Zelig del 27.11.2014 con Hunziker, Forest e Gigi D’Alessio

28 Nov

Hunziker Mr Forest

La puntata di Zelig del 27 novembre 2014 ha totalizzato 3.700.000 telespettatori e uno share del 14,87%. Conduzione Michelle Hunziker e Mr Forest, ospiti Gigi D’Alessio, Nino Frassica e, clamoroso, Angelo Pintus stella di Colorado. In fondo neppure tanto clamoroso: Pintus a breve verrà lanciato come conduttore Mediaset. Qui il live della puntata su Tv Blog. Il “varietà con ospiti” va avanti. Chi ha vissuto gli anni d’oro del varietà a cavallo tra i ’60 e i ’70 non può che immalinconirsi. Da settimana prossima su Rai 1 non ci sarà più la fiction sbanca ascolti della suora.

Inizio con ben oltre 20 minuti di ritardo. Hunziker e Mr Forest (vorrei avere 2 lingue per limonarmi da solo) subito Gigi D’Alessio. Si cerca l’inizio scoppiettante di battute e gag visive di Mr Forest a getto continuo, tentando (forse) di fare la puntata record. Antonio D’Ausilio che fa un monologo su Gigi D’Alessio (per catturare il pubblico di Made in Sud dovrebbe fare battute meno “alte”, urlare di più e con più chiuse in napoletano stretto), pezzo sostanzialmente figlio di chi non ama la napoletanità (Gino e Michele e tutta la piramide autorale).

I Beoni a schiaffo (fonti informate sostengono che questo sia il loro pezzo più debole), forse qualcuno ha detto a Mr Forest di “metterci più ritmo” e lui ci prova. Nuzzo e Di Biase a letto (notare: entrambi con accento meridionale, sempre per tentare un inizio “terrone”). Dopo una gag con Gigi D’Alessio, Il Duo Idea che omaggia… Gigi D’Alessio. (canzoni famose col sound delle sue). Fin qui sembra una puntata monografica che ricorda un po’ nel concetto “Comici”, condotta da Serena Dandini  e Paolo Hendel. Poi la monografia finisce.

I Borotalko visual. Mr Forest: “hai avuto culo”. Si vede la foto dello slip Roberta (esordio della Hunziker nel mondo dello spettacolo). Alcune battute dimenticabili. Marta e Gianluca con lo speed date (“Ciao, Rosa di Maggio” “Piacere Pesce d’Aprile”), guest: Hunziker e… No, dai, Gigi D’Alessio! Gigi D’Alessio che cita “Non dirgli mai che siamo stati a letto per un giorno intero…” Ooooh… e chiude con un “vaffanculo” 😦 (Riguardo Gianluca De Angelis ricordiamo il rarissimo e misconosciuto fumetto a lui dedicato, scritto a penna in una sola copia: Life is Cabaret).

Ale e Franz anziani (ci sarà la guest di D’Alessio Gigi? Oooooh, non ci sarà) i due tentano di andare di qualche “frame” più veloci (cosa successa anche a Mr Forest) sono quasi frenetici rispetto ai loro tempi surreali e dilatati, ci mettono più enfasi possibile. Gigi interviene alla fine per lanciare la pubblicità. “Per questo uso Fructis” (Andrea Pirlo nello spot Garnier, la battuta più divertente della serata). Gioco di carte di Mr Forest verso il nascituro della Hunziker.

Angelo Pintus con un monologo coloradiano, facile, facile, sulle pubblicità. Poteva mancare la supposta Evacù? (Dove la metto, nel bicchiere?). Poteva mancare “la diarrea ti sorprende”? Poteva mancare Banderas e la gallina Rositas? Gli fanno fare pochi minuti e un pezzo oggettivamente modesto, probabilmente guardandolo un po’ schifati (Gino e Michele) e un po’ schifati, ma sognando di firmargli lo spettacolo e prendere una fetta di Siae teatrale (il gruppo autorale). Pintus comunque era in promozione per lo spettacolo al Mediolanum Forum del 20 dicembre, che verrà trasmesso su Italia 1, per il quale sono state fatte audizioni per cercare 10 ballerini e ballerine (cioè, Brignano per una sera?).

Giovanni Vernia che imita Fabrizio Corona. La cronaca finisce qui.

Recensione: inesplicabili gli “inni entusiasti a Gigi D’Alessio” da parte di alcuni zelighiani, come se avessero scoperto un fenomeno cui non si sarebbe creduto. Gigi è uomo di spettacolo, quindi sa stare sul palco (e questo, ci si sa). Si è limitato a stare al gioco, con professionalità, un po’ annoiato, senza l’atteggiamento ruffiano di chi finge di divertirsi (come si nota già nella foto qui).

Piccolo capolavoro nei confronti di Angelo Pintus: il top player di Colorado ridotto a fare battute sulla m***a, quando per anni, nelle orecchie di chiunque si avvicinasse a Zelig, risuonava il monito: “Battute sulla m***a non ne vogliamo!” A questo si è aggiunto il minutaggio molto basso e la banalità. Pezzi simili si vedono nei concorsi di cabaret e spesso non passano neanche la prima selezione (vedi la diarrea, le supposte). Insomma, “ragazzo, stai schiscio perché qua non sei nessuno” potrebbe essere il messaggio recapitato al comico che più di ogni altro sta riempendo i teatri.  E’ la seconda uscita a vuoto di Pintus dopo la partecipazione al film “Tutto molto bello”, il ragazzo deve stare attento alle scelte artistiche. Tornare nel mucchio è un attimo.

 Ale e Franz sembravano un 45 giri messo a 78 giri, velocizzati non si sa perché, dopo anni di onorata lentezza surreale.

Ananas Blog (Long May You Run)

Annunci

15 Risposte to “Zelig del 27.11.2014 con Hunziker, Forest e Gigi D’Alessio”

  1. Tut dicembre 2, 2014 a 10:10 am #

    pintus a zelig non ha senso. è offensivo nei confronti di chi non c’è stato e che nei laboratori ha dato tanto. oltretutto non è stato tagliato parlando di feci e peti. questo significa tante gravi dal punto di vista artistico ma anche interpersonale.

  2. Sincero novembre 29, 2014 a 4:33 pm #

    Da premettere che non è vero che chi va in TV è più bravo di un altro comico che va la sera nei locali ad esibirsi, specie per bravura e passione, e non rosica perché non serve. Infatti, per andare in TV è soprattutto questione di “conoscenze” e chiamiamola “fortuna” oppure “cu..” a far parte di un determinato laboratorio, che ti porta in TV…..
    La serata è stata piacevole e divertente, soprattutto vedere il re dei neomelodici sul palco di ZELIG.
    I comici sono stati tutti bravi, tranne il trio medusa che non si capisce che ci facciano ancora lì!
    Per il resto le solite cose….
    Non è un programma di Cabaret ma un Format (copiato da colorado e made in sud) con un misto di cose, e al momento ancora la gente lo vede, ma prima o poi finirà.
    Ci vogliono nuove idee, nuovi programmi.
    Gigi D’Alessio mi è piaciuto, mentre non piaceva a Made in Sud quando, con il suo show con la Tatangelo nella stessa serata su canale 5, gli portava via gli ascolti dei napoletani, e su internet si sono viste immagini “elaborate” e lette cose assurde in quei giorni!
    Ma Gigi è sempre Gigi!

    • deleted dicembre 1, 2014 a 11:56 pm #

      Ma che ti dice che chi va in tv non lo faccia per bravura e passione? Cosa ne sai tu?????

  3. Alberto novembre 29, 2014 a 3:14 pm #

    Ma tu “credo su” credi veramente che chi è in TV è il migliore è chi è fuori rosica? No perché devi fartene una ragione che babbo natale non esiste.

    • ananasblog novembre 29, 2014 a 6:21 pm #

      Dipende da chi sta in tv e in che modo. Anche in tv c’è il basso precariato molto vicino alla sfiga. L’A

    • Anonimo novembre 30, 2014 a 11:23 am #

      forse non hai capito cosa c’e’ scritto! nessuno ha detto che chi e’ in TV e’ piu’ bravo…ma stare sempre li’ a criticare senza aver fatto niente.. e’ troppo facile!!! Tra l’altro mi permetto di dire che Babbo Natale esiste..

      • Alberto novembre 30, 2014 a 12:01 pm #

        Mi hanno mentito due volte allora. Ritiro tutto.

  4. Credo novembre 29, 2014 a 9:59 am #

    Credo che tu sia esattamente come i giornalisti sportivi.. Che sognavano di fare i calciatori ma non ci sono riusciti e allora sfogano la loro frustrazione sui calciatori!
    Tu sei cosi’.. Chi sei tu artisticamente? Che cosa hai fatto di buono nel mondo della comicita’? Io capisco che soffri nel vedere altri lavorare al posto tuo.. Ma fare cosi’ non ti servira’ a molto..
    Cazzo hai da dire sempre su tutti ..tranne che sui tuoi amici..
    Ragazzo.. Sei condannato alla mediocrita’.. Fattene una ragione!
    Tu continua a guardarli in Tv e parlar male di loro.. Di piu’ non puoi fare!
    Buon week end!

  5. Credo novembre 29, 2014 a 9:52 am #

    👏👏👏👏

  6. Nes novembre 28, 2014 a 10:07 am #

    Nessuno ha notato che Gigi d’Alessio, uscendo di scena sottobraccio con d’Ausilio ha detto “andiamo a Made in Sud”??

    • ananasblog novembre 28, 2014 a 10:12 am #

      su Tv Blog l’hanno scritto. L’A

      • Azz novembre 28, 2014 a 1:12 pm #

        Azz e ti sei perso pure il sarcasticamente serio e sprezzante bertolino nell’incrocio con gigi…”un’altro che è venuto su con la piena…siamo terra di conquisa noi”…

        • ananasblog novembre 28, 2014 a 1:48 pm #

          nel magico mondo di Bertolino le piene vanno all’insù, comunque voglio dimenticarlo quel monologo lì, soprattutto il passaggio sui milanesi che parlano inglese maccheronico 😛

          • A dicembre 1, 2014 a 4:46 pm #

            In tv ci vanno i bravi non diciamo cazzate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: