Ananas Blog sotto il tiro del Movimento per la Liberazione dai Contenuti

5 Apr

La redazione di Ananas Blog ha ricevuto una busta contenente due supposte di Tachipirina e un insolito messaggio da parte di un sedicente Movimento per la Liberazione dai Contenuti, di cui qui sotto pubblichiamo un dettaglio:

un dettaglio del comunicato del Movimento per la Liberazione dai Contenuti

un dettaglio del comunicato del Movimento per la Liberazione dai Contenuti

Qui sotto la trascrizione completa del messaggio:

Oggetto: liberazione delle trasmissioni comiche di prima serata da qualsiasi pretesa, sospetto, tentativo di qualità.

Obiettivo: fare trasmissioni davvero brutte, commerciali, trash, con l’orgoglio di farlo, senza paraventi o scuse o sensi di colpa.

Fratelli, la rivoluzione comica si sta consolidando, ora come mai siamo vicini a spazzare via un passato in cui il “talento” (quindi il classismo, la discriminazione) dominava sulla comicità rendendola una casta chiusa in se stessa. Eppure, nonostante gli evidenti progressi, ci siamo rilassati troppo, allontanandoci dalla purezza ideologica della missione.

Se ci scusiamo, se diamo anche solo l’idea di giustificarci per ogni cosa che facciamo, come possiamo essere credibili? Qualcuno potrebbe pensare che si vada in tv perché si ha anche qualcosa da dire. Qualcuno (e sono molti) penserebbe che potremmo fare di più e ciò creerebbe delle aspettative che non potremmo mai soddisfare.

Nelle lunghe sedute di autocoscienza comica è emerso, in modo folgorante, che facciamo trasmissioni brutte e insensate perché è ciò che volevamo fare fin dall’inizio, perché è nella nostra natura. Se anche ci dessero un budget illimitato, nessuna censura, carta bianca su tutta la parte artistica e autoriale, non miglioreremmo di un millimetro le nostre performance. Faremmo roba scadente lo stesso. Scadente e commerciale. E grazie a Dio!

Piattaforma politica: il Comitato Politico del Movimento per la Liberazione dai Contenuti (MLC) ha elaborato una piattaforma di lotta e di rivendicazione basata sui seguenti punti programmatici:

Basta con qualsiasi forma di autoironia, basta con comici che a fine trasmissione fanno un monologo su quanto è scadente ciò che è andato in onda o finti professori che intervengono fingendo di essere schifati. Evitiamo che si pensi che siamo intelligenti e autoironici, cosa non vera.

Eliminiamo ogni sketch di qualità, tipo il comico che declama una poesia o una finta terzina dantesca. Ciò indurrebbe il popolo a fraintendere che potremmo fare qualità, che vorremmo, ma non possiamo, cosa che davvero ci ripugna. Noi non possiamo e non vogliamo ciò chi il sistema chiama “qualità”, mostro vorace di cui saremmo le prime vittime!

Togliamo il monologo che contiene qualche parolaccia o qualche battuta politica, mandato in onda dopo le 23.30, come se volessimo scimmiottare la comicità stand up delle pluto comico democrazie anglosassoni. In questo modo si dà l’idea che siamo per il linguaggio crudo, per il parlare sporco. Noi vogliamo solo cose che non diano fastidio a nessuno. Abbiamo già sofferto abbastanza nel confronto paralizzante con l’invasivo capitalismo  della risata inglese e americano.

Nella marcia gloriosa verso il trionfo dell’insensatezza comica, si parano ancora degli ostacoli potenti: eliminiamo questi residui piccolo borghesi qualitativi e raggiungiamo la vittoria totale e il trionfo degli incapaci.

Adesso!

Comitato Politico Centrale del Movimento per la Liberazione dai Contenuti

NB: secondo gli inquirenti le due supposte non rappresentano una minaccia esplicita, ma la rivendicazione simbolica di fare, consapevolmente, cose che fanno cagare.

Ananas Blog

Annunci

3 Risposte to “Ananas Blog sotto il tiro del Movimento per la Liberazione dai Contenuti”

  1. Marco Balducci aprile 17, 2014 a 7:32 pm #

    per l’anno prossimo che sarebbe Colorado Cafè 2015 e con le new entry sono Aldo, Giovanni & Giacomo, Ficarra e Picone, Leone di Lernia, Le Tutine, Salvo Spoto, Le Malerbe, il nuovo trio comico tutto al femminile, il nuovo quartetto comico tutto al femminile e gli altri quelli delle new entry, le guest star confermate e i rientri nella 16^edizione di Colorado Cafè con 16 puntate su Italia 1 ma ci pensate voi per piacere?

    • ananasblog aprile 17, 2014 a 8:01 pm #

      Si è capito poco in questo e anche nell’altro commento. L’A

  2. Marco Balducci aprile 17, 2014 a 7:31 pm #

    quale di questi saranno il vero duo comico quelli che hanno fatto nei panni dei personaggi che erano i 2 Rapper dei Dj quelli che cantano, ballano e suonano con i loro dischi ovvero i cd quelli che dicono “d’eh d’eh d’eh d’eh d’eh d’ehhhhh!!!!” e sono quelli che danzano sul palco di Colorado Cafè Live perché loro 2 hanno interpretati che erano Toti e Tata, Savi e Montieri, I Rospi, I Comikando o gli altri quelli del duo comico nella trasmissione televisiva della prima e la seconda edizione di Colorado Cafè Live con Diego Abatantuono che erano negli anni, 2003 e 2004 su Italia 1 e quindi ci pensate voi a rispondere per la mattina, il pomeriggio o la sera con qualche orario nella 15^edizione di Colorado Cafè con Diego Abatantuono e Chiara Francini e con la partecipazione straordinaria di Digei Angelo e di Francesco Mandelli su Italia 1 e poi mi dovete dire a me, ma per favore?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: