Colorado del 27 marzo 2015 dopo una settimana turbolenta

28 Mar

foto

Colorado del 27 marzo 2015 ha fatto 1.805.000 spettatori e uno share del 8,08%. In settimana era circolata una bizzarra rivelazione, su Dagospia, che tra il pubblico fossero inserite delle sagome di cartone (leggi qui) per coprire i posti vuoti. Sarà vero? Ha destato stupore anche il post di Ananas sugli stereotipi in cui è stata fatta cadere Diana Del Bufalo (leggi qui), purtroppo la situazione non sembra migliorare. Dopo quelle dei comici a San Remo, c’è stata anche l’epic fail di Luciana Littizzetto, che ha fatto una battuta banalissima, sulle suore di clausura arrapate che avrebbero assaltato il Papa perché non avevano mai visto un uomo (e poi? Esce Alvaro Vitali che fa una pernacchia?). Le suore stesse hanno redarguito la Littizzetto per la sua comicità “poco aggiornata” (leggi qui). Quando le suore (e San Remo) ti mostrano che la comicità è vecchia, è un segno che siamo in pieno declino… 

Su TV Blog il live completo. Ananans recensisce solo la “prima serata” per protesta contro le trasmissioni comiche interminabili. Vediamo cosa è successo: Paolo Ruffini poi Scintilla col Ninja Bianco: “Sapporo di mare” (Pistarino in azione?), Diana Del Bufalo più elegante del solito, ma passano appena 10 secondi e Ruffini la cazzia sul fatto che quando parla è dissociata, poi lei sbaglia un nome e lui la guarda come dire “che scema” (mo’ basta però). Clamorosa apertura con Gabriele Cirilli sulle differenze tra Milano e Roma. Angelo Pintus in promozione sul Karaoke che inizia lunedì 30 marzo (è come una Milf, dice). Fa un po’ di animazione Karaoke su due del pubblico (scelti preventivamente per essere presi per i fondelli sull’aspetto fisico, le stonature e l’accento terrone*) Ruffini imita Max Pezzali. * Qui, quasi come quando irrompe un branco di lupi in una foresta innevata, si insinua un atroce sospetto su come sarà impostata la conduzione del karaoke, ma speriamo di sbagliarci, aaaaah, sarebbe troppo orribile!

Diana parla delle leggi d’attrazione per lanciare i Panpers che fanno la parodia degli emoticon (oooooh). Anche loro fanno animazione sul pubblico (Ooooh). Ruffini e Del Bufalo. Senso della gag: lei è scema e dissociata, non capisce i cartelli stradali (la gag coi cartelli fa molto anni ’90), il furbo maschio conduttore la cazzia,  😦  Gancio (in puro stile Made in Sud) per gli Scemifreddi. Raffaele D’Ambrosio col nuovo personaggio del Conte Egidio (Le Charleston in sottofondo cantano L’Uomo in Frak di Modugno). Diana tenta di svincolarsi da Ruffini ma Pucci la interrompe dicendo: “Sei troppo bella, devi stare zitta”: gag orrenda, chi l’ha concepita ce l’ha piccolo, sia il cazzo che il cervello :P. Pucci, anno dopo anno, assomiglia sempre di più a Geremia del Gruppo TNT.

L’ottimo Gianluca Impastato fotomodello a Tu si que vales (30 anni fotomodello, con la T di T9), guest Pintus (ancora in promozione sul Karaoke su cui grava un terribile presentimento, aaaaaah! Speriamo di noooo!). I personaggi di Colorado senza sopracciglia, gancio (in puro stile Made in Sud) per Giovanni Cacioppo che fa il suo pezzo storico del motorino, introdotto dalle Charleston che omaggiano Nancy Sinatra (a proposito di Nancy Sinatra, leggi qui). I Panpers e la Del Bufalo fanno la parodia di Take me to Church, di Hozier, un brano struggente sulla fine di un amore, che qui va tutto in vacca.

Diana (che se gli togli l’artisticamente anziano Ruffini va meglio) dà consigli + fa da spalla a Viky il navigatore – Alice Mangione (il tentativo di lanciarla come il nuovo Baz è sostanzialmente non riuscita) Pintus, che usa anche due pupazzetti, imita i personaggi di Colorado. Romolo Prinz Scintilla (Scintilla, al top tra coloro che potrebbero fare di più). Dino Paradiso dalla Basilicata (è facile essere italiani, ma io sono lucano). La gag peggiore di tutte: Diana Del Bufalo canta, bene, Paolo Ruffini non fa niente e si prende tutti gli applausi, gag freudiana dell’insipienza maschilista cabarettista (chissà le risate in sala autori quando è stata concepita). La cronaca di Ananas Blog finisce qui.

Ananas Blog (Bisognerebbe imparare come si sta al mondo, ma è molto meglio combatterlo)

Annunci

31 Risposte to “Colorado del 27 marzo 2015 dopo una settimana turbolenta”

  1. Paolo Ruffini aprile 6, 2015 a 3:06 pm #

    Ciao a tutti, vi leggo sempre con piacere…
    Anche se negativa, grazie comunque delle critiche e di tutta l’attenzione che mi date!
    Un abbraccio grande abbestia! Paolino

  2. Sicuro marzo 31, 2015 a 1:03 pm #

    Luciana Littizzetto pare che abbia ascoltato i nostri consigli, anche del sottoscritto sul Cardinale Sepe, ed ha detto che “…Le cose toste le ha dette il cardinale Sepe, se non ci fosse stato lui non avrei mai mandato niente in onda…” ed ha chiesto scusa alle Suore di clausura che guardano la TV ed usano anche facebook (lei non lo sapeva).
    BRAVISSIMA LUCIANA!

    http://www.huffingtonpost.it/2015/03/30/suore-clausura-littizzetto_n_6967168.html

    Se anche alcuni comici o “presunti comici” sapessero chiedere scusa, come Luciana, e tornassero indietro sui loro passi, dopo che si è cercato di fargli capire in questo blog di aver sbagliato, invece di insistere a voler far credere che fanno ridere e far delle scelte giuste quando NON è vero, già si vedrebbe uno spiraglio che qualcosa di buono c’è in questi programmi ZELIG, COLORADO e MADE IN SUD (in ordine solo di apparizione sugli schermi della TV, quindi tutti allo stesso livello), ma purtroppo continuano imperterriti a fare sempre le stesse cose e ad aggredire chi dice la verità.
    U-M-I-L-T-A’!

    • Sincero marzo 31, 2015 a 1:06 pm #

      SINCERO. PARDON!

  3. Sincero marzo 28, 2015 a 3:23 pm #

    A COLORADO gli ascolti scendono ancora per questo Format di sketch uno dopo l’altro alla velocità della luce come Made in Sud.
    Ospite Famoso solo Cirilli, ma si sa che ne occorrono almento 2-3 ed a volte 4 per mantenere gli ascolti.
    Purtroppo anche Cirilli è caduto nei luoghi comuni.
    Oggi non è che i luoghi comuni non vanno di moda, ma i LUOGHI COMUNI NON ESISTONO PIU’!
    Basta dire che al Sud durante le feste si mangia tantissimo da mattina a sera perché oggi anche a Napoli la gente fa la fila alla Caritas e nelle chiese per un poco di pasta, pane, latte e zucchero! Se si è grassottelli è perché si mangia tutti i giorni Pasta, pane e patatine fritte perchè non ci sono i soldi per comprare la carne ed il pesce. Nelle scuole gli alunni sono di tutte le nazionalità e religioni diverse! Al Nord ti rubano il portafoglio più che al Sud! Se dal Sud vai al Nord per trovare lavoro non lo trovi e devi ritornare al Sud perché le Aziende stanno chiudendo quasi tutte! Ecc. ecc….
    Luciana Littizzetto veramente ha fatto una battuta banalissima sulle suore di clausura arrapate (forse lo sono alcuni preti -vedi LE IENE) che avrebbero assaltato il Papa, ed hanno fatto bene le suore stesse a redarguire la Littizzetto per la sua comicità “poco aggiornata”, perché una volta le suore di clausura non potevano uscire per nessuna ragione, non potevano parlare nè far vedere il loro viso ad altri, mentre oggi sono uscite a volto scoperto avanti a tutti in chiesa e possono parlare con tutti. Questo episodio ha avuto risonanza ed è molto cliccato su youtube soprattutto per quello che dice il Cardinale Sepe e come lo dice in Napoletano “volgaruccio” sapendo di parlare a tutta l’Italia, ma l’Italiano non lo conosce???
    La Littizzetto doveva, invece, sottolineare la COMICITA’ della SCENETTA del Papa vicino al Cardinale Sepe, mentre il Papa redarguisce i datori di lavoro che danno il lavoro in nero mentre il Cardinale Sepe era presente al suo fianco, e si sa che Sepe (vedi LE IENE) fa lavorare in nero alcuni suoi dipendenti a Napoli…
    Comici o “presunti comici” A-G-G-I-O-R-N-A-T-E-V-I !!!
    Tornando a Colorado la DEL BUFALO questa volta si è vestita meglio con i capelli raccolti ed un vestitino di pizzo con qualche trasparenza…, forse, chissà, ha letto i nostri consigli e speriamo che continuerà così! Brava per come canta ed anche per aver finito spesso le frasi senza fermarsi!
    Per il resto SEMPRE LE STESSE COSE e se ci sono dei comici “nuovi” e battute nuove non fanno ridere.
    Si salvano, perché sono cose viste solo in questa edizione, la band dal vivo di sole donne, le ballerine professioniste ed il ballerinO per gli stacchetti, ed in primis FREETZ che è uno sketch divertente brevissimo che va prima della pubblicità (a Mediaset è tantissima).

  4. Giancarlo Senesi marzo 28, 2015 a 3:21 pm #

    Penso che non centri per niente il rosicare,stiamo parlando di una trasmissione fatta male,senza idee,senza contenuti,presenziata da alcuni comici che provano a proporre pezzi e personaggi senza convinzione .La prova è avvenuta ieri sera con la parodia de “il volo”pessima e senza battute.Alcuni comici restano a galla barcamenandosi con monologhi appena sufficienti o pezzi fatti in precedenza,altri stanno ancora nel programma senza alcuna motivazione.Mi riferisco a Fubelli,D’ambrosio,Impastato,il navigatore,la Pani pani,quella coppia di maghi,gli astronauti,ecc,ecc,per non parlare delle novità roba improponibile che ben si adatta alla scarsa qualità del programma.

  5. Alessandro Stamera marzo 28, 2015 a 1:09 pm #

    Edizione bruttissima. Io, da (ex) grande fan del programma ho addirittura smesso di guardarlo (mi guardo solo i comici che mi piacciono il giorno dopo). Ruffini ha stufato (meglio Abatantuono), Diana Del Bufalo non è il massimo (ma, come dite voi, è probabile che Ruffini rubi troppo spazio) e i comici che fanno ridere saranno 5-6 al massimo, e tra questi 5-6 (Pino e gli anticorpi, Casalino, Farina, Cacioppo, Bianchi e FORSE Manera) non è compreso il sopravvalutatissimo e pompatissimo Pintus, che ormai proponendo sempre le stesse gag, parlando sempre degli stessi argomenti (con testi senza ordine logico tra l’altro), continuando a fare pipponi moralisti e leccare il culo ai bambini ha stufato. Proverò a guardare il Karaoke (dal vivo è già più simpatico, magari potrebbe uscire qualcosa di buono), ma con queste premesse non so se riusciranno a fare qualcosa di decente

  6. La marzo 28, 2015 a 10:27 am #

    Siete tutti autori, comici , artisti… Insomma non siete un cazzo! perche’ voi state li’ a commentare e loro lavorano! Onestamente Pintus puo’ non piacere nemmeno a me , ma quando vedo i miei figli che lo guardano in adorazione capisco molte cose! I suoi numeri parlano chiaro..quelli di questo Blog anche! Dovrebbero far fare a voi un programma comico! chissa’..

    • Mario G. marzo 28, 2015 a 11:10 am #

      E infatti che ho detto? Avete vinto voi. Bravi!

      • Adolfo marzo 28, 2015 a 12:11 pm #

        I numeri, grossi, sono la parete contro cui il programma si va a schiantare. E più son grossi i numeri più è grossa la parete

        • Certo marzo 28, 2015 a 12:51 pm #

          Che lavoro fai Adolfo? Se ne hai uno!
          A me sembrate solamente una manica di rosiconi!! Rosicate gente rosicate!
          Invece di preoccuparvi di Made in Sud, Colorado o Zelig ma perche’ non fate qualcosa voi? Forse perche’ non ci capite un cazzo di niente giusto? Qualcuno di voi tra l’altro e’ stato segato sia come comico che come autore! Non vi rimane che un Blog!

          • Mario G. marzo 28, 2015 a 2:01 pm #

            Senti caro Certo. Rosiconi è il termine che voi autorucoli da strapazzo usate per nascondere la vostra pochezza e il vostro enorme niente. Per cui noi che rosicamo a ffà? Tenetevi le vostre sagomine in cartone, animatele col 3D per farle ridere e non dateci dei rosiconi che a noi di andare a fare figure “del Bufalo” non ci interessa. Se proprio devo lavorare e ne ho bisogno vado ai magazzini generali. C’è più dignità. Rispondete con argomenti seri del vostro fallimento e non con falsi dati d’ascolto, che non contano una mazza. Con rispetto.

            • ananasblog marzo 28, 2015 a 2:08 pm #

              Buono, mica si attribuiscono identità autorali a casaccio senza sapere chi scriva. L’A

            • Anonimo marzo 28, 2015 a 2:21 pm #

              Caro Mario..
              Ho accompagnato mio figlio a vedere una puntata! Le sagome sono 2 e sono dietro le telecamere! E non sono un autore del programma! Faccio altro e lo faccio bene, ecco perche’ invece che rosicare io lavoro! Ascolta tra le mie varie attivita’ho anche qualche negozio.. Se vuoi , puoi venire a sistemarmi gli scaffali! Ti aspetto!

          • adolfo marzo 28, 2015 a 3:21 pm #

            “Che lavoro fai Adolfo? Se ne hai uno!”?
            Ma sei scemo? Come ti permetti? Non faccio né il comico né l’autore né mai vorrei. Ho un lavoro che mi soddisfa e che mi permette di dare pareri da appassionato di comicità e senza essere mosso da istanze rosicatorie. Rosicare… Il vuoto di argomenti nella dialettica come la tua è solo pari al nulla delle idee dei programmi che vuoi difendere. Mortificante anche solo replicare. Argomenti ciccio, e non presunzioni. Oppure quello che rosica (come dite voi) sei tu. Certo de che? Mamifacciailpiacere!

            • Anonimo marzo 28, 2015 a 7:59 pm #

              Ma infatti si capisce che ti piace il lavoro che fai!!

              • adolfo marzo 28, 2015 a 8:04 pm #

                Di certo non è in competizione col tuo, genio dell’argomentazione che non sei altro.

                • ananasblog marzo 28, 2015 a 10:33 pm #

                  Basta con sta discussione autoreferenziale però. L’A

    • ananasblog marzo 28, 2015 a 11:38 am #

      Ciao, Ananas si sta attivando in varie direzioni. Per esempio c’è il progetto I REC in LOVE. Se viene bene, allora si è legittimati ad andare da I Panpers e “battergli la stecca” sulla loro sitcom San Carlo e dirgli: avete capito come si fa una sitcom? Se viene male che si alzino pure i buuuuuuh di disapprovazione. L’A

      • Certo marzo 28, 2015 a 12:55 pm #

        Certo voi avete molto piu’ tempo libero per prapararla!

        • ananasblog marzo 28, 2015 a 1:33 pm #

          Prapararla? Ma sei Prapapappo 😉
          Scherzi a parte: magari! Il tempo è sempre tirato. Ma sono questi fattori ambientali difficili che dimostrano, sul campo, le vere capacità… e I Panpers muti (cit). L’A

  7. cricetino marzo 28, 2015 a 10:16 am #

    Da segnalare l’abitino della del Bufalo acquistato probabilmente su Banggood in un impeto di orgoglio, evidentemente ci legge! Ciao Diana, ho del prosciutto al pepe comprato in autogrill, interessa?
    Pintus sempre più polemico con il mondo extra Colorado che ride ad inquadratura, abbandona momentaneamente il monologo stile Ariston, che lo ha evidentemente segnato parecchio, e ripresenta quello che dev’essere stato il suo cavallo di battaglia nei villaggi Valtur! E l’imitazione a ruota libera non necessita nè di leggio nè di testi, le chiuse poi diventano un lontano ricordo! Perfetto per il pubblico di Disney channel, un animatore nel regno delle animazioni cadrebbe a pennello, insieme a Violetta, le Winx, PeppaPig! E intanto i dati auditel peggiorano, richiamete Belen che è anche senza marito e fa gossip!

    • Alessandro Stamera marzo 28, 2015 a 12:53 pm #

      Belen è sempre stata ininfluente per Colorado: quando lo presetava lei ci sono state due puntate in cui lei è stata assente (e gli ascolti non sono calati), e l’anno scorso ha presentato due puntate insieme Abatantuono e Francini (e gli ascolti NON sono risaliti!). Quindi, è inutile chiamarla (anche perché come spalla comica è di una pietosità unica)

      • Un utente anonimo che se lo chiami Francesco si gira marzo 29, 2015 a 8:39 am #

        Stamera se il comico in questione è paolo ruffini difficile che chiunque riesca a fare bene la spalla! Anche se non ha fatto salire gli ascolti Belen come presentatrice a Colorado se l’è cavata più che bene!

        • Alessandro Stamera marzo 29, 2015 a 10:35 am #

          Belen non è stata pietosa solo con Ruffini, ma anche con Abatantuono e tutti gli altri comici del programma! Be’, del resto da una che ammette di non capire le battute cosa ti aspetti…

  8. La marzo 28, 2015 a 10:03 am #

    La presa per il culo era sull’accento del Nord!

  9. Mario G. marzo 28, 2015 a 9:38 am #

    Hanno vinto loro. La bassezza e l’ignoranza. Non la smetteranno mai fino all’ultimo spettatore che si convincerà che questa comicità è bella e unica. Sagome o non sagome. Poi il maschilismo espresso non è altro che l’espressione di una certa cultura giovanile di adesso: la ragazza, se bella, va solo tr****ta, in discoteca, nei cessi, in metropolitana, si è tornati indietro in tutto e funziona, alla grande e fa pure ridere, questo è il problema.

    • Gian marzo 31, 2015 a 10:37 am #

      Io metterei Omar Fantini come presentatore. Secondo me il migliore di tutti. Gian Dila

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: