Selvaggia May

1 Apr

Selvaggia Lucarelli (immagine da biografieonline.it)

Maggie May è uno dei maggiori successi di Rod Stewart, tratto dall’album Every Picture Tells a Story, del 1971, racconta della storia d’amore un po’ contrastata tra un ragazzo e una donna con qualche anno in più. Lui vorrebbe tornare a scuola, lei ha paura della solitudine. Un cabarettista, scartato a Eccezionale Veramente, ha riscritto il testo della canzone dedicandolo a Selvaggia Lucarelli, giudice di Eccezionale Veramente. Il componimento, che si discosta dall’originale come contenuti, trasmette comunque un sentimento dolce amaro, di ammirazione mista a delusione. Vediamo:

Wake up Selvaggia I think I got something post to you/ It’s late Eccezionale Veramente and I really should be back at live cabaret (Alzati Selvaggia, penso che devo postarti qualcosa, È tardi per Eccezionale Veramente e devo tornare davvero al cabaret dal vivo).

I know that I keep you amused but I feel I’m being used/Oh Selvaggia I couldn’t have refused any more. (So che ciò ti diverte, ma mi sento usato/Oh Selvaggia non voglio più essere scartato)

You lured me away from Zelig lab just to save you from being unknow / You burnt my jokes and that’s what really hurt (Tu mi hai portato via dai laboratori Zelig, per salvarti dall’anonimato/Hai bruciato le mie battute e questo mi ferisce)

The spotlight when it’s in your face really shows your age/ But that don’t worry me none, in trend topic you’re the best (I riflettori quando illuminano il tuo viso mostrano davvero la tua età/Ma questo non mi preoccupa, per me sei la migliore nei trend topic). 

I laughed at all of your Facebook’s Post my darling you didn’t need to be bitchy (Rido a tutti i tuoi post su facebook, mia cara non hai bisogno di fare la stronza).

All I needed was a talent scout, a guiding hand /But you turned into a judger and mother what a judge! (Tutto ciò di cui avevo bisogno era un talent scout, una mano che mi guidasse/Ma ti sei trasformata in un giudice, mamma mia che giudice!)

Oh Selvaggia I couldn’t have tried anymore (Oh Selvaggia, non voglio più sentirmi così)

I suppose I could collect my gags and get on back to Giancarlo Bozzo/ Or write some centone and make a living out of play to Made in Sud (penso che devo raccogliere le mie gag e tornare da Giancarlo Bozzo/o scrivere qualche centone e vivere lavorando a Made in Sud).

Oh Selvaggia I couldn’t have tried anymore (Oh Selvaggia, non voglio più sentirmi così)

Oh Selvaggia I wish I’d never seen your vote (Oh Selvaggia, vorrei non aver mai visto il tuo voto) 

Dolce e struggente, vero? Qui l’originale:

Ananas Blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: