Comicità 2014, le classifiche individuali (monologhisti)

29 Dic
dal sito di immagini gratuite Pixabay.com

dal sito di immagini gratuite Pixabay.com

Ecco la seconda tornata degli Ananas Awards 2014, dedicati ai “best” delle trasmissioni comico televisive. Nel post precedente (leggi qui) l’attenzione era focalizzata sui format in senso generale (per esempio, “miglior trasmissione di prima serata: Zelig 18esima stagione”). Qui iniziamo a premiare le performance individuali cominciando dal classico monologo. Ci saranno delle “terzine”. Siete pronti?

MIGLIOR MONOLOGHISTA (CABARET)

1) ANGELO PINTUS (Colorado) – ha trovato una formula semplice, ma davvero molto funzionale: il monologo con imitazioni, che riesce a risultare piacevole sia ai bambini che agli adulti e che, trasportata in teatro, è protagonista di una fortunatissima tournee.

2) GIUSEPPE GIACOBAZZI (Zelig) – monologhi di costume vintage, clamorosa simpatia romagnola, decenni di esperienza di palco e anche di palchi minori, anche lui fortunatissimo nelle tournee teatrali.

3) ALESSANDRO SIANI (Made in Sud) – l’ospitata di Siani rappresenta sempre il momento clou di Made in Sud. Contenuti tradizionali ben fatti, napoletanità sempre un po’ alla “ricerca di Troisi”, sicuramente più popolare al sud, ma in grado farsi capire in tutta Italia, soprattutto nel passaggio (a volte di enorme successo) al cinema.

Angelo Pintus

Angelo Pintus

MIGLIOR STAND UP DI PRIMA SERATA

1) DANIELE RACO (Zelig Uno) – Una macchina da guerra da palco e da microfono, con ore e ore di repertorio, sempre in ottima forma anche in tv. L’unico cui Claudio Bisio, in passato, abbia usato nella presentazione la definizione di “stand up comedian”. 

2) BARBARA FORIA (Colorado) – una delle rivelazioni femminili delle ultime stagioni. Monologhi sull’eterno rapporto tra uomo e donna sempre ben fatti, di grande simpatia, con un tocco di napoletanità, un po’ attenuata dal fatto che Colorado si registra al nord.

3) ENRICO BERTOLINO (Zelig) – Forse ogni tanto si perde negli anni ’90, forse ha perso energia, ma resta sempre un campione di affidabilità in grado di macinare sia la cronaca che la politica recente che le osservazioni di costume. Così lo (ri)chiamano sempre.

Daniele Raco

Daniele Raco

MIGLIOR STAND UP COMEDIAN

1) Filippo Giardina, Giorgio Montanini, Saverio Raimondo (Stand up Comedy – Comedy Central) – difficile una classifica (o troppo facile), il gruppo di Satiriasi nel campo della stand up è nettamente superiore. I tre qui indicati ex-equo, forse, sono quelli allo stato attuale con maggiore carisma ed esperienza.

2) Francesco De Carlo, Mauro Fratini, Velia Lalli, Pietro Sparacino (Stand up Comedy – Comedy Central), anche qui in ordine alfabetico, tutti sul podio, per manifesta superiorità.

Saverio Raimondo

Saverio Raimondo

MIGLIOR MONOLOGO (CON PERSONAGGIO)

1) ANTONIO ORNANO (Zelig) – Con la grande energia data dall’incazzatura e lo spirito da finto etologo, il professor Ornano parla di questioni familiari legate alle mogli che rompono le scatole e ai figli fastidiosi. Efficace. Chi stava dormendo davanti alla tv si sveglia.

2) NELLO IORIO – NONNO MODERNO (Made in Sud) – tormentoni a parte e la parrucca e il trucco da nonno, Nello Iorio alla fine fa monologhi la cui non eccessiva originalità è salvata dal grande mestiere.

3) CHICCO PAGLIONICO  (Zelig) – Il lavoratore Ikea è ovviamente un pretesto, però il giovane Paglionico se la cava egregiamente e sa stare sul palco televisivo.

Nello Iorio

Ananas Blog (Long May You Run)

Annunci

6 Risposte to “Comicità 2014, le classifiche individuali (monologhisti)”

  1. Sincero gennaio 12, 2015 a 2:06 pm #

    Bravissima BARBARA FORIA (Colorado) a Quelli che il Calcio. Come al solito molto divertente ed è veramente una delle rivelazioni femminili delle ultime stagioni!
    Ho apprezzato moltissimo che, nonostante sia NAPOLETANA, non si sia presa altri minuti di gloria trattenendosi ancora in TV parlando di Pino Daniele come ha fatto, invece, Giustiniani (Made in Sud).
    Per RISPETTO al grande MAESTRO Pino Daniele bisogna solo stare zitti in un programma della TV generalista, ed egli stesso direbbe, come una famosa canzone (JE SO PAZZ), e “NUN CE SCASSATO ‘O CAZ..!”.

  2. Diego Carli dicembre 30, 2014 a 5:40 pm #

    Ciao Roberto, leggo volentieri questa classifica molto esplicativa, sono i monologhisti che hanno avuto la possibilità di avere una certa notorietà televisiva ma parlando come dici dei monologhi-personaggi io includerei Luca Klobas che con il suo scafista ha dato tanto, credo meriti un posto nell’elenco e poi volevo anche citare alcuni grandissimi che non hanno avuto la fortuna di trovarsi “al posto giusto nel momento giusto” pur avendo meriti grandissimi. Mi riferisco a Dado Tedeschi che in tempi dove il “personaggio” doveva ancora esplodere prepotentemente, continuava ad essere il comedian ante litteram (un termine che userei ancora solo se sapessi cosa vuol dire). I suoi monologhi sono dirompentemente garbati, ricordo un pezzo sui Led Zeppelin da pelle d’oca. E ancora Patrucco che sì ha avuto la ribalta del piccolo schermo e a mio parere ancora adesso è insuperabile, meriterebbe di essere visto e rivisto ancora. Ce ne sono molti altri certo ma mi andava di citare questi. Pour parler.

  3. marcomengoli dicembre 30, 2014 a 1:17 pm #

    mooolto politically correct

  4. Sincero dicembre 29, 2014 a 10:12 am #

    Caro Amministratore, questa volta concordo perfettamente con te!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Considerazioni su XLove del 15 gennaio 2015 (e Pintus e Bonolis e Rosy) | - gennaio 16, 2015

    […] A proposito, lo show di Angelo Pintus al Forum di Assago trasmesso da Italia 1 il 14 gennaio ha ottenuto un risultato lusinghiero: 2.369.000 telespettatori, share del 9.77%. Uno spettacolo energico  fruibile da tutte le fasce di età. Pintus è stato giudicato miglior monologhista di cabaret del 2014 da Ananas Blog (leggi qui). […]

  2. Comicità 2014, i migliori di categoria | - dicembre 30, 2014

    […] trasmissioni del cabaret televisivo (qui) e i migliori nella categoria “monologhisti” (qui) ecco qua altre categorie che vanno sul podio degli Ananas Awards per il […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: