La coppia Volo Cucciari alla ricerca di nuovi comici?

16 Giu
Geppi Cucciari

Geppi Cucciari

La notizia è recentissima: pare che Fabio Volo e Geppi Cucciari saranno impegnati in un format di ricerca nuovi comici in giro per l’Italia (come se ce ne fossero ancora). La “location” sarà DPlay, la piattaforma streaming dell’emergente gruppo televisivo Discovery Channel  (che comprende tra le altre Real Time, DMax, Deejay Tv, Focus, K2, eccetera). Leggi post su dday. “…si sta studiando un nuovo format, pensato solo per DPlay, impostato sui temi della comicità italiana: alcuni “tutor” come Fabio Volo e Geppy Cucciari saranno impegnati nello stanare talenti comici in tutta Italia, con la speranza – ovviamente – che ce ne siano di non ancora scoperti.” 

Dunque: scoperta di talenti comici… tutor famosi… ricorderebbe un po’ Il Boss dei Comici, il progetto voluto da Nando Mormone, il manager artefice e patron di Made in Sud (leggi qui). Ovviamente non si tratta di una “copia”, piuttosto di due progetti che entrerebbero in un settore già inflazionato, dove è stato sfruttato lo sfruttabile e scoperto lo scopribile. Ricordiamo anche C-Factor il talent per comici condotto da Gabriele Cirillio cui non fu concessa la chance della messa in onda dopo mesi e mesi di preparazione. Lo stesso progetto mormoniano (secondo alcuni rumors) avrebbe provocato una “mini diaspora” col capoprogetto Paolo Mariconda, escluso da “il boss dei comici” che sta preparando un suo  format.

Detto questo, ricordiamo quanto la scoperta ossessiva di talenti comici abbia desertificato l’ambiente.

Ananas Blog (Bisognerebbe imparare come si sta al mondo, ma è molto meglio combatterlo)

Annunci

6 Risposte to “La coppia Volo Cucciari alla ricerca di nuovi comici?”

  1. rael settembre 24, 2016 a 9:20 pm #

    Ma senza Caschetto alle spalle, sti due dove andavano?

  2. nico giugno 19, 2015 a 4:43 pm #

    un consiglio a volo e cucciari: fatevi dare la lista dei “promossi” per c factor da chi di dovere e usate quella. oppure usate quella degli esclusi, è uguale, poi l’anno successivo si fa l’opposto e per una volta si contenta un po’ tutti, eh? senza sbriciolare le gonadi alla gente con la solfa dei provini…

  3. Sincero giugno 19, 2015 a 3:09 pm #

    Credo, invece, che Fabio Volo e Geppi Cucciari in questo nuovo format di ricerca dei nuovi comici in giro per l’Italia, di TUTTA l’ITALIA, potrebbero anche scovare in giro per i locali/teatri d’Italia dei talenti (è difficile ma non si sa mai!!).
    E poi si sa che in Italia si usa presentare prima l’amico dell’amico, perché in caso contrario neanche ti ascoltano.
    Ad esempio La Smorfia è stata scoperta casualmente in un localino di Roma, quindi, ben venga un nuovo format di questo tipo.
    Su RAI TRE da Fabio Fazio a “Che tempo che fa” sono stati festeggiati i 30 anni di “Quelli della Notte” di Renzo Arbore con il bravissimo Frassica e Maurizio Ferrini.
    In quel programma Frassica aveva osato vestirsi fa Frate, Andy Luotto da Arabo (e per un periodo dovette chiedere la scorta per delle minacce) e Ferrini rappresentava il primo comunista della televisione italiana, mentre oggi si sta attenti a non fare vera e dura SATIRA sui Politici, sulle Religioni, sulla Camorra, sulla Mafia, sull’ISIS (tranne Montanini) tutto è diventato un correre veloce veloce con battute banali e senza senso (spesso in una lingua che non è nemmeno l’italiano oppure un dialetto, ma una specie di “lingua sgrammaticata” tanto che i bambini di 2 anni sanno parlare meglio di loro) basta che c’è il tormentone che, invece di durare una edizione, lo fanno durare anche 2/3 edizioni. Eppure il Tormentone è sempre stata la canzone che andare per la maggiore in estate e che durava solo un’estate come “L’estate sta finendo” oppure “Cuore Sole Amore” ect.
    Renzo Arbore ha detto che, nonostante la critica positiva da parte di tutti, ha interrotto il programma (Quelli della Notte” dopo 33 PUNTATE, e quando Fazio gli ha chiesto il perché lui ha risposto: “…PERCHE’ CREDO CHE NEI PROGRAMMI TV QUANDO UN GRUPPO, COME IL NOSTRO, AVEVA DETTO LA SUA, ERA GIUSTO FAR SPAZIO AD ALTRO, ANCHE SE ERAVAMO SULLA CRESTA DELL’ONDA. VEDO CHE, INVECE, OGGI NELLA TELEVISIONE SI TIRA AVANTI , AVANTI (la programmazione in TV di oggi con Zelig, Colorado e Made in Sud) A VOLTE SENZA SENSO, FINO ALLO SFINIMENTO….”.
    Concordo pienamente con il Grande Renzo Arbore!!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. un’altra “dismissione”… ne resterà solo uno? | - marzo 14, 2016

    […] due “tutor” sarebbero andati in giro per l’Italia a scoprire nuovi comici (leggi post a riguardo). L’iniziativa sembrò far parte di una febbre collettiva che spingeva tutti, nel settore […]

  2. Claudio Bisio cerca nuovi comici | - settembre 16, 2015

    […] condotto da Fabio Volo e Geppi Cucciari, per DPlay, il canale in streaming di Discovery Channel (leggi qui) di cui non ci sono però aggiornamenti. E’ ai nastri di partenza su La7 Il Boss dei Comici, […]

  3. il Boss dei Comici su La7 | - luglio 9, 2015

    […] talenti, in giro per l’Italia, eccetera, eccetera, condotto da Fabio Volo e Geppi Cucciari (leggi qui) e un progetto simile capitanato da Gabriele Cirilli, C Factor, rimase in stand by su Rai 1 fino […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: