previsioni del tempo sulla Martesana

9 Giu
Estate

estate sulla Martesana

Questa sera 9 giugno e domani sera 10 giugno due grandi tornate di provini presso la sede centrale di Zelig in viale Monza 140. 60 comici coinvolti + i conduttori + glorie richiamate in servizio + autori.

Si tratta di “Zelig in progress” cui è stato aggiunto il claim “La tv che verrà”. Di fronte a un evento simile cosa portare? Bisogna vestirsi a cipolla? Leggeri? Pesanti? Stiamo parlando di un ambiente che ha diversi microclimi ognuno diverso dall’altro. Vediamo:

PIAZZALE – Un paio di gradi più caldo rispetto all’asfalto rovente di viale Monza. Zanzare molto aggressive. Aria stagnante.

CORRIDOIO LATERALE – Temperatura media 40°. Zanzare molto aggressive. Strana sensazione di malinconia metropolitana.

SALA – Temperatura: 15° nel raggio del condizionatore, dai 32 ai 38° nelle altre zone. Impossibilità di stendere bene le gambe in qualunque posto ci si sieda. Rischio crampi. Grandinate di comici (fenomeno in attenuazione dopo mezzanotte e 30). Mortifera introduzione stile pippone retorico del direttore artistico. Afa sul palco causa luci. Autori molto aggressivi.

CORRIDOIO BAGNI – Temperatura media 30°. Bizzarro andirivieni dai camerini (gli addetti ai lavori) che si incrocia col flusso verso i bagni (il pubblico). Shock termico rispetto alla sala e al corridoio che può raggiungere un gap di 15 gradi.

CAMERINI – Pioggia intensa di esseri umani che stanno scomodi. Temperature che vanno dai 45° del ballatoio ai 20° del sistema di raffreddamento più vicino. Folate di noia mortale. Ansia in attenuazione (i cambiamenti climatici hanno abbassato l’entusiasmo e le opportunità dell’80%). Sudore intenso. Disagio nel cambiarsi. Indolenzimenti atroci. Voglia che arrivi l’una per sgattaiolare via.

PRESSIONE – Bassa, ai limiti dello smaronamento. Aspettative in costante deflusso.

Ananas Blog

Annunci

16 Risposte to “previsioni del tempo sulla Martesana”

  1. Sincero giugno 11, 2015 a 9:30 am #

    Caro Amministratore,
    hai parlato dei provini che stanno facendo per le nuove edizioni di Zelig e Colorado ma dei provini di Made in Sud.
    Quando la Rai farà i provini per Made in Sud????
    Per il momento alcuni che fanno parte del programma Made in Sud si trovano anche loro a Milano all’EXPO nonostante abbiano sempre parlato della Terra dei Fuochi (es: Gino Fastidio con il suo nuovo personaggio) e della necessità che lo Stato debba stanziare milioni per la bonifica, ma tutti sappiamo che sono stati tolti i milioni di euro per la Terra dei Fuochi per costruire i padiglioni all’Expo!!!
    Se difendevano la Terra dei Fuochi perché adesso hanno cambiato idea solo per poter pubblicizzare un vino dell’irpinia??
    http://milanoreporter.it/il-made-in-sud-sbarca-allexpo-in-un-mix-tra-eccellenze-campane/

  2. Cose nuove giugno 10, 2015 a 6:53 pm #

    Tornare al vecchio sarebbe già una cosa nuova caro “Carlo” e con vecchio s’intende la qualità che distinguerebbe Zelig dagli altri programmi uniformati.

    • ananasblog giugno 10, 2015 a 10:28 pm #

      Come puoi distinguerti dai tuoi figli ?!? Sarebbe disumano… L’A

  3. Carlo giugno 10, 2015 a 4:01 pm #

    Madonna che tristezza….ma inventare cose nuove pare brutto?

  4. Marco giugno 10, 2015 a 1:07 pm #

    Eppure leggo post su facebook del tono: “sempre emozionante esibirsi su questo palco”. Zelig è diventato la Disneyland dei dopolavoristi in gita premio vacanza tutto compreso al parco di divertimenti dove il pupazzone sei tu.

  5. Sincero giugno 9, 2015 a 3:41 pm #

    Molto divertente, ma altrettanto reale, la telecronaca fatta dall’Amministratore di questi 2 giorni di provini presso la sede centrale di Zelig in viale Monza 140.
    Scommettiamo, invece, che faranno sempre le stesse cose? Il format è quello di sempre, quindi tantissimi sketch (40/50 a serata) anche se non fanno ridere, ospiti famosissimi, tormentoni, comicità banale senza satira ect ect.
    Aspettiamo di vedere…

  6. Beh giugno 9, 2015 a 11:10 am #

    Beh c’è anche…sguardo mai “incrociante” degli autori, specialmente se il provino non è stato entusiasmante!

    • ananasblog giugno 9, 2015 a 9:17 pm #

      C’è ancora? Lo sguardo non incrociante è un retaggio culturale del passato che andrebbe superato. L’A

  7. non giugno 9, 2015 a 9:12 am #

    Ci sarà soltanto Zelig. Niente Zelig Off e niente Zelig Uno. Se con i più famosi hanno fatto appena più di tre milioni su Canale 5 come possono rischiare inserendo gente meno conosciuta?

  8. Marco giugno 9, 2015 a 7:47 am #

    Hai dimenticato:
    Bar: comici che guardano la lista di panini con nomi di altri comici famosi che rigettano lo sguardo sul malcapitato facendo intendere: “noi ce l’abbiamo fatta e tu mai!”, amaro dal duplicato prezzo che scontano al comico illuso di pagare meno.
    Entrata principale: forche caudine dove il comico è costretto ad inchinarsi nel passaggio omaggiante alle effigi dei grandi, osservato da quei quadri dagli occhi semoventi che ti seguono sarcastici come a ricordarti: “noi ce l’abbiamo fatta e tu mai!”

    • ananasblog giugno 9, 2015 a 9:08 pm #

      Grazie della precisazione: la zona bar ed entrata principale erano state rimosse per eccesso di malinconia. Tra l’altro, per la logistica credo sia uno dei bar più scomodi di tutti i tempi. Se qualcuno trovasse il famoso foglio in cui si auspicava un fondo di aiuto ai comici in difficoltà, sappia che è un reperto di enorme valore. L’A

      • e i panini giugno 10, 2015 a 10:02 am #

        E i panini di merda che “financo” i comici sono come stretti a pagare?! E quell’aria finto/comunista?! E i ricchi che andavano a mangiare il filetto alla griglia al “seven”?!

        • ananasblog giugno 10, 2015 a 10:10 am #

          Una volta girava Pasquale che distribuiva i buoni per panino e birra a comici e autori senza distinzioni… Comunque mi vanto di essere quasi sempre andato a cena al circolo bocce lì vicino, assieme ad altri personaggi poco amanti del “speriamo di incontrare Gino e Michele”, infatti la circolo bocce non andava nessun vip. L’A

          • Anonimo giugno 10, 2015 a 1:06 pm #

            La bocciofila!!! E la pizza a taglio dell’egizio/calabrese?!

        • Marco giugno 10, 2015 a 1:10 pm #

          Di comunista li dentro ci sono solo le camicie lise di Bozzo e i pantaloni a fustagno, degna “mise” da introduzione alla serata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: