Nemico Pubblico, la quinta puntata

4 Giu
Giorgio Montanini in una sua tipica espressione

Giorgio Montanini in una sua tipica espressione

Nemico Pubblico, innovativa trasmissione condotta dallo stand up comedian Giorgio Montanini, nella quinta puntata in onda su Rai 3 il 3 giugno 2014, ha realizzato 931.000 telespettatori e uno share del 6,54%. Qui la puntata su Rai Replay (dal 1 giugno i video Rai non sono più su Youtube). La formula è sempre quella che ha funzionato benissimo: alternarsi di monologhi stand up senza censure e di candid camera social e provocatorie.

Nel primo monologo Giorgio se la prende con le famiglie che si odiano ma sono unite dall’amore per il cane, i cani ti vogliono bene perché non hanno senso critico, basta che gli dai da mangiare: “il cane di Pacciani ringhiava alle vittime e scondinzolava a Pietro”. Anche gli animali sono sopravvalutati, “Chi l’ha inventata la playstation?” Nella prima candid un vero disabile chiede a una signora di parcheggiare nella zona disabili che “gli guarda lui la macchina”, poi con la macchina con le ganasce e la multa nega tutto “Ah io non so niente” “allora sei stronzo”. Montanini fa il vigile (lei è di Napoli, parli come ospite) .

Candid handicap vigile

Nel secondo monologo se la prende contro l’abitudine di dire la verità, e racconta come sarebbe un mondo senza ipocrisia, tipo incontri un’amica dopo la gravidanza: “Clara, sei un barile di lardo… lo sai che non tornerai più come prima?” oppure in un matrimonio alla domanda, “Giuri di esserle fedele?”  “La metà di quelle che stanno in chiesa me le scoperei”. Poi vediamo la seconda parte della candid, questa volta il portatore di handicap fa parcheggiare un signore un po’ più aggressivo, interviene ancora Montanini vigile “Qui non ci sono limiti all’indecenza” e alla fine al complice: “Tu non sei un handicappato, sei una carogna”.

Nel monologo finale Giorgio racconta di come in una volta, in tournee a Catania, in uno scenario idilliaco abbia avuto l’illuminazione di andare a put*ane. “Ci sono più put*tane che ingegneri, non me le scopo solo io.” Stasera parliamo dei clienti. “io quando vado a prostitute me sento come a casa de mamma”, la prostituta non ti giudica… Invece se non paghi non ti fidi, hai l’ansia da prestazione. “La prostituzione è il maschilismo che si castra da solo”.

Bellissima puntata come al solito, un pelino più tosta della quarta, avanti nettamente rispetto a tutta la tristezza comica televisiva attuale. Intanto incombono le  registrazioni delle ultime puntate delle 7 di Stand Up Comedy per Central Station. Ananas Blog sarà presente giovedì 5 maggio, per fare testimonianza della rivoluzione in corso.

Ananas Blog

Annunci

Una Risposta to “Nemico Pubblico, la quinta puntata”

  1. Anonimo giugno 4, 2014 a 11:49 am #

    Questa puntata è stata più divertente delle altre.
    Mi ha fatto veramente ridere!
    Bravissimo Montanini e spero che farà anche la seconda edizione, visto che se la merita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: