il cast di Colorado (considerazioni 2)

10 Feb

 

Paolo Ruffini e Diana Del Bufalo (dal sito di Sorrisi e Canzoni TV)

Paolo Ruffini e Diana Del Bufalo (dal sito di Sorrisi e Canzoni TV)

Prosegue l’analisi del cast di Colorado che partirà venerdì 20 febbraio, cast dedotto da Sorrisi e Canzoni TV (vedi qui). Nel post precedente (vedi qui) avevamo cominciato ad analizzare gli artisti uno per uno e a trattare i misteri “Ilaria Spada” e “Ninja”. Vediamo gli altri comici del gruppo: Peppe Iodice farà Birillo, il compagno di scuola di Paolo Ruffini (già visto circa 10 anni fa a Zelig con Bisio).

Fabrizio Casalino parodia delle malattie imbarazzanti; Stefano Chiodaroli pare approdi al monologo, interessante!; Dario Cassini, al ritorno, una sicurezza; Giovanni Cacioppo altro ritorno importante; Herbert Cioffi come l’edizione precedente, la critica a fine programma; Tirocchi e Paniconi anche qui sul classico e dovrebbero fare anche le vecchiette viste anche a SCQR. 

Dino Paradiso comico lucano che si è visto a Made in Sud, in quella bizzarra rincorsa alla trasmissione napoletana che caratterizza ormai Colorado; Michela Giraud giovane si presume quasi esordiente di cui per il momento si sa poco; Fabrizio de Santis e Francesca Milani faranno la parodia di Mistero (come se Mistero non fosse già la parodia di Mistero 😉 anche loro, comunque provenienti da SCQR, Benny Hoop e Elvis Martini, coppia di visual, magic, burlesque, eccetera.

Alice Mangione, una delle nostre migliori attrici comiche giovani, che farà il satellitare; Barbara Foria, un’istituzione per Colorado; Valeria Graci in una parodia televisiva; Chiara Rivoli farà la pattinatrice (niente più doppi sensi sulla patata?); Nicoletta Nigro confermata apetta anche contro molti pronostici; Rita Pelusio farà Violetta, personaggio curiosamente già parodiato a Made in Sud da Fatima Trotta + in quota visual Eddy Mirabella, Pistillo – Andrea Viganò e Gli Scemifreddi.

Questo è quanto…

Ananas Blog (Long May You Run)

11 Risposte a “il cast di Colorado (considerazioni 2)”

  1. Sincero febbraio 15, 2015 a 12:32 PM #

    GIORGIO PANARIELLO è stato BRAVISSIMO!!!
    Ha fatto nuovamente riassaporare cosa significa RIDERE grazie alle battute di un vero Artista Comico con un monologo pieno di battute sulla politica (tutti invece evitano) e tantissime altre. Bravissimo ad imitare e cantare Renato Zero e tante risate per come si è presentato all’inizio come un albero di cuori accesi per San Valentino.
    Questa è la comicità! Scegliere le battute su argomenti attuali, fare satira sulla Politica che oggi decide tutto, anche su chi mandare in TV sulla RAI, da qui la battuta sul figlio di Conti che si chiama Matteo…, fortissimo! Lui anche con poche parole dette in un certo modo con la sua espressione de viso e qualche fotografia ha fatto ridere l’Italia intera e non soltanto i bimbominkia!!
    Questa è la VERA comicità e ci vuole il TALENTO, e se viene costruita, come fanno in certi programmi sulla tv Generalista in cui il “comico” dice sempre le stesse cose e parla sempre degli stessi argomenti imparati a memoria da anni, e li ripete ancora ed ancora a distanza di tempo, la gente non è stupida e si ricorda tutto!
    Chi va in TV deve offrire al pubblico QUALITA’ (specie in RAI che è un servizio pubblico pagato da tutti gli Italiani), cosa che oggi è molto difficile da vedere.
    CONTI ha STRAVINTO con il suo Festival che è stato pieno pieno di notizie, comicità (tranne delle eccezioni), canzoni bellissime tanto da non lasciare nessuno spazio vuoto ed invogliare il pubblico a non cambiare canale, nonostante la pubblicità.

  2. Sincero febbraio 13, 2015 a 11:59 am #

    L’Expo 2015 per Siani è «fondamentale per l’Italia: turismo e cibo, l’oro di questo Paese. Un’occasione che non dobbiamo perdere. Con il cibo siamo i numeri uno, ne capiamo. Piuttosto abbiamo problemi con la dieta».
    Ma lo sa Siani che per l’Expo sono stati tolti 10 milioni di euro alla terra dei fuochi?

  3. giorgio febbraio 13, 2015 a 10:31 am #

    Siani e i Boiler a San Remo sono la dimostrazione della profonda crisi che sta attraversando la comicità.Nella storia del festival non si era ancora visto un comico salire sul palco per raccontare barzellette fra l’altro vecchie e deridere un bambino.Per Basso e compagni se dovesse finire la produzione zelig ,dovrebbero incominciare a cercarsi un lavoro.

  4. Sincero febbraio 13, 2015 a 8:08 am #

    LUCA e PAOLO al festival di Sanremo mi sono piaciuti molto.
    Intanto, si sono preparati portando una canzone-satira sulla moda di ricordare gli scomparsi eccellenti in tv, da Lucio Dalla a Pino Daniele, e poi battute a raffica, un’allusione a Renzi …Mattarella.. ect ect.
    SIANI si è limitato solo a presentare Pino Daniele e facendo mettere una sua canzone (sentire la voce di Pino Daniele commuove) ma Luca e Paolo hanno fatto di più, come per dire a tutti che i Grandi Artisti ci sono e ci saranno per sempre con le loro canzoni, ma in TV bisogna fare lo scoop e si approfitta per ottenere più visibilità.
    A Bari è esploso anche il caso “Siani copia il barese Uccio De Santis”, per la battuta dello “scatto alla risposta” usata da anni da Uccio De Santis …. questa mi era proprio sfuggita!
    Si spera che dopo il “caso Siani” chi fa il comico si faccia un’esame di coscienza e si prepari prima di parlare in TV evitando di dire sciocchezze.

    • Un utente anonimo che se lo chiami Francesco si gira febbraio 15, 2015 a 9:11 am #

      A Bari è esploso anche il caso “Siani copia il barese Uccio De Santis”, per la battuta dello “scatto alla risposta” usata da anni da Uccio De Santis …. questa mi era proprio sfuggita!

      De Santis è solo un barzelettiere che se le fa raccontare da altri, quindi la battuta è ancora più vecchia!

      • ananasblog febbraio 15, 2015 a 9:30 am #

        in effetti, metterei per contratto, se uno sale sul palco di Sanremo, pagato dai soldi pubblici, di scrivere un pezzo inedito e non di riciclo. L’A

  5. Sincero febbraio 12, 2015 a 5:41 PM #

    PINTUS non mi è dispiaciuto. E’ stato corretto ed è stata giusta la sua performance su un palco così importante (in Eurovisione).
    Come moltissimi Italiani e Napoletani, invece, non mi è piaciuta la performance di SIANI che è la fotografia della pochezza di contenuti che attraversa la comicità Campana (salvando pochi) di questo periodo, fondata su retorica e vecchi luoghi comuni.
    Al di là di paragoni improponibili e battute “infelici “, come prendere in giro un bambino obeso avanti a milioni di persone (NON E’ IL BAMBINO DEL SUO ULTIMO FILM come molti vogliono far credere), non c’è stato alcun monologo, ed il fatto che si celebrasse un ventennio di carriera, fondata proprio sul deridere gli altri (ci sono posti in cui non puoi farlo), mi rende ancora più triste.
    E’ stato Imbarazzante che il primo applauso ci sia stato dopo 10 minuti e Siani ha tirato fuori 3 barzellette e delle battute vecchie, come su Brunetta e la Lega, già dette in TV tempo prima, e l’APPLAUSO scontato è andato tutto AL GRANDE MAESTRO/ARTISTA PINO DANIELE, e non a Siani. Se Siani è il presente ed il futuro del cabaret Campano, ed il migliore monologhista di Made in Sud, ahimè… c’è qualcosa che non va!
    PINO DANIELE, MANGO e FALETTI sono ampiamente ricordati tutte le sere al Festival di Sanremo da Conti per cui poteva anche farne a meno.

  6. erasmo febbraio 12, 2015 a 10:14 am #

    urge post di analisi sulla figura agghiacciante di Pintus a San Remo. Cassini, che bazzica mediaset, non si era accorto di che tipo di comicità propone? Oppure è solo una trovata strategica per il prossimo Karaoke di mediaset? Però così l’hanno bruciato, ora sarà tutta in salita per Angelo

    • ananasblog febbraio 12, 2015 a 10:21 am #

      se ne parlerà a freddo, con bei ragionamenti. L’A

      • erasmo febbraio 12, 2015 a 11:38 am #

        aggiungi anche un commento sui Boiler! Basso sta a San Remo come Erode ad un asilo nido

        • ananasblog febbraio 12, 2015 a 3:59 PM #

          Apprendo da questo commento che a Sanremo c’erano i Boiler. L’A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: