Colorado, la novità Ilaria Spada (e Cacioppo e Alisei)

3 Dic
una-foto-di-ilaria-spada-82923

Ilaria Spada

La notizia è abbastanza recente: Ilaria Spada, essenzialmente attrice di cinema e fiction, condurrà la prossima stagione di Colorado (a partire da gennaio 2015) al fianco di Paolo Ruffini. La vedremo in un prossimo film prodotto da Maurizio Totti cui Colorado fungerà da “traino”?

Tra le novità da segnalare l’assenza del top player Angelo Pintus, che riuscirà a fare solo un paio di puntate come ospite e il certissimo ritorno di Giovanni Cacioppo. Bazzoni non ci sarà a meno che non lo prendano come monologhista.

Sul piano autorale come al solito una certa dose di epurazioni e l’arrivo di Fabio Alisei (da Radio Deejay) che, cosa alquanto bizzarra, fino a una settimana fa firmava Made in Sud.

Poi la tendenza sarà quella di scimmiottare proprio Made in Sud, tentando di creare un gruppo fisso che fa sempre le stesse cose, con varianti minime (dopo stagioni di turn over demenziale). Ovviamente il cast dei senatori farà la parte del leone. Nelle serate di provini si sono visti parecchi comici da Zelig, passando per Fabio Di Dario, per arrivare a Massimo Bagnato ma, a quanto pare, le porte sono quasi del tutto chiuse…

Ananas Blog (Long May You Run)

Annunci

8 Risposte to “Colorado, la novità Ilaria Spada (e Cacioppo e Alisei)”

  1. Sincero dicembre 4, 2014 a 4:10 pm #

    Colorado userà sempre il solito Format di Zelig (come ha fatto Made in Sud alla partenopea), ma almeno ogni anno vediamo qualche cambiamento!
    Diversi i presentatori, diversi i comici, diversa la scenografia o, almeno, in parte.
    Purtroppo, questo format ancora viene seguito, ma si spera che Colorado e Made in Sud andranno in onda la stessa serata, così si vedrà chiaramente che nessuno è migliore dell’altro ma sono simili, anche come ascolti (fotocopie di Zelig).

    • ananasblog dicembre 4, 2014 a 4:39 pm #

      Made in Sud al martedì, Colorado al venerdì. L’A

  2. Anonimo dicembre 4, 2014 a 11:06 am #

    Le solite cose : “Se hai fatto Zelig no”. Poi alla fine le eccezioni ci sono sempre state. Addirittura Brusketta con lo stesso personaggio del postino. L’Agliotti e la Pelusio anche con gli stessi personaggi fatti a Zelig Off. Poi Cacioppo, Barbaro, Timoteo, Piccinelli, Katia e Valeria, Gigi Rock, Serra anche in entrambe le trasmissioni nei panni di monologhista, I Fichi d’India, Leonardo Manera e chi più ne ha più ne metta. Addirittura Braida e Savino dopo aver fatto Zelig, Colorado lo hanno addirittura presentato. E’ soltanto una delle tante scuse per giustificare le loro scelte che dipendono da altre cose.

    • Alessandro Stamera dicembre 4, 2014 a 5:18 pm #

      Katia e Valeria sono passate prima da Colorado, come anche Chiodaroli. Anche Rita Pelusio è passata prima da Colorado (nonostante la parentesi di Zelig Off), ed è tornata nel 2012. Ma la sostanza è comunque quella.

      • Alessandro Stamera dicembre 4, 2014 a 5:21 pm #

        Ma volendo ben guardare anche Zelig prende i comici da Colorado (i già citati Katia e Valeria e Rita Pelusio, ma anche Paolo Casiraghi, Laura Magni, che ora fa parte delle Scemette, Debora Villa, Gianluca di Marta e Gianluca se non sbaglio faceva parte del duo “Pozzoli e De Angelis” di Colorado…

        • Anonimo dicembre 5, 2014 a 7:47 am #

          SI MA A ZELIG MAI NESSUNO HA DETTO : SE HAI FATTO COLORADO O ALTRO NON TI SI PRENDE.

    • Anonimo dicembre 4, 2014 a 6:15 pm #

      hai dimenticato patrucco e cassini … anche loro a colorado dopo zelig. questa cosa che se hai fatto zelig non ti prendono è una bugia. se non ti prendono una motivazione devono dartela ed in base a chi sei ne trovano una.

  3. Alessandro Stamera dicembre 3, 2014 a 9:43 pm #

    Beh forse l’idea di ritornare ad un gruppo fisso di comici non è una brutta idea (la situazione sarebbe meno confusionaria). Comunque quest’anno ci sarà un’altra operazione tipo “ritorno alle origini”: la trasmissione la registreranno di nuovo nel vecchio studio (le robinie, da cui è andato in onda fino al 2013), torna Ruffini, torna Cacioppo, probabilmente ci saranno ancora Pino e gli Anticorpi… Comunque il ritorno di Cacioppo mi fa ben sperare (era uno dei migliori), Detto questo, oltre a Cacioppo mi piacerebbe rivedere anche Michelangelo Pulci e Maurizio Battista. Speriamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: