Tu si que vales: un bel ninja!

2 Ott
Carlo De Benedetto Ninja a Tu si que vales, 25 ottobre 2014 (link al video)

Carlo De Benedetto Ninja a Tu si que vales, 25 ottobre 2014 (link al video)

Recentemente è emerso un caso di “copia” abbastanza clamoroso e che riguarda il talent Tu si que vales nella versione italiana (canale 5) e in quella albanese. Vittima il comico torinese Carlo De Benedetto ed evidenziato dallo stesso Carlo sulla sua pagina Facebook (vedi qui) in data 25 settembre 2015. Lui ha portato il suo personaggio del Ninja  (conosciutissimo nell’ambiente) nell’edizione italiana di Tu si que vales del 2014 su Canale 5 (vedi Wikipedia) precisamente nella puntata del 25 ottobre (guarda qui il video). La produzione è di Fascino PGT (società di Maria De Filippi) ed Endemol.

Grande sorpresa ha suscitato vedere uno sketch praticamente uguale (e all’insaputa del proprietario) nella prima stagione della versione albanese della stessa trasmissione (vedi Wikipedia) iniziata il 1° aprile 2015 (a volte il destino…). La produzione è di Endemol in collaborazione con Holta Dulaku, Ardi Asllani e Bledar Linza e in onda su Vizion Plus

Il Ninja su Vizion Plus, Albania (link al video)

Il Ninja su Vizion Plus, Albania (link al video)

Il video è stato caricato su Youtube (GUARDA QUI) nel canale della stessa Vizion Plus riferito alla puntata del 22 aprile. Il nome recita: “El Ninja”, età 20 anni. Potete fare il raffronto per rendervi conto dell’entità assoluta della copia, a partire dalla voce off iniziale, la musica, il balletto, il ditino che fa “no” quando sta per partire il “boooooomba”. Curiosamente è uguale anche la stazza importante dei sue protagonisti… Qui sotto la finestra del video, che comunque è stato salvato (si sa mai) nel caso fosse rimosso per qualsiasi motivo:

Carlo De Benedetto, contattato da Ananas Blog, sta decidendo quali azioni intraprendere. E’ una persona verace, si è detto dispiaciuto se a pagarne le conseguenze fosse un “ragazzino” e basta, mentre a suo dire è probabile ci siano responsabilità forti della produzione che (come minimo) non ha vigilato (NB: in questo caso sarebbe la Endemol che coproduce sia la versione italiana che quella albanese). 

Veramente sembra un “adattamento” cioè come quando uno stesso sketch fa parte di un format e viene adattato  nei vari paesi, dagli autori.  Insomma, sembra improbabile che un giovane prenda uno sketch pari pari e lo porti di sua iniziativa nella “tana del lupo” della stessa produzione fregando tutti. E’ possibile che, come minimo, una “manina autorale” ci sia stata. Bisognerebbe vedere se chi ha lavorato nella versione italiana abbia avuto un ruolo anche nella versione albanese. In mancanza di informazioni più precise, restano comunque le ipotesi. A parte il plagio che, quello sì, è evidente. 

DOPPIA BEFFA – tra coloro che hanno passato il primo turno di Tu si que vales Italia 2014, un certo numero è stato chiamato dalla redazione con la notizia che non avrebbero partecipato alle fasi finali poiché era stata fatta passare troppa gente e occorreva scremare. Tra questi esclusi i comici Vito Garofalo e Massimo Valz Brenta e la giovanissima acrobata Martina Ghisellini e, beffa aggiuntiva, lo stesso Carlo De Benedetto che poi si è visto defraudato del suo sketch.

Fare una cernita di chi ha passato il turno, scartare chi è passato, si immagina sia perfettamente legittimo da parte della produzione, anche se però non è il massimo: ricorda quei concorsi di cabaret di provincia cui il patron tuttofare fa scelte diverse da quelle stabilite nelle serate di selezione. Da uno show di punta della tv italiana ci si aspetterebbe qualcosa in più, anche perché gli artisti per le puntate di selezione vanno là senza prendere un cachet, solo con le spese pagate. Ora si scopre anche che non sono minimamente tutelati.

CHE FARE? IL FUTURO E’ UN TALENT? – I talent come Tu si que vales e Italia’s Got Talent sono infarciti di comici. Lo stesso Claudio Bisio e altri tenteranno di ibridare il talent con la comicità. Il crollo degli scalettoni di cabaret di prima serata sembra spingere verso questa direzione. Allora il caso di Carlo De Benedetto  raccontato in questo post diventa emblematico. Può rappresentare il futuro che ci aspetta: comici che passano dal “nessun diritto, carne da macello” in luoghi come Zelig a “nessun diritto, carne da macello” nei talent (con molta meno incidenza sul live). E non sarebbe il massimo…

Ananas Blog

Annunci

8 Risposte to “Tu si que vales: un bel ninja!”

  1. Sincero ottobre 4, 2015 a 10:19 am #

    Ormai in TV si copia tutto!
    Colorado e Made in Sud sono la copia di ZELIG.
    Per la mancanza di idee in TV si copiano le battute (come quelle dello stesso Amministratore di questo blog) ed i personaggi di altri senza nemmeno chiedere scusa oppure ottenere un risarcimento.
    Si spera che almeno in questo caso il risarcimento ci sia, per evitare che faranno vedere in TV altre copie e copiarelle in futuro e salvaguardare coloro che hanno veramente LAVORATO per ottenere un buon risultato senza copiare nessuno!

  2. Daniele Raco ottobre 3, 2015 a 3:29 pm #

    Mi spiace molto per Carlo che conosco come persona perbene. So quanto ha lavorato a personaggio e pezzo. Tutto questo è davvero ingiusto. Vi prego non divaghiamo su altro. Qui il punto è che. Carlo ha subito un furto senza che nessuno gli chiedesse nulla o gli desse qualcosa. Spero che venga risarcito

    • ananasblog ottobre 3, 2015 a 4:12 pm #

      Daniele ciao, speriamo che ci sia una forma di risarcimento. Non dico condurre al posto di Belen, ma almeno qualcosa di consistente. L’A

  3. Alessandro Stamera ottobre 3, 2015 a 12:05 pm #

    ” tra coloro che hanno passato il primo turno di Tu si que vales Italia 2014, un certo numero è stato chiamato dalla redazione con la notizia che non avrebbero partecipato alle fasi finali poiché era stata fatta passare troppa gente e occorreva scremare”
    In questo programma questa scrematura è prassi: si sa fin dall’inizio, infatti, che solo 20 possono accedere in finale, quindi se i concorrenti non eliminati sono più di 20 è obbligatorio fare una scrematura. L’anno scorso i giudici si sono riuniti senza essere ripresi dalle telecamere e hanno deciso i “concorrenti sicuri” (ovvero chi andava SICURAMENTE in finale o chi era SICURAMENTE eliminato), i quali hanno ricevuti TUTTI il loro esito a casa. I concorrenti che, prima della finale, sono tornati in trasmissione, erano quelli in dubbio, che sono stati sottoposti a un’altra eliminazione. Detto questo, qualche magheggio secondo me c’è stato con Ruggero dei Timidi, ma non vedo perché scandalizzarsi di questa scrematura, quando si sa dall’inizio che in finale ci arrivano in pochi (oltretutto è anche una cosa prevista del regolamento).

    • ananasblog ottobre 3, 2015 a 12:50 pm #

      Certo, però è un po’ da concorso di cabaret di provincia 😉 L’A

      • Alessandro Stamera ottobre 3, 2015 a 2:31 pm #

        Detto questo, secondo me non è una cosa così “malvagia” o disonesta finché è tutto in regola, se devo essere sincero ho trovato più “grave” il plagio dello sketch sulla tv albanese (in un talent teoricamente ognuno dovrebbe portare la sua propria esibizione)

        • Alessandro Stamera ottobre 3, 2015 a 2:32 pm #

          Ah, poi: con così tanti concorrenti, come fai a sceglierne 20 in un numero di puntate limitato? Non c’è alternativa!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tu si que plagio: nessun segnale dalla produzione | - novembre 9, 2015

    […] altro il 1° aprile 2015 nella versione albanese del format, in onda sul canale Vizion Plus (leggi qui articolo precedente). La natura del plagio è così chiara da non poter essere messa in alcun modo in […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: