Zelig, la puntata del 4.12.2014 con Vernia e Capotondi

5 Dic

Speed Vernia Capotondi

La puntata 9 di Zelig, del 4 dicembre 2014, ha realizzato 3.611.000 telespettatori e uno share del 15,23%. Per la prima volta senza avere contro la fiction ammazza ascolti, della suora,  di Rai 1 (che ieri sera era in replica). Conduzione: Giovanni Vernia e Cristiana Capotondi. Ospiti: Gabriele Salvadores, in promozione all’interessante film fantasy “Il Ragazzo Invisibile”, Rocco Hunt e Francesco Renga. Qui su Tv Blog il live della puntata. Demasiado Corazon poi interazione tra conduttori (giovani e carini, puntano sulla tenerezza). I Beoni a schiaffo (battuta sull’onestà degli iuventini in area di rigore). Giuseppe Giacobazzi, monologo sulla rivista Men’s Health.

Paolo Arcuri a schiaffo (“E con le mani amore…” “Me so’ sempre trovato meglio”). Nuzzo e Di Biase a letto col tablet: “Mio marito è un pezzo di merda” (fischiano le orecchie a qualcuno NDR). Torna Giovanni Vernia in versione Johnny Groove, la Capotondi gli fa da spalla, interazione con Gabriele Salvadores e con tutto il pubblico (soggettiva schizzata di ciò che inquadra Salvadores con un I-Phone). I Senso D’Oppio col visual. Bonaria presa in giro di Vernia verso la Capotondi che sarà il leitmotiv della serata, assieme al concept: “Oh come siamo carini”.

Speed date con Marta Zoboli e Gianluca De Angelis, interazione con Vernia (che imita Jovanotti così, così) e con la Capotondi (con le note di Notte prima degli esami) e con Salvadores e con Gianni Cinelli (che fa Teddy Maloscia). Il Trio Medusa (Gabriele, Giorgio e Furio) col loro classico delle canzoni travisate, interazione con I Beoni. Ale e Franz i due anziani, Franz lentissimo (Sembri un bersagliere, imbalsamato, però. Girati che ti cambio le batterie), interagiscono col vino rosso.

I Boiler intervistano Gabriele Salvadores (carina la biondina dietro Cinelli, anche se si rimarca la mancanza totale delle ragazze carine milanesi, quasi tutte col naso all’insù, che in passato debordavano da ogni inquadratura). Trailer del film Il Ragazzo Invisibile. I Beoni su Salvadores (serata Beoni?).

Sconsolata: “Una vasta cazzistica (casistica NDR)… Rocco Marocco e Dolce e Bottana… Just Cavalli: è da mo’ che scavallo 😦 George Cuneo… Claudia Schiffer… se vogliamo fare gli esterofighi (esterofili NDR) Barak e burattini… c’è una laguna (lacuna NDR)… un premio Nobil, invece di voltarci dall’altro Adige 😦 … extracomunicante (extracomunitaria NDR) … una badante rumena di Roma… I grechi dicono una razza una faccia, di cazzo 😦 … Mio fratello Libero è detenuto… ci hanno dato due anni con l’aria condizionale… anime raminchie (raminghe NDR) ci troveremo sulla strada di Tabasco (Damasco NDR) :(. La telecronaca finisce qui.

Da segnalare la presenza di Maria Pia Timo, con la tata, uno dei pochi casi di utilizzo del cast di Zelig Uno.

Recensione: ospiti deboli, forse anche considerando che andiamo verso la fine del cosiddetto periodo di garanzia e i “botti” tipo Morandi e Gigi D’Alessio sono stati già giocati.

Ananas Blog (Long May You Run)

Annunci

13 Risposte to “Zelig, la puntata del 4.12.2014 con Vernia e Capotondi”

  1. Curiosità dicembre 6, 2014 a 3:27 pm #

    E’ evidente che ognuna di queste trasmissioni vuole andare avanti ad oltranza… ma tutto ha un principio ed una fine!

  2. Curiosità dicembre 6, 2014 a 3:22 pm #

    Quando vedremo un programma diverso da Zelig, Colorado e Made in sud sulle reti generaliste?
    Poi vediamo che parlano male l’uno dell’altro in questo blog, ma sono tutte uguali!

  3. Con dicembre 6, 2014 a 1:31 am #

    Con la storia che chiudi prima la recensione ti sei perso l’unica nota positiva di quest’anno…chicco paglionico almeno è una ventata di freschezza…

    • ananasblog dicembre 6, 2014 a 3:56 am #

      Un saluto al bravo e giovanissimo Chicco Paglionico. L’A

  4. spettatore curioso dicembre 5, 2014 a 11:29 pm #

    De Angelis e Zoboli facevano pure ridere perché troncarli lo sketch con l’arrivo dei presentatori che c’entrano come i cavoli a colazione merenda happy hour?

  5. Palese dicembre 5, 2014 a 6:56 pm #

    Salvadores?!?

  6. Non c'è paragone dicembre 5, 2014 a 2:18 pm #

    I post su Made in Sud li scrivono i bimbominkia della Campania (70%), visto che Made in Sud va in onda in TV in Campania da circa 8/9 anni (canale 34, commedy central e rai due).
    Zelig è meno volgare e ripetitivo di Made in sud dove ci sono sempre le stesse persone che dicono sempre le stesse cose.

    • Ga dicembre 5, 2014 a 8:05 pm #

      Gaetano smettila! Ormai abbiamo capito il tuo gioco…

  7. faridere dicembre 5, 2014 a 1:27 pm #

    calano anche sul blog gli ascolti di Zelig…

    • ananasblog dicembre 5, 2014 a 1:36 pm #

      hai accesso alla bacheca?! Comunque è vero… L’A

      • faridere dicembre 5, 2014 a 1:38 pm #

        mi riferivo ai commenti, i post su Made in sud hanno molta più audience 🙂

        • Boi dicembre 5, 2014 a 10:53 pm #

          Boicottiamo dila

        • ananasblog dicembre 6, 2014 a 3:58 am #

          Una cosa sono le visualizzazioni un’altra i commenti. Rigore è quando arbitro fischia. L’A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: