Colorado puntata dell’11 aprile 2014 (le novità)

12 Apr
Chiara Francini

Chiara Francini

La puntata di Colorado dell’11 aprile 2014 ha totalizzato 1.665.000 telespettatori e il 6,19% nella presentazione e 2.205.000 telespettatori e uno share del 10,47% nell’interminabile puntata (finita alle 0,15 circa. Qui su TvBlog il consueto live della puntata a cura di un eroico Fabio Morasca.

Segnaliamo solo le novità, nel solito format ripetitivo:

ospite Beppe Braida che ha condotto le edizioni di maggior successo di Colorado, nei suoi anni d’oro (il conduttore con più mestiere di tutti). Braida in questo periodo, infatti fa il capocomico ed è in tournee con lo spettacolo Beppe Braida & Co…mici” cui partecipano I Mammuth, Francesco Damiano Marco Guarena, il Mago Elias, Max Pieriboni , Gianpiero Perone, Claudio Sterpone, Dedio, Vito Garofalo e Roberto De Marchi.

Da segnalare l’importante esordio di Emiliano Petruzzi, da Napoli, esordio comunque meritato dopo le buonissime prove che questo comedian sta inanellando nei palchi in giro per l’Italia. Tempo fa era stato devastante anche ai provini per Zelig Off, ma alla fine non fu preso dopo un “tira e molla” di indecisione. Fu un errore: la regola vuole che chi “spacca” ai provini debba andare dritto in trasmissione e tanti errori tipo questo spiegano, in parte, il declino di Zelig.

Emiliano Petruzzi che fa ridere, come anche si nota nel fermo immagine

Emiliano Petruzzi che fa ridere, come anche si nota nel fermo immagine

Gli Scemifreddi coi cartelli giochi di parole sulle marche di moda. Uno è “I Tressardi”, un po’ fuori luogo visto che I Tressardi sono notoriamente un gruppo comico già passato anche a Zelig Circus; esordio assoluto per Claudia Zupi e Francesca Di Cataldo (uscite dall’Accademia del Comico di Roma dei Morini Bros) che fanno le coriste: cosa fanno nelle pause; esordio stagionale per Leonardo Fiaschi con l’imitazione del Marco Berry di Mistero; Emiliano Petruzzi subisce l’onta del balletto iniziale e poi fa il suo pezzo sulla ricerca della popolarità (diciamolo: in video funziona bene).

Peppe Iodice da Napoli contro gli intellettuali; Marco Passiglia con monologo e canzoncina (Marco ha subito alcuni insulti da parte di qualche commentatore che non capisce che “il comico con la chitarra” nella mentalità comico televisiva è quel momento musicale che dà un po’ l’idea del varietà); altra gradita sospresa: per il cactus d’oro “miglior poesia” di tutte le edizioni di Colorado, viene premiato il grande Roberto De Marchi, che fa sempre piacere vedere in tv (notare la sottile perfidia con cui Flavio Oreglio è stato messo in nomination, come se fosse il poeta comico di Colorado).

Roberto de Marchi

Roberto de Marchi

Alessandro Serra sulle vacanze in Egitto (anche Biagio Izzo a Made in Sud, raccontava di quanto erano scomode le vacanze in Egitto dato che i due format si marcano stretti); Chiara Rivoli coi doppi sensi sui toys; Pintus messo alle 23.30 circa (segnali di una progressivo distacco da Colorado per esaurimento e stanchezza); Raffaele D’Ambrosio con un pezzo nuovo: il monologo pensato; Rubes Piccinelli torna a prendere di mira i luoghi comuni tipo: quando c’è la salute c’è tutto (purtroppo gli fanno fare ancora Tarzan, per acchiappare i BimboMinkia).

Ananas Blog

Annunci

35 Risposte to “Colorado puntata dell’11 aprile 2014 (le novità)”

  1. Anonimo aprile 14, 2014 a 1:30 pm #

    Il Cast di Made in Sud crede che grazie alle conoscenze di Siani e De Laurentiis andranno in onda sulla RAI in Eterno (Televisione Italiana e di TUTTI gli Italiani).
    Sveglia!!!
    Solo pochi andranno avanti con la loro carriera, mentre gli altri nei villaggi turistici e feste.

    • Anonimo aprile 14, 2014 a 8:47 pm #

      Si vede ad occhio nudo che questa è “GUERRA”…

      • ananasblog aprile 14, 2014 a 9:13 pm #

        messaggio subliminale a qualcuno che di cognome farebbe “Guerra”? L’A

  2. Anonimo aprile 14, 2014 a 11:28 am #

    Colorado supera per gli ascolti Made in Sud, ma sono la stessa cosa!
    L’unica differenza è che Colorado usa solo il suo cast, ed è una TV PRIVATA con la pubblicità che va in onda ogni 7/8 minuti (e la gente in attesa cambia canale), mentre Made in Sud sulla RAI, con i NOSTRI SOLDI, chiama grandi OSPITI FISSI, come Dado e Valeria Graci, oltre ad OSPITI comici professionisti e cantanti per fare Ascolti, e la pubblicità va in onda anche dopo 2 ore (e la gente non cambia canale).
    Ma è possibile che la RAI con i NOSTRI SOLDI, oltre a pagare la società esterna Tunnel (proprietà anche di Siani ect), deve pagare anche gli OSPITI famosi per fare ascolti? E’ uno SCHIFO! Alla fine fa gli stessi ascolti di Colorado e NOI spendiamo un mucchio di soldi.
    Quindi, Made in Sud è peggio di Colorado.

  3. Anonimo aprile 12, 2014 a 8:28 pm #

    Mi chiedo: ma siete proprio sicuri che i comici che commentano lo fanno con livore? Siete convinti che tutti coloro che non sono a Colorado siano così smaniosi di parteciparvi? Star fuori fai solo bella figura e perlomeno non ti sputtani che di questi tempi è già qualcosa.

    • in miniera aprile 13, 2014 a 7:22 am #

      vero, tra l’altro è imbarazzante l’entusiasmo degli autori sui social, non di tutti ovviamente. Ma avete perso di botto il senso critico della realtà? Vi sembra davvero il caso di bullarvi per una trasmissione oggettivamente scadente a cui non date alcun apporto, visto che è tutta roba ritrita, già vista, di repertorio…3 ore di noia totale! A cosa servono gli autori?

      • ananasblog aprile 13, 2014 a 8:41 am #

        il sottoscritto ha criticato quelle manifestazioni di giubilo coloradiane (c’erano dei toni che non si sentivano dal 1940 alla vigilia dell’invasione della Grecia) tanto che la cosa ha provocato lo scoramento della falange autorale che ha ritirato il post su Facebook. Peccato. Sono ragazzi sensibili. Però non possono bullarsi del degrado comico cui anche loro hanno contribuito. Solo perché hai fatto poco più della metà di spettatori di quanti ne faceva Vodani. E’ uscito un bravo comico con una scala su una parrucca dicendo: mi sono tagliato i capelli a scalare. Solo questo indurrebbe a meditare sulla sconfitta collettiva, sulla caporetto dei contenuti.
        L’A

  4. Anonimo aprile 12, 2014 a 8:24 pm #

    La Francini… e poi uno ha il coraggio di parlar male della Ferilli.

    • ananasblog aprile 12, 2014 a 8:41 pm #

      Chiara Francini è lì in promozione cinematografica

  5. Anonimo aprile 12, 2014 a 12:16 pm #

    Ragazzi non vi arrabbiate!!! Ananas blog è così!!! Gli amici si difendono a prescindere! Gavelli giudica tutti vari plagi, ma difende il suo amico Marosha che ha palesemente plagiato Kauffman. Dice che Colorado fa cagare, ma il suo amico petruzzi, modesto monologhista, brilla…mah…il problema è che gavelli non è meglio di quegli autori e/o produttori che difendono i loro comici o i loro prodotti…

    • ananasblog aprile 12, 2014 a 3:10 pm #

      Boh, anche e anche no. Gavelli sicuramente non è migliore di tanta gente, è lapalissiano. Però ci si scalda troppo con Petruzzi. C’è sentore di esagerazione. L’A

  6. Marco Dino Dirondello aprile 12, 2014 a 11:26 am #

    Prima

    17 marzo
    Adesso é ufficiale il Civico 118 sarà presente con Emiliano Petruzzi alla nuova edizione di Colorado…finalmente la comicità intelligente in tv!

    Quindi tutti gli altri prima erano di una comicità stupida.

    Poi

    TVBolg
    22:45 è il momento del nuovo monologhista Emiliano Petruzzi che recita la parte di una persona alla ricerca dei 15 minuti di celebrità in tv. Battute metatelevisive di scarso livello.

    Ah l’autocelebrazione!!!!

    • ananasblog aprile 12, 2014 a 11:35 am #

      Io vorrei che mi si spiegasse una cosa: perché Petruzzi suscita sempre commenti così negativi? C’è gente che ha i suoi denigratori, indipendentemente dalla fama, tra questi mettiamo anche Zambianchi, Marosha, Tafuni. Hanno i loro “stalker” ;-). Perché? L’A

      • Marco Dino Dirondello aprile 12, 2014 a 1:56 pm #

        perche sostenere che fanno schifo i programmi in cui lui è trombato e vantare una comicità intelligente e quindi denigrare gli altri perche adesso ci partecipa lui e la classica volpe che non arrivava all’uva e non era buona invece adesso è matura. Marosha idem, e non mi pare che Zambianchi abbia mai criticato altri comici oppure parlato male di trasmissioni, abbinare zambianchi a questi altri due è come fare ambo alla schedina non c’entra un belin.

        • Anonimo aprile 13, 2014 a 12:34 pm #

          perchè ti fingi genovese?

        • stefano de clemente aprile 13, 2014 a 6:09 pm #

          La pagina la gestisco io e non Petruzzi quindi non si tratta di autocelebrazione, io celebro un’artista valido. Quando volete dire le cose firmatevi, colpire sotto lo scudo “anonimo” é facile.

          • Marco Dino Dirondello aprile 14, 2014 a 9:26 am #

            Quindi si presume che lei sia un comico. Un comico usa le parole per esprimersi e le sceglie accuratamente, dire “finalmente la comicità intelligente in tv!” presume che prima dell’avvento del messia/petruzzi vi fosse solo comicità stupida. L’avverbio di tempo “finalmente” indica proprio quello, quindi o lei riteneva stupidi i colleghi comici oppure l’italiano è una lingua da usare a propria convenienza. Certo i gusti sulla comicità possono essere diversi ognuno ride in modo diverso,ma il suo finalmente la comicità intelligente in tv ( visto che anche lei fa parte del entourage di agenzia 118 o come si chiama, vale quanto il commento di Fabio Morasca che, pare non sia un comico, né un autore, ma solamente uno del pubblico che scrive quello che vede e sente e mi pare che abbia scritto, non l’opposto di “intelligente” altrimenti avrebbe usato il termine “battute stupide”. No ha usato il termine “Battute di SCARSO livello” che forse è un gradino sotto. Per cui il paragone è tra lei che è di parte e uno che non lo conosce. A chi credere? Io opto per Morasca perché di presunti fenomeni della comicità a parole sono tantissimi poi al computo dei fatti si squagliano come ghiaccioli all’equatore, in un attimo.

    • Cecco aprile 15, 2014 a 1:36 pm #

      sto petruzzi fa cagare ragazzi ma dove dovrebbe far ridere questo???

      • ananasblog aprile 15, 2014 a 1:53 pm #

        non ti piace? Okay, potresti esprimerlo magari con un’analisi meno da bimbo minkia? L’A

        PS e Beppe Tosco che dice?

  7. Anonimo aprile 12, 2014 a 10:35 am #

    Questo Petruzzi avrà vinto i festival ed è arrivato a Colorado. Senza dubbio c’è di peggio. Ma anche lui ha dei contenuti inesistenti e un modo di porre le cose che non brilla di certo per novità. Queste trasmissioni fanno schifo e all’interno hanno qualcuno che può essere salvato ma c’è tanta gente meriterebbe la tv rispetto ad altri messi li a non far ridere e a non comunicare nulla. Colorado tranne Bianchi e Vicidomini cosa sta mostrando? (I monologhi di Pucci e Pintus vanno bene per i live ma non sono certo gente che brilla per un umorismo originale). Zelig uno idem (a parte D’Ausilio e le novità di Betti e Savasta ha sfornato il nulla assoluto e dire che hanno un casino di laboratori … ). Per non parlare della scelta della Canalis … Cristo Santo! Made in sud tranne Gino Fastidio (e adesso ha rotto un pò pure lui) ha uno spessore paragonabile ad una puntata di un cartone animato per bambini,

    • Dino Dano aprile 12, 2014 a 8:20 pm #

      Betti e Savasta? Sei amico loro o cosa? betti che fa la tessa roba per 8 puntate e savasta che più tristezza non è? Sei amico loro o l’autore sennò non si spiega il tuo post.

      • Anonimo aprile 13, 2014 a 9:23 am #

        A me Betti e Savasta a Zelig Uno sono piaciuti e non sono il loro autore ma se mi capitasse ci lavorerei. Aggiungerei Zoboli e Pirovano ma gli hanno fatto fare due personaggi che sono due macchiette, sfruttati bene sarebbe un’altra cosa, non è colpa loro. Comunque il discorso è un altro. Se non ti piacciono neanche loro rafforzi il senso del mio intervento. C’è molta gente nel sottobosco più brava di quella sta in tele.Lo sappiamo tutti. In più la Canalis a Zelig Uno e la Gregoraci a Made in Sud sono trovate vergognose. Si poteva tentare di utilizzare una come la Cucciari. Bisogna essere capaci, se poi si vuole aggiungere la figa casomai metti un corpo di ballo, ma la conduzione è importante.

        • Dino Dano aprile 13, 2014 a 9:51 am #

          Tu sei la prova vivente del detto De gustibus non disputandum est. E’ tutto soggettivo ci mancherebbe.

          • Anonimo aprile 13, 2014 a 7:03 pm #

            Niente da fare, non vuoi parlare del cuore del mio post. Vuoi denigrare i nomi che ho citato. Però a dire il vero sei più tu la prova vivente del detto dato che quelli che ho nominato hanno avuto consensi positivi perfino in questo blog dove tutti vomitano su tutti.

            • Dino Dano aprile 14, 2014 a 12:01 am #

              Rispettando la tua opinione, mi pare di averlo fatto, dico che betti ha fatto la stessa gag per otto puntate, ridacchi alla prima ma alla seconda e terza hai già capito dove va a parare e non ridi più perciò sarebbe assurdo il contrario, mentre savasta che ne ha fatte molte meno, non mi sembra tutto questo genio e a differenza di betti che almeno riconosco sia un “attore” e si vede, il secondo manco sa stare su un palco e si vede. se queste sono le grandi novità siamo messi male. perché dovrei denigrarli? Non li conosco, non mi hanno fatto niente, non ho mai avuto il piacere di cenarci insieme. Esprimo il giudizio su quello che ho visto anzi sui 3/4 minuti che ho visto di loro in TV, magari tu che li conosci bene mi dirai vai a vederli dal vivo. A certo come no. Ma in tv questo è l’effetto che hanno fatto e non sono l’unico a pensarla così, Poi se dici che esprimendo un parere contrario alle scelte aziendali dimostro livore, poca obbiettività e invidia perché loro si e io no (insinuazioni per altro continue su questo blog da parte dei fedelissimi), sei in errore. Non sono allineato ai gusti imposti ma esprimo i miei, su questo ti do ragione.

              • Anonimo aprile 14, 2014 a 10:44 am #

                Betti è uno dei pochi che fa ridere senza testo. Non è poco. Savasta è uno dei pochi che attraverso l’umorismo veicola messaggi. Non è poco. Addirittura di Betti sai pure il numero delle puntate esatte… sei informato, forse troppo. Il primo è un’alternativa alla comicità dalla battutina facile e ripetitiva mettendo il personaggio davanti al resto ( e per farlo ci vuole personalità) ed il secondo è un’alternativa a un cabaret senza contenuti. Io li ho visti live diverse volte e non hanno mai sbagliato un colpo quindi direi che abbiamo dei gusti diversi ma quel tono di oggettività che tendi ad affermare deve avere delle prove nei fatti e questi nei live funzionano. Interessati meno del numero delle puntate di Betti e di più di andarlo a guardare. E’ un consiglio, magari ti distrai e ti dimentichi di quante puntate fa.

                • Dino Dano aprile 14, 2014 a 11:21 am #

                  basta andare su mediaset video, non ci vuole una laurea in autoredizeligoligia. io non ce l’ho per esempio, vedi che sono meno informato di te?

  8. Marcello Dutrelli aprile 12, 2014 a 10:05 am #

    Devastante petruzzi e poi definisce eroico Fabio Morasca di TVBlog? Spero abbia letto quello scritto su petruzzi, daccordo che è suo amico ma esagerare con la venerazione fa scadere ancora di più il valore delle affermazioni passate e future.

    Ananas
    Da segnalare l’importante esordio di Emiliano Petruzzi, da Napoli, esordio comunque meritato dopo le buonissime prove che questo comedian sta inanellando nei palchi in giro per l’Italia. Tempo fa era stato devastante anche ai provini per Zelig Off, ma alla fine non fu preso dopo un “tira e molla” di indecisione. Fu un errore: la regola vuole che chi “spacca” ai provini debba andare dritto in trasmissione e tanti errori tipo questo spiegano, in parte, il declino di Zelig.

    TVBolg
    22:45 è il momento del nuovo monologhista Emiliano Petruzzi che recita la parte di una persona alla ricerca dei 15 minuti di celebrità in tv. Battute metatelevisive di scarso livello.

    Sentitevi prima di scrivere un pezzo così solo per arrivare almeno a una divaricazione di pensiero non così distantissime tra loro

    E Ps hai sushi-tato tanto voltastomaco mi pare la dicesse un comico che faceva il bamboccione ma tanto tanto tanto tempo fa. Ma Colorado è questo il nulla con tanti nulla intorno.

    • ananasblog aprile 12, 2014 a 10:10 am #

      “Tempo fa era stato devastante anche ai provini per Zelig Off, ma alla fine non fu preso dopo un “tira e molla” di indecisione”

      Mi riferivo ai provini di Zelig Off. Poi anche ai vari festival vinti, ha sempre dato delle prove notevoli. L’A

      • Anonimo aprile 12, 2014 a 10:17 am #

        l’amico petruzzi…sarebbe più facile ammetterlo…il fango che ha (avete) vomitato è proporzionale alla voglia di esserci…tutto qua…

        • ananasblog aprile 12, 2014 a 10:31 am #

          a me Petruzzi fa ridere. Mi dispiace. Comunque Petruzzi si è lamentato (giustamente) del trattamento ricevuto a Zelig che è stato davvero poco generoso e ha mosso critiche a Made in Sud (che non è un capolavoro quindi è criticabile). L’A

          • Anonimo aprile 13, 2014 a 1:33 pm #

            E cosa succede poi?! Se non gli faranno fare più puntate a Colorado, parlerà male anche di loro?!

      • Marcello Dutrelli aprile 12, 2014 a 10:34 am #

        Anche ai provini Zelig, presume che lo sia stato anche a Colorado, ma Morasca pare di tutt’altro avviso. La comicità è soggettiva, ma se non fai ridere in studio e dal filmato questo si evince risate e applausi finti, immagino a casa. Ma non è solo lui, è proprio tutto il carrozzone di comicità, se quello è il loro repertorio, il pubblico sa perché dovrebbe disertare le esibizioni dal vivo e se un alieno sbarcasse qui e come concetto per la comicità usasse colorado figure di merda nel cosmo non ce le toglie nessuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: