Tutta colpa dei comici? Parliamone…

7 Mag
mail dalla produzione di Eccezionale Veramente: chiedono pezzi nuovi

mail dalla produzione di Eccezionale Veramente: chiedono pezzi nuovi e inediti

Scrive un lettore di Ananas Blog e comico, prendendo spunto dalla mail ricevuta dalla produzione di Eccezionale Veramente in cui si evidenziava che al talent di La7 si partecipa con pezzi inediti (nuovi nuovi), mentre in trasmissione si sono viste cose già passate in tutte le tv:

Ciao admin Gavelli, 
so che se ne parla pure troppo, ma aldilà del regolamento ho trovato questo cimelio nella mia posta, giuntami dalla produzione del famigerato programma. In dicembre, avevo chiesto informazioni (la puzza di merda la si sentiva eccezionale veramente da lontano e quindi rinunciai ai provini) e avendo fatto (…) Tv, chiedevo ragguagli come puoi qui leggere.
Stasera ho visto la puntata per noia e manco a farlo apposta due colleghi (bravissimi tra l’altro) erano in gara con lo stesso pezzo visto a (…) nella mia stessa edizione tv. Ecco che ti pongo la domanda: 
Siamo sicuri che aldilà della produzione farlocca che lo abbia permesso, non ci sia proprio nessuna responsabilità da parte dei comici andati lì a fare cose già viste e super rodate in altri programmi sulla generalista?

Pur non essendoci sbocchi televisivi al momento fino almeno alla fine dell’anno, gente che ha mestiere e repertorio, aveva davvero bisogno di andare lì a farsi giudicare anche da Gianni Rivera o da Capo Eataly? Quindi: Siamo sicuri che qualcosa si sia inceppato solo perché gli scalettoni (come li chiami tu) hanno rovinato tutto, o anche la categoria ci ha messo del suo?
Ciao, un abbraccio

Ecco, forse davanti alla débâcle che la categoria ha subito con Eccezionale Veramente, c’è da pensarlo. Comunque la risposta dell’Admin è stata:

(…) ciao!
… Domanda interessante: sicuramente la responsabilità dei comici c’è stata, secondo me.
Però mi chiedo: era quello che volevano? cioè la precarizzazione del lavoro, la scomparsa del live e la stronzaggine subita senza reagire? Non credo.
I manager che hanno creato questo sistema era ciò che volevano? Assolutamente sì: la precarietà ha consentito loro di fare business tenendo basso il costo del lavoro e contando su una manodopera non sindacalizzata.
Ergo: c’è stata manipolazione, ci sono stati i manipolatori, ci sono stati i manipolati.
Un abbraccio

Risposta che sembra assolvere i comici, ma forse no: farsi manipolare (e per l’ennesima volta) può confondersi con la complicità.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Annunci

6 Risposte to “Tutta colpa dei comici? Parliamone…”

  1. Sincero maggio 9, 2016 a 10:24 am #

    Posso capire benissimo un comico professionista bravo che accetta di partecipare ad Eccezionale Veramente per farsi conoscere in tv, visto che chi va in tv sono sempre gli stessi che fanno parte del solito laboratorio, anche se non fanno più ridere.
    Oggi se ti fai vedere in una TV generalista cominci a fare serate ed a guadagnare tantissimo, e persino i vecchietti di Uomini e Donne sono richiesti per fare le serate solo per fare delle foto con i fans!
    Quindi, l’importante è andare su una TV generalista e farsi vedere il più possibile per guadagnare in pochi anni cifre che non avresti mai guadagnato in una vita intera, e vorrebbero rimanerci pure per sempre(?!?)… come se fosse una soap opera, come se fosse UN POSTO FISSO (ad esempio un posto Statale in RAI, per cui gli consiglio di vedere Quo vado? di Zalone!), come se non esistessero altri comici professionisti più bravi di loro (ed invece ce ne sono tantissimi!!), tanto si va 3 minuti sul palco dicendo sempre le stesse cose e senza far ridere, come se la gente fosse “scema e masochista” a voler vedere in TV sempre le stesse persone che dicono sempre le stesse cose che non fanno ridere, uno dopo l’altro alla velocità della luce.
    I Telespettatori sono costretti a vedere questi programmi perché c’è solo quello, ma dopo tanti anni di queste schifezze, pretendiamo di vedere dei veri professionisti in TV che vengano scelti tra i più bravi, I Direttori di rete dovrebbero smettere di mandare in onda sempre gli stessi “comici” perché fanno parte di un “laboratorio”, ma dovrebbero selezionare i 3/4 veramente bravi ed introdurre dei comici professionisti che faccino veramente ridere!
    Quindi, le TV generaliste dovrebbero proporre ai telespettatori programmi NUOVI, dove si facciano dei veri provini per scegliere i più bravi,e si dia la possibilità a tutti i comici di TUTTA ITALIA di farsi conoscere dandogli visibilità, e togliere definitivamente questi “laboratori” che hanno l’egemonia su un’intera rete televisiva generalista. Ci hanno rotto i Cog…..!!!

  2. Luther Caligine maggio 8, 2016 a 6:02 am #

    Gentile Gavelli, guardi con senso critico a quei sedicenti comici.
    Si va dall inanità alla demenza di quel tizio che esordisce urlando forza Roma.
    Questi sono comici?
    Cordialità.

  3. Diego Carli maggio 8, 2016 a 12:31 am #

    Si può sempre pagare per andare in TV… 😉

    • ananasblog maggio 8, 2016 a 9:54 am #

      Arriveremo a questo, ci siamo a un pelo di distanza. L’A

  4. Cesare Gallarini maggio 7, 2016 a 2:27 pm #

    In questo momento di totale povertà comica, anche Eccezionale Veramente fa notizia (solo tra gli addetti ai lavori). Partecipo, non partecipo? Ecc. Io ho partecipato con 30 anni di carriera e con oltre 40 programmi televisivi dove sono apparso in TUTTE LE PUNTATE da Drive In a Arrivano i nostri (responsabile autori comici per Mediaset). Perché l’ ho fatto? Perché oggi sono, per il pubblico nazional popolare, teledipendente , un emerito sconosciuto. Perché oggi i meccanismi televisivi sono completamente cambiati (non giudico se in meglio o in peggio) perché oggi chi conduceva trasmissioni si ritrova concorrente nelle stesse trasmissioni. Perché oggi, invece di fare 300 serate all’anno (1980/1990) se ne fanno 50 (grazie ai laboratori del cavolo sparsi in tutta Italia. Una FREGATURA che hanno dato spazio a tutti e ucciso il lavoro dei comici professionisti, e abituato il pubblico alla macchietta e non alla comicità. Un usa e getta dello spettacolo).

    Perché grazie ad Eccezionale Veramente (anche con 4 secchi no di cui vado orgoglioso) il “pubblico nazional popolare” mi “riconosce”. Perché è il mio lavoro,e, purtroppo,il mio lavoro vuole anche la visibilità popolare, vuole un pò di gratificazione, di riconoscibilità. Nel bene o nel male. Non sono un santo.

    Le “cose impegnate” le rappresento nelle mie regie teatrali (oltre 120 da Ustica a 256 secondi, piovono bombe, dai vari premi ricevuti alle richieste dai teatri Europei).

    Per me il cabaret è sempre stato un divertimento,un modo per comunicare un idea, e anche un modo (attenzione) per soddisfare il mio ego .

    Ecco perché ho fatto Eccezionale Veramente Tra l’altro con due personaggi nuovi per me IRINA & GORAN). Anche per ritornare in tv dopo che la tv sembra non interessarsi a me (forse fa bene, largo ai giovani o agli “Amici”).

    La trasmissione è assolutamente discutibile. Come tutte le trasmissioni comiche da dieci anni a questa parte. Ma questa è un altra storia.

    Con affetto Ing. Scintilla, Minkio, Ardito Seregno, Murillo, televenditore ne le gocciole 2016… ecc. ecc. ecc.

    • ananasblog maggio 7, 2016 a 6:42 pm #

      Cesare ciao,
      grazie per la bella e sentita testimonianza. Però, ragazzi (discorso generale) bisogna imparare a essere lungimiranti, a guardare agli effetti futuri di ciò che si fa. 160 comici che sono andati gratis a una trasmissione, la prossima volta che avranno l’opportunità di fare tv, come faranno a chiedere un cachet? Magari glielo daranno pure: invece di 500 euro, un rimborso spese, invece di un rimborso spese, il buono per la pizza e basta.
      Se non si capisce questo semplice dato di piccola economia stiamo a discutere sul nulla.
      Ogni volta che facciamo un compromesso al ribasso i nostri diritti si abbassano in automatico. Di compromessi al ribasso ne abbiamo fatti tanti negli ultimi 10/15 anni e, ogni volta che succedeva, com’era prevedibile le cose peggioravano. E’ stata una spirale discendente lenta, c’era tutto il tempo per opporsi, invece ragionando in questo modo abbiamo accettato tutto.
      Adesso è conclamato che si possono utilizzare 160 comici gratis, che un comico può essere giudicato da blogger fighe, ex calciatori e imprenditori, tutti senza competenza comica. E’ passato il concetto che puoi portare pezzi di altri ed essere premiato, che le votazioni siano poco trasparenti, che si possano mischiare veterani e dilettanti assoluti, che alcuni concorrenti partecipino già alle telepromozioni, eccetera. Si è realizzato tutto ciò in pochi mesi, porca puttana, un peggioramento dovuto anche alla vostra miopia.
      e adesso, quale altro compromesso al ribasso siete disposti ad accettare? Le cose possono peggiorare ancora…
      L’A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: