Workshop a Bologna sulla stand up comedy

7 Nov

12193589_10208079485414414_1616799085990322030_n

Segnaliamo un workshop sulla stand up comedy che si terrà a Bologna il 19 e 20 novembre a opera di Filippo Giardina, fondatore di Satiriasi (qui la pagina Facebook dell’evento). Qui sotto le info:

Filippo Giardina (Fondatore di SATIRIASI ed uno dei protagonisti del programma NEMICO “PUBBLICO” in onda su RAI 3) in questo Workshop intensivo di 2 giorni spiegherà le tecniche e le basi per scrivere un monologo di satira. Il fascino e la bellezza di comunicare le proprie idee e i propri pensieri in chiave comica. 
Per prenotazioni o informazioni 392-7098589392-7098589 oppure inviare un’email a comiclive@gmail.com. Prenotazioni entro il 12 Novembre. Minimo 10 partecipanti max 15. Orari workshop dalle 10 alle 17. Costo 120 euro. Città Bologna.
Il workshop è aperto a tutti (professionisti e non) e verranno trattati i seguenti temi:
– Urgenza satirica e narcisismo
– La ricerca del punto di vista attraverso l’analisi cosciente del proprio vissuto esistenziale e intellettuale
– Il paradosso necessario
– Struttura e metrica del monologo
– Le battute, le belle battute, le battute enigmistiche, e le battute compulsive.
– Cuore e tecnica
– Cinismo nichilismo e sciacallaggio
– Il prezzo da pagare per un buon monologo
– La ricerca del personaggio non personaggio (essere comico non vuol dire fare il simpatico)
– Satira e cabaret politico
– Ideazione di un monologo collettivo

L’importanza e l’utilità del workshop è presto detta: Bologna e zone limitrofe, Romagna compresa, Emilia, compresa, Veneto compreso sono diventate zone depresse per la comicità, dove una volta davano lezione di creatività e vitalità a tutta Italia. C’è necessità di smuovere le acque piuttosto che rassegnarsi alla recessione.

La comicità italiana è entrata in una crisi epocale e di identità, tra format non riusciti e la crisi inesorabile degli scalettoni di prima serata, che sono irrinnovabili proprio per loro natura, che possono solo fare ulteriori danni. Abbiamo perso parimenti il senso di cosa sia la scrittura. Occorre recuperalo e le iniziative in tal senso stanno languendo.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Annunci

18 Risposte to “Workshop a Bologna sulla stand up comedy”

  1. alessio febbraio 16, 2016 a 11:41 am #

    Ma un insegnante dovrebbe almeno essere bravo. Ho visto Giardina. I suoi sono monologhi recitati da un attore mediocre che pensa di riciclarsi con la satira. Purtroppo per lui, la satira e la comicità non ce le ha in canna e si vede. Può sforzarsi quanto vuole, gna fa.

  2. Carlo novembre 11, 2015 a 7:12 am #

    Non sono hater sono comici (scusate la parola) del circo di colorado e zelig. Quelli delle grandi battute tipo Milani e De Santis con Bella Gym: massaggio Tai Chi tua. Ah che ridere…

  3. Marcelletto novembre 10, 2015 a 8:25 pm #

    Prendere nota:

  4. Parere novembre 9, 2015 a 12:26 pm #

    Farsi insegnare lo stand up da Giardina, è come farsi insegnare chirurgia toracica dal macellaio sotto casa. Se proprio gli dovevi il marchettone, caro Gavelli, almeno non denigrare il lavoro di altri comici con le tue considerazioni.

    • ananasblog novembre 9, 2015 a 1:37 pm #

      Forse esageri, Giardina può piacere o meno, a tanti piace a tanti sta sui maroni, però non si può negare che abbia contribuito a smuovere la scena stand up italiana. Questo andrebbe riconosciuto, almeno, anche dai detrattori più intransigenti. L’A

      • può novembre 11, 2015 a 10:37 am #

        può darsi, amministratore, resta chiaro che in 14 ore, escluse le pause per un panino, due caffè e una pisciata, per 120 euro riesci appena a leggere il programma. il che lascia pensare che sia una piccola truffa. a meno che non sia un monologo di 14 ore, escluse le pause per il panino d Giardina, per i caffè di Giardina e per le pisciate di Giardina. Su, non facciamoci prendere per il culo e non prendiamo per il culo il prossimo. Per finire, se vuoi decantare le doti di Giardina monologhista, libero di farlo; ma qui stai facendo pubblicità a un corso come se fosse la terra promessa. E questa è cialtronaggine

  5. Anonimo novembre 8, 2015 a 5:19 pm #

    Chi non sa fare.. insegna!

    • ananasblog novembre 8, 2015 a 9:52 pm #

      Vabbè, è arrivato il luogo comune della domenica… L’A

  6. Sincero novembre 7, 2015 a 5:31 pm #

    Ormai in TV tutti vanno in onda solo 3/4 minuti ciascuno per cui basta mettersi una parrucca e dire sempre le solite battute banali senza far ridere, e va bene così che sono dei geni! Tanto l’importante e far parte del “famoso” laboratorio che gli fa fare il programma in TV.
    Andassero, invece, a studiare (nella vita non si dovrebbe mai finire di farlo!) come si fa un vero monologo oppure tutti a zappare!
    Intanto, aspettiamo di vedere la nuova edizione di Nemico Pubblico su RAI TRE.

  7. Parere novembre 7, 2015 a 3:55 pm #

    “Quando un comico è alla frutta, organizza un laboratorio oppure scrive un libro.”
    Mitch Hedberg

    • ananasblog novembre 7, 2015 a 4:28 pm #

      Grazie per aver citato questo notevole comedian “one liner” scomparso troppo presto.
      Proviamo a ribaltare la prospettiva: cosa sarebbe successo se uno come Mitch Hedberg fosse adesso in Italia? Non andrebbe mai in tv oppure ci arriverebbe dopo aver visto la propria comicità completamente snaturata, finirebbe comunque emarginato.
      Qua il problema sono le parrucche e le battute sulla moglie che rompe le scatole. L’A

      • Parere novembre 7, 2015 a 7:33 pm #

        Il concetto era un altro. Fattelo spiegare da Giardina con un bonifico.

        • ananasblog novembre 7, 2015 a 8:35 pm #

          Un po’ di carogna sulla spalla? Come mai? ‘A

  8. Questa novembre 7, 2015 a 1:16 pm #

    Questa si chiama “Rapina”

    • ananasblog novembre 7, 2015 a 1:54 pm #

      Arrivano gli hater di Filippo Giardina? Ce ne sono un po’ in giro 😉 L’A

      • Ah novembre 9, 2015 a 3:00 pm #

        Ah quando si parla
        Male del “tuo” Giardina, i cattivoni sono tutti hater…facile Così!!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Una prima serata stand up a Bologna (residuo fisso) | - marzo 11, 2016

    […] tenuto un work shop sulla comicità stand up, tenuto da Filippo Giardina, fondatore di Satiriasi (leggi qui). L’esperienza è stata positiva e ha avuto una continuità come scrittura di pezzi nuovi e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: