunciata un’operazione nostalgia:

‘…butteremo un occhio alla storia del programma, con pillole di amarcord e l’istituzione del premio ‘Ritira il cactus’. Le nomination? Chi è stato il peggior comico vestito da donna o qual è stata l’acconciatura più improbabile”. ‘

Che vuol dire: gli spezzoni costano poco e ci tiri su minuti di trasmissione a costo quasi zero. Il fantasma Matricole/Meteore aleggia su tutto.

*SVELATO L’INCROCIO MANCATO DEL DESTINO – Colorado sembrava andasse in onda al lunedì, come da tradizione, quindi in contemporanea con Grande Fratello (e anche con Made in Sud). Bene, tra gli autori del GF c’è quel Cesare Vodani artefice di tante stagioni di successo di Colorado. La trasmissione del passato di Vodani avrebbe conteso a quella del Vodani del presente il pubblico dei Giofani (detti anche Gggiovani) che Mediaset cerca di conquistare come se fosse il Santo Graal.

Vodani si è rinnovato in un’esperienza lontana dalle ruggini del cabaret, firmando con la Endemol. Lo strano match è stato comunque evitato, ma tutto ciò ci insegna, incidentalmente, a non dare troppo per scontato (come fanno certi gufatori di Vodani) il presunto declino professionale delle persone ;).

Ananas Blog

Annunci

6 Risposte to “Colorado: svelati i misteri della conduzione e gli intrecci del destino”

  1. Anonimo marzo 13, 2014 a 9:39 pm #

    Colorado, made in Sud, adesso salta fuori Giass, altra kermesse di comici. Giri trasmissione e son sempre quelli. Ma mi chiedo: ma la gente ad un certo punto non gli si riempie i C*******? E perché le TV hanno tutta sta voglia di comici? Aiutano a non pensare ai problemi veri?

  2. Anonimo marzo 13, 2014 a 10:29 am #

    WOW! Scaldiamo le poltrone, si prevedono seratone di risate a quattro palmenti. E chi se lo perde?

    • ananasblog marzo 13, 2014 a 10:40 am #

      beh, al Grande Fratello qualche risata la si fa. L’A

      • Alessandro Stamera marzo 13, 2014 a 5:10 pm #

        lei mi delude.. Colorado sarà anche brutto ma il Grande Fratello è davvero orribile… a ‘sto punto viva Pechino Express (reality di più complessa realizzazione e qualitativamente superiore a tutti gli altri reality, nonché l’unico con dei contenuti interessanti, ma soprattutto molto divertente e preferibile a qualsiasi programma comico).

        PS: in questa edizione segheranno completamente Fabrizio Casalino come monologhista: ho letto in un altro blog che interpreterà ancora Giginho (il chitarrista brasiliano)… peccato.
        Anche Fubelli dovrebbe interpretare un suo vecchio personaggio…

        • ananasblog marzo 13, 2014 a 6:54 pm #

          Si immaginava: l’establishment odia i monologhisti, l’hanno fatto fuori lentamente. L’A

          • Alessandro Stamera marzo 13, 2014 a 7:55 pm #

            quanto mi dispiace… speriamo comunque che abbia la possibilità di fare monologhi anche in altre occasioni (tipo in altre trasmissioni), perché è bravissimo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: