il Boss dei Comici seconda puntata

26 Ott

Boss

La seconda puntata de il Boss dei Comici, su La7 non ha riscontri di pubblico, causa nota sospensione dati auditel. Il Boss questa volta è Michele Placido, noto per il tormentone “Piovra, piovra, piovra!”. Ananas Blog recensisce solo la prima parte per l’eccessiva lunghezza (Qui la cronaca completa su Tv Blog). Il Boss dei Comici nella prima puntata aveva sollevato alcune domande sull’incomprensibilità del format, sul talent che non è un talent, ma non è neanche la parodia di un talent, forse è un laboratorio di Made in Sud, eccetera. Difficilissimo che la gente possa premiare la trasmissione, se guardandola non capisce bene cosa stia succedendo. Si potrebbe ipotizzare un insuccesso di pubblico (che è quasi certo). Vabbè, vediamo cosa è successo:

Maria Bolignano, Alessia Reato, Davide Marotta il pizzino. Si nota che Maria Bolignano ha gambe addirittura più belle di quelle della Reato, sicuramente più slanciate e armoniose. I coach: Antonio D’Ausilio, Antonio Ornano, Sergio Sgrilli, Paolo Caiazzo, Antonio Giuliani, Omar Fantini. Video di alcuni provini (più rispetto alla prima puntata) Enzo Avitabile tra il pubblico. Il Vallotto Antonio Furia (discendente del grande Giacomo Furia?) fa il balletto Minion (chissà se le pagano ‘e royalties…) il poeta contadino e la sua badante sudamericana gnocca. Il finto presentatore a disturbo, la fan degli One Direction sempre a schiaffo. Presentazione Michele Placido. Voce off di un altro talent annuncia le “blind audition” (che sarebbero state una di quelle idee che avrebbero sollevato un po’ il format. Accoppiamento coach e comici, che dicono sia avvenuto settimana scorsa (?). Altra cosa bizzarra: i coach sono 6, ma i concorrenti sono 4 (?).

Il gruppo siculo I 4 Gusti  (che fanno il funerale/matrimonio) accoppiati a D’Ausilio, Marco Critelli visto in Made in Sud con Cattivissimo Me (che fa l’esperto di Youtube) accoppiato a Caiazzo. Gag di Migone che lascia i 4 gusti a D’Ausilio dicendo che sono ragazze bellissime. I 4 Gusti fanno un pezzo storico dei Gatti di Vicolo Miracoli: Prova; clamorosa inquadratura di Michele Placido mentre legge la scaletta; Critelli farà Mr Forest. Placido dice che I 4 Gusti gli sono sembrati i cani del vicolo della monnezza, battuta “scritta” su cui l’ottimo attore stava ripassando appena prima. “Il mio agente che mi ha portato qua da domani è disoccupato” (sempre a proposito di battute già scritte a copione). Caiazzo e D’Ausilio caricano in modo paradossale la scena dell’eliminazione. Caiazzo eliminato ed essendo eliminato si esibisce, fa specie vederlo senza gli abiti di Tonino Cardamone. Il pezzo è una serie di micro barzellette stile Siani sul tema: a Napoli è difficile fare il comico.

Fabrizio Brignolo il concorrente di Tale e Quale Show. Il Pizzino, il poeta contadino, la badante; Adam Kadmon: Edward Mani di Forbice morì a causa di un prurito intimo? Giacomo Leopardi non poté diventare avvocato perché non riusciva a studiare diritto. Yubric il giocoliere dalla Polonia. Tra il pubblico Floriana De Martino (che salutiamo) e le altre Sex and Sud (che salutiamo). Miss Illudo Rosaria Miele (ma non era concorrente settimana scorsa? Ah, è un laboratorio, scusate…). Collegamento coi coach, il Vallotto. Concorrenti I Nerz (sono 3, giovani, dicono freddure, ma non nello stile Ditelo Voi) che verranno accoppiati a Omar Fantini; l’imitatore delle facce: la Gioconda, il mostro della laguna, la lucertola (un po’ alla Simone Barbato come stile, ma solo di faccia). Miss Bo Annalisa Cordone, pezzo in rima su una donna stressata, verrà accoppiata a Sgrilli.

I Nerz fanno i Trettrè, la Cordone Bice Valori telefonista (su cui parte almeno uno spezzone). La fidanzata dei Nerz (la gag è che è fidanzata di tutti) si perde la grande occasione di farla fidanzare anche con la Cordone, peccato. Finta suspense, Fantini eliminato dice che ha visto tutti i film di Placido che così elimina Sgrilli, ma viene detto poi: è una scusa per farlo esibire. La cronaca di Ananas Blog finisce qui. Segnaliamo la presenza di Manuel Negro che ha fatto un suo monologo (ma non vegano) e che sarà tra i concorrenti della prossima settimana.  

Ananas Blog

Annunci

14 Risposte to “il Boss dei Comici seconda puntata”

  1. Un utente anonimo che se lo chiami Francesco si gira ottobre 27, 2015 a 3:46 pm #

    Vorrei sapere una cosa: ma per fare le gag del passato chiedono il permesso a qualcuno? Oppure visto che è un gioco non vale?

    • ananasblog ottobre 27, 2015 a 3:52 pm #

      Credo non chiedano il permesso, ma è una supposizione. L’A

      • Andrea Foligno ottobre 28, 2015 a 7:46 pm #

        praticamente stanno profanando pezzi di cabaret che interpretati dai personaggi originali erano delle perle adesso fatti da loro gli stessi pezzi fanno pena.

    • Anonimo ottobre 27, 2015 a 11:42 pm #

      Per fare le gag del passato dovrebbero chiedere scusa!!!

  2. Sincero ottobre 26, 2015 a 5:21 pm #

    Programma che non fa ridere e senza senso.
    Questo dovrebbe essere in format nuovo? Ma chi lo ha creato? Si facesse avanti chi ha creato e “scritto” questo obbrobrio se ha coraggio!!! E’ una vergogna per tutti i grandissimi artisti Napoletani come Totò, Troisi, De Filippo e pochi altri che ci hanno fatto conoscere in Italia e nel mondo.
    Quindi, devono solo copiare per anni ed anni programmi come Zelig ect, ma la gente si sta stufando anche di vedere le copie, e presto tutto finirà. Non se ne può proprio più!
    Dopo anni di messa in onda, che ciascuno facciano la propria carriera per conto proprio se sono tanto bravi, ed invece li vedi aggrappati al programma ed alla TV perché svaniranno appena non li manderanno più in onda.
    Mi dispiace veramente tanto vedere i “comici famosi” e “personaggi dello spettacolo famosi” che accettano di fare questo programma. Molto triste se è per i soldi….

    • ananasblog ottobre 26, 2015 a 5:51 pm #

      Quello che si sa è che non c’è il capoprogetto di Made in Sud Paolo Mariconda che, assieme a Sarcinelli e Belardi è andato a firmare “Stasera tutto è possibile” di Amadeus con ottimi riscontri di share. Sarebbe facile dire: con Mariconda non sarebbe successo. La missione è comunque impossibile. Vendere un talent sui comici in Italia nel 2015 è come vendere granite agli esquimesi durante una glaciazione. L’A

    • Alessandro Sianic ottobre 29, 2015 a 12:19 pm #

      ti rispondo io, il creatore è Mormone, un vero boss dei comici 🙂

  3. Anna ottobre 26, 2015 a 4:40 pm #

    Scusate,ho sbagliato a far partire il commento prima…volevo dire…data l’assenza dei commenti immagino che il programma non sia stato molto seguito. Detto questo ieri ho visto in sostanza almeno 40 minuti e la confusione della prima puntata era ancora presente…Oltre alle impressioni che ho letto nei commenti della prima puntata,mi sorge una perplessità. Spero di non aver visto bene,ma sbaglio o quando viene eliminato il coach,viene messo in una colata di cemento? Spero di sbagliarmi,ma se così non fosse sono disgustata da questa situazione. Nella prima puntata non ci feci caso, ma ieri guardando bene ho realizzato questa cosa. Attendo anche una vostra riflessione in merito. saluti

    • ananasblog ottobre 26, 2015 a 4:54 pm #

      Ciao, l’assenza di commenti può significare poco, comunque l’interesse verso trasmissioni come Il Boss dei Comici o Colorado eccetera è sempre molto alto in questo blog, poiché fanno riferimento a una community ampia. Poi che il Boss dei Comici avrà poco pubblico, questo si sa. Anch’io ero rimasto infastidito dal termine “viene messo in una colata di cemento” che credo abbiano usato anche l’altra volta. Un po’ di cattivo gusto c’è stato. L’A

      • Anna ottobre 26, 2015 a 5:04 pm #

        Grazie per la risposta. Più che altro sono questi continui richiami a queste cose che mi infastidiscono,già il programma si chiama il boss dei comici e niente di male, ma viene affiancato da un “pizzino”,poi metti eliminati nel cemento e l’associazione è fatta…Forse potevano mettere la dicitura “eliminato” soltanto,senza dar luogo a facili associazioni

        • ananasblog ottobre 26, 2015 a 5:44 pm #

          C’è in giro di peggio 😉 forse dovevano fare la parodia del crimine organizzato fino in fondo, così avrebbe avuto senso. L’A

  4. Anna ottobre 26, 2015 a 4:36 pm #

    ….

  5. Michele Davalli ottobre 26, 2015 a 2:17 pm #

    Mah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: