Religo: visual e stand up secondo Carlo Della Santa

25 Gen

 

Religo, la locandina

Religo, la locandina

Carlo Della Santa è, tra le altre cose, uno dei massimi rappresentati della comicità visual (il mimo su una base sonora) in Italia. Oltre al cabaret e alla vendita di spettacoli, in questo periodo sta portando in scena lo spettacolo teatrale “Religo”. Il 30 gennaio 2016 sarà al Teatro di Vetro di Paolo Duranti.  Sarà poi a Marzo nella rassegna di teatro del Cicco Simonetta curata da Laura Pozone. C’è la collaborazione ai testi di Riccardo Piferi (che salutiamo) e sulla scena la presenza del fido Alessandro Mennuni.

Il progetto è interessante per diversi motivi. Intanto per l’interazione tra monologhi stand up e comicità visual, con puntate sul cabaret e sul teatro di narrazione, senza che una componente danneggi l’altra. Il tema è quello della satira sulla religione vista come la regia occulta del film che stiamo vivendo. Dopotutto certi passaggi della Bibbia non sembrano pari, pari al celebre “Io so’ io e voi non siete un cazzo” del Marchese del Grillo?

La religione è intesa soprattutto come quella monoteista cattolica, cristiana, ebraica. Da parte di Carlo c’è una ricerca stilistica  anche sulla stand up comedy che parte da lontano, con la scoperta un po’ di anni fa delle prime traduzioni dei comedian americani da parte di Re Rosso e del leggendario Comedysubs (di cui Comedy Bay ha raccolto l’eredità). Carlo Della Santa curò per la rivista GQ la rubrica Degustazione Comico (vedi qui). Ora il cabaret televisivo e l’indotto che gravita attorno a esso è in coma sia artistico che lavorativo, mentre la stand up è stata sdoganata in modo ampio. Religo propone alcune novità interessanti.

C’è una ricerca di stile, una poetica, non è solo un andare semplicemente contro la religione o qualsiasi altra cosa appartenga al potere. Quasi ogni comico, in Italia, nel 2016, è consapevole del deserto in cui sta operando. Dovrebbe fare necessariamente i conti col proprio bagaglio di esperienze ed elaborare un nuovo tipo di linguaggio. Soprattutto se si trova nella fascia (ampia) di chi è alla ricerca di una propria identità. Religo mette insieme tutto il background di un artista, dal mimo sonoro alla stand up e lo rielabora tentando, sperando, proponendo di esporre una propria poetica.

E voi, cosa volete fare? 😉

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

2 Risposte a “Religo: visual e stand up secondo Carlo Della Santa”

  1. riccardo piferi gennaio 26, 2016 a 1:22 PM #

    grazie per tutte le cose carine che scrivete su di me. un abbraccio forte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: