Sbandati, la nuova seconda serata di Rai 2, con…

5 Ott
Amadeus tra Gigi e Ross

Amadeus ospite della prima puntata

Ieri sera, martedì 5 ottobre, è andato in onda Sbandati, la nuova seconda serata comica di Rai 2 (775.000 spettatori, 8,2% di share, buonissimo risultato). La particolarità era tutta nel cast, con la conduzione di Gigi e Ross da Made in Sud e la presenza, tra gli opinionisti, di Filippo Giardina (che firma anche la trasmissione) e Velia Lalli entrambi da Satiriasi, la realtà che più ha “randellato” il cabaret tradizionale di Colorado, Made in Sud e Zelig. Gli altri opinionisti (o panelist) sono: Il Pancio,  Fabio De Vivo, Ildo Damiano, Giulia Salemi, Matteo Bordone. La questione era stata anticipata in questo post del 14 settembre e le polemiche nell’ambiente avevano già iniziato a salire d’intensità. Il tema delle polemiche era: Filippo Giardina si è venduto per 2 lire al mondo che tanto ha criticato?

Tenendo presente che Sbandati, basata sull’analisi di tutto ciò che passa in tv, non è uno scalettone comico di prima serata, che Gigi e Ross sono due comici/attori che non vanno identificati solo con Made in Sud, cerchiamo di essere obiettivi. Da dove si comincia? Beh, dal fatto che la trasmissione funziona, ha un buon ritmo, al contrario di tutte le altre seconde serate di Rai 2, da #Aggratis, a Sorci Verdi, a Quanto manca? passando per Razzo Laser (i cui artefici sono andati ad addormentare Colorado😉 Dal servizio pubblico, pagando il canone, ci si aspetta che (almeno) il prodotto sia confezionato in modo professionale. Gigi e Ross, poi, qui alla prova del 9 si dimostrano dei maestri nel saper dare il ritmo giusto alla conduzione (doveva esserci Teo Mammuccari, ma forse è andata di lusso).

Filippo Giardina a Sbandati

è la versione video di “Indovina l’intruso”? No, è Sbandati

Posto il ritmo azzeccato, che è una novità super positiva, il difetto di Sbandati può essere quello di un po’ troppa superficialità – fighetto – autoreferenziale.

La cosa finisce per annacquare i contenuti. Inoltre è penalizzata dal non andare in diretta. Ieri sera l’argomento televisivo caldissimo era Bettarini e il Grande Fratello Vip, qui ignorato. Inoltre tutto sembra  già scritto, le battute arrivano puntuali come se fossero imparate a copione. Qui Filippo e Velia (definita indegnamente Milf) se la cavano egregiamente, anche se emerge qua e là l’imbarazzo di dover convivere con personaggi spontanei come lo youtuber Il Pancio, evitando l’aria schifata alla Luca e Paolo.

In un contesto simile, la mission per un intellettuale come Filippo Giardina (contrapposto a Gigi e Ross che si vantano di sapere poco) potrebbe essere quella di lasciare qua e là qualche lampo d’intelligenza (per esempio alla domanda “Guarderai Crozza?” risponde con la frecciatina: “No, non mi piace il cabaret”). Niente di più? No, non si può pretendere di più: un prodotto ben confezionato con qualche sprazzo d’intelligenza e basta. Poteva andare peggio (vedi #Aggratis)

Velia Lalli a Sbandati

Se questa è una Milf…

Posto che Filippo Giardina, dal mio punto di vista, ha fatto benissimo ad accettare di far parte di Sbandati. Se anche fosse per pagare le bollette o per mantenersi mentre si punta ad altro, sarebbe comunque un motivo valido e non svilente.

Però le critiche di essersi venduto, di mangiare nel piatto dove ha appena sputato, di essere un miserevole fallito o che ciò rappresenti la morte della stand up comedy in Italia, hanno il loro diritto di cittadinanza, come tutte le critiche. E qualcuno le farà di sicuro…

Ananas Blog

54 Risposte to “Sbandati, la nuova seconda serata di Rai 2, con…”

  1. Un utente anonimo che se lo chiami Francesco si gira ottobre 9, 2016 a 7:40 am #

    Gavelli in tutto questo non hai detto cosa succede in questa trasmissione…

    • ananasblog ottobre 9, 2016 a 8:10 am #

      ritmo, ritmo, gag, battuta, ritmo, ritmo, passiamo al prossimo argomento, gag, battuta, ritmo. L’A

  2. Ragazzi ottobre 6, 2016 a 2:30 pm #

    Quello che mi stupisce e mi rattrista è che questo blog sia diventato solo un modo per sfogare in modo anonimo le proprie frustrazioni. Cioè invece di creare un dibattito costruttivo su “sbandati”, sulle sue potenzialità, sui suoi difetti, o sui suoi pregi, si pensa solo a gettare merda su Giardina o su “Made in sud”, che, in questo frangente, non c’entra un granché. Peccato…

    • ananasblog ottobre 6, 2016 a 3:20 pm #

      Hai ragione. L’A

      • Anonimo ottobre 6, 2016 a 4:17 pm #

        non ha ragione! Giardina puo’ fare quello che vuole , ma da ieri smetta di parlare degli altri quando e’ il primo a fare qualsiasi cagata! evidentemente non avere serate deve essere frustrante, ma almeno la prossima volta prima di parlare degli altri, soprattutto di quelli che i teatri li hanno sempre pieni e LAVORANO, ci pensi bene!

        • Ragazzi ottobre 6, 2016 a 6:04 pm #

          Sai quando ci sarà davvero una rivoluzione comica?! Quando montanini scriverà un pezzo ad un giovane comico di “Made in sud”, e nello Iorio o Paolo Caiazzo lo scriveranno per uno di “satiriasi”. Ma finquando ci sarà la teoria del “io sono meglio di te”, saremo sempre 20 anni indietro…

    • Undubbio ottobre 6, 2016 a 3:27 pm #

      Cerchiamo di capire chi ha iniziato col fango, e poi ricorda che se non accettasse i commenti degli anonimi, come me e te, questo blog farebbe un quinto di visualizzazioni. Faremo fatica a superare tutta questa tristezza in generale.

      • ananasblog ottobre 6, 2016 a 4:18 pm #

        Come spiegai una volta, non c’è conseguenza tra commenti e numero di visite e che il post nettamente più visto di tutti ha pochissimi commenti. L’A

        • Cosa Non Si Fa Per ottobre 8, 2016 a 4:26 am #

          Richiesta all’indirizzo A . Sarebbe carino rilasciare una classifica dello chare ananasblog, sui post più guardati. Quelli che hanno molti commenti si vedono. Giusto per farci partecipi.

          • ananasblog ottobre 8, 2016 a 4:26 pm #

            Home page (444.550 VISUAL); Il cast di Zelig 2011 (50.049); In esclusiva: I guadagni e le cifre di Made in Sud (14.821); il cast di Zelig 2012 (13.850); Colorado nuova stagione puntata 16.09.2013 (12.401); La puntata numero 2 di Colorado 2012 (10.098). Eccetera.

            Visualizzazioni totali: 1.277.440
            Giorno con più visual: 2.647 (17 giugno 2014, grazie soprattutto a un retweet di Fiorello)

            Contento? L’A

            • Cosa Non Si Fa Per ottobre 9, 2016 a 9:01 am #

              Grazie

    • kid ottobre 11, 2016 a 8:28 am #

      Ragazzi quindi è il cognome!🙂

  3. Che ottobre 6, 2016 a 1:06 pm #

    Filippo Giardina! Uomo senza palle ! Invece di lamentarti sulla tua paginetta facebook con i tuoi fans che ti adorano , vieni qui a prendere la merda che meriti! Almeno in questo Montanini e’ un po’ piu’ uomo, poi per strada e’ una mezza sega, ma qui almeno reagisce!

    • ananasblog ottobre 6, 2016 a 3:21 pm #

      calma, qua non è la gara a chi sputa più lontano o a chi ce l’ha più lungo😉 L’A

    • Giorgio Montanini ottobre 7, 2016 a 5:06 pm #

      Amico mio con questa storia che per strada sono una mezza sega me fai ride…solo una persona ha fatto il coatto con me per strada: Enrico Brignano.
      Mi ha riconosciuto in macchina (io non riconoscerei mia sorella mentre guido dentro Roma) e, probabilmente ossessionato, ha iniziato ad inveire…una scena davvero ridicola.
      Eravamo in tre: io, Brignano e un tizio in macchina con lui.
      Quindi tu sei Brignano o quel tizio.
      A parte il fatto che quello incazzato nero era Brignano, ma cosa avrei dovuto fare?
      Picchiarci lì?
      Fossi matto.
      Caso mai aspetto che sia lui a picchiarmi…cadrei come una foglia morta a terra e andrei al pronto soccorso, così qualche soldo di un suo cachet me lo pappo come risarcimento.

      Capito perché la comicità in questo paese è a livello “sottoproletariato”?
      Perché fino ad ora l’hanno fatta quelli che pensano de risolve i problemi menandose per strada.
      La comicità è arte, l’ignoranza è la nemesi dell’arte…ergo un ignorante non sarà mai un artista.
      (non citate i grandi pittori ignoranti, mi riferivo all’ignoranza dell’anima, non quella dei banchi di scuola)

      • Anonimo ottobre 7, 2016 a 6:54 pm #

        Mi piaci ragazzo.

      • Anonimo ottobre 8, 2016 a 7:01 pm #

        stai sereno, ti mantengo volentieri

      • Duccio Gardina ottobre 9, 2016 a 9:24 pm #

        Non so montanini sia più presuntuoso, immodesto o coglione. E temo che il dubbio rimarrà…

        Risposta: ‘sei vigliacco perché sei anonimo’. Controrisposta: ahahahah

        Ps metti anche i tuoi pezzi battuta per battuta cosi avremo finalmente un parametro dell arte

        • ananasblog ottobre 9, 2016 a 9:38 pm #

          Non potreste sfidarvi fuori di qui? Magari spurgate un po’ di testosterone. L’a

      • kid ottobre 11, 2016 a 8:31 am #

        Fabio Rubieri (1945-1998) ignorante nell’anima e artista.

  4. rael ottobre 6, 2016 a 9:50 am #

    Mammuccari tra poco ricomincia con “Cultura Moderna” su Canale 5.

  5. Undubbio ottobre 6, 2016 a 9:39 am #

    Bisogna essere corretti e obiettivi (anche se questo blog non lo è) e non posso che provare empatia per un quarantenne che cerca di portare a casa la mesata. Il problema si misura in una battaglia persa e dopo tanto parlare di Live e Stand up, alla fine ci si costringe ad arrendersi di fronte ad una TV che ragiona sempre alla “Diamo la biada nella stalle”. Che Giardina sia o non sia un poverocristo, la sostanza cambia poco: Non esiste una TV non generalista (per dirla alla sincero) per cui la scelta etica lascia spazio a poco altro che non sia stoca***.

  6. veditu ottobre 6, 2016 a 9:15 am #

    il punto è che la trasmissione è poco interessante, recitata male da gigi e ross, su un copione infantile, con gli stessi schemi di striscia la notizia, con opinionisti prevalentemente banali. solo un imbecille di parte può provare a difenderla. se poi giardina è ‘una puttana da mututo’ o un raffinato autore satirico a me frega poco. per me è uno che sono anni che aspetta questo momento. unica condizione: che almeno non dica: (a) per combattere il sistema bisogna entrarci; (b) sono stato molto combattuto prima di accettare. gigi e ross sono made in sud, clientele, mormone e tutto quel mondo contro cui ha sparato a zero per farsi pubblicità. per fare quelle trasmissioni bisogna avere un capo progetto con un culo, una lingua e fare i bravi. fare i bravi, non essere bravi. il resto sono tutte coglionate. meglio sperare che la gente dimentichi in fretta le tue battaglie ad minchiam e ti accetti per il mutuo da pagare che sei.

    • ananasblog ottobre 6, 2016 a 3:19 pm #

      Le battaglie vanno bene a prescindere. Poi le persone possono avere dei difetti. L’A

  7. Cosa Non Si Fa Per ottobre 5, 2016 a 8:33 pm #

    Eddai siate buoni, l’A questa volta ha fatto degli elogi sbandati.

  8. giovanni perfetto ottobre 5, 2016 a 3:05 pm #

    il miglior comico sono io arrivederci

  9. beatochinonhaneuroni ottobre 5, 2016 a 12:40 pm #

    adoro sentire un imbecille che difende dei cretini. ma come, adesso scopriamo che fare televisione serve a pagare le bollette? vale solo per quelli di satiriasi o si estende anche ai pampers e a quelli di made in sud?

    sei scemo o ci fai? quanto rimpiango il giardina di satiriasi. almeno per sentirlo dire le sue cose rubicchiate qua e là non era necessario pagare il canone.

    • beatochinonhaneuroni ottobre 5, 2016 a 12:49 pm #

      dimenticavo: posso fare anch’io un pezzo provocatorio che comincia con, parafrasando velia lalli, “mi piace la figa”? o non me la cavo abbastanza egregiamente?

      • ananasblog ottobre 5, 2016 a 1:57 pm #

        Puoi fare quello che vuoi e l’idea mi sembra ottima 😉

  10. Che ottobre 5, 2016 a 11:50 am #

    Ora mi raccomando! Vai ad elogiare anche Montanini che fa una data al Teatro Nuovo a Milano e NON riempie la sala! Mi raccomando!
    Nel frattempo due comici di Colorado come Pucci e Pintus non solo fanno 12 (Pucci ) e 22 (Pintus) repliche solo a Milano ,ma hanno anche fatto buonissimi ascolti in prima serata su Italia1 con i loro spettacoli! Ma loro sono solo i comici di Colorado ! Vuoi mettere “Stand Up” di sta minchia ! Sei assolutamente di parte! Questo Blog e’ assolutamente di parte!

    • ananasblog ottobre 5, 2016 a 12:43 pm #

      Ciao, di parte per i contenuti, nel senso che si reputano più interessanti i contenuti di Montanini rispetto a quelli anche più popolari di Pucci e Pintus. Ma questo te lo direbbe chiunque. PS dal video risulta un folto pubblico e standing ovation finale. L’A

      • Anonimo ottobre 5, 2016 a 1:58 pm #

        Ok ci rinuncio!

        • ananasblog ottobre 5, 2016 a 2:53 pm #

          La gara a chi riempie di più i teatri è sbagliata come concetto. L’A

          • Anonimo ottobre 6, 2016 a 12:19 pm #

            non per i teatri

    • Giorgio Montanini ottobre 7, 2016 a 5:16 pm #

      Teatro Nuovo 1 ottobre pieno.
      A parte questo ciammellottu falso e tendenzioso…e anonimo, da quando la qualità è sinonimo di seguito popolare?
      Bollani fa gli stessi spettatori de Modà?
      Per avere un seguito “popolare” devi abbassare il livello, piacere a tutti è impossibile, per questo per piacere a tantissimi devi abbassare il livello.
      Oh non serve essere un esperto eh, le capre lo sanno.
      Spettatori a parte…Pintus e Pucci, ma davvero pensi siano comici che possano ambire a tale definizione?
      Dimme la verità, tanto sei anonimo, tu senti Pintus…e ridi???
      Montanini te fa caga’, va bene…ma tu ridi con Pucci???
      Sincero.
      No perché inizio a postare ogni signolo monologo e ve ripeto ogni singola battuta maledetti falsi che non siete altro.
      Ve le scrivo tutte in fila e vojo vede’ se qualcuno alza un dito sulla tastiera per dire…”questa battuta è bella”.
      Lo dico sempre a tutti, non sono il numero uno perché sono un genio…ma perché la concorrenza è miserabile.

      • kid ottobre 11, 2016 a 8:35 am #

        Sentire una persona che si autodefinisce numero uno, merita tutta la mia stima!

  11. Undubbio ottobre 5, 2016 a 11:25 am #

    Dai Ananas… ! Tutti aspettavano di leggere una critica realista, e ti sei accartocciato su “se la cavano egregiamente”? Maddeche? Mi ricordano molto i nuovi volti che dovevano, in altri contesti, aprire il vecchio mondo come una scatoletta di tonno e alla fine si sono seduti sulle stesse poltrone… a magnà!

    • ananasblog ottobre 5, 2016 a 12:41 pm #

      Intanto si son presi Torino e Roma😉

      • kid ottobre 11, 2016 a 8:42 am #

        Ma che è? Romanzo Criminale? ahahahhahah

  12. Che ottobre 5, 2016 a 11:01 am #

    Vogliamo fare i complimenti a Filippo Giardina per la carriera oppure no?! Grande Filippo..
    Filippo come Selvaggia..

  13. Sincero ottobre 5, 2016 a 10:07 am #

    Caro Amministratore, anche tu hai scritto Gigi e Ross da Made in Sud?? Ma ci vivono questa gente in questo Made in sud che ci vengono direttamente? E’ forse una casa comune? Boh! Ormai sono anni che usano scrivere sui cartelloni tutti questi “comici” Direttamente da Made in Sud per alzare il cachet e farsi pagare di più dai Comuni (sempre a spese dei cittadini) e nei locali. E Basta!
    Ormai si sono fatti conoscere da anni ed anni in TV e devono usare il loro nome e Gigi e Ross li conosciamo dai tempi delle trasmissioni su Italia1, e per anni lavorano anche in Radio….
    Comunque, finalmente un programma nuovo ma il ritmo non deve cambiare, e se le battute sono preparate ben venga ma non dev’essere troppo evidente, in quanto dà la sensazione di troppo costruito. Mammuccari ha il pregio di fare battute anche per conto suo per cui sarebbe stato bravo ugualmente, se solo Mediaset non se lo fosse tenuto a «Tu si que Vales».
    Bisogna considerare il traino del programma di Amadeus “Stasera tutto è possibile” e della presenza dello stesso Amadeus nel programma, oltre alla curiosità di vedere un programma nuovo con Filippo e Velia, che sono molto seguiti, per cui si dovrà vedere nel corso delle settimane se stancherà oppure no, come è successo invece con il programma della Follesa “Quanto manca?”.
    Vedremo…

    • ananasblog ottobre 5, 2016 a 10:20 am #

      Made in Sud senza Gigi e Ross sarebbe come Zelig senza Bisio. Comunque Sbandati ha il traino forte, deve metterci un po’ più di spontaneità. L’A

      • Sincero ottobre 5, 2016 a 12:04 pm #

        Bisio ha deciso di andarsene ed ha fatto benissimo, cosa che dovrebbero fare per la loro carriera anche Gigi e Ross, in quanto dei professionisti non possono essere associati ad un solo programma per tutta la vita, anche se fanno altre cose, ma devono, anzi, staccarsi ad un certo punto per dimostrare al pubblico di saper fare cose nuove (per fortuna questi programmi verranno cancellati presto dai palinsesti visto che sono vecchi e ci hanno stancato).
        Su RAI3 già c’è TvTalk che parla dei vari programmi, li analizzano con ospiti e gli stessi protagonisti e danno gli ascolti ect ect e piace molto, per cui un nuovo programma simile più scanzonato e irriverente potrebbe andare bene se fosse IN DIRETTA per parlare di cose che accadono anche durante la giornata della messa in onda. Ad Esempio: è grave quello che è successo al “Grande Fratello Vip” ma non se ne parla, ma si parla delle repliche di Don Matteo(?!?) oppure di Ruoppolo che ne parlano da mesi in radio e sui social, oppure la vera telefonata che ha spopolato sul web (i fatti vostri) nelle ultime ore, ect. Inoltre, è sempre importantissimo l’ospite ed Amadeus è stato bravissimo, ma il prossimo ospite sarà altrettanto bravo??
        Con la Diretta potrebbe diventare anche più spontaneo e meno costruito (prendere esempio da Striscia la notizia).
        Vedremo…

        • Ragazzi ottobre 5, 2016 a 12:17 pm #

          Sincero, hai copiato paro paro l’articolo di tvblog però!!!

          • Sincero ottobre 5, 2016 a 6:19 pm #

            Io scrivo quello che penso ma leggo moltissimo sia su internet che sui quotidiani.
            Paro Paro significa copiare uguale uguale ed io quando prendo delle citazioni da altri articoli apro le virgolette! Studia e leggi che ti fa bene….. oppure dimostralo allegando l’articolo paro paro!!!!
            Vi pare normale che per un programma del genere non si fa la Diretta mentre per Made in Sud fanno la Diretta (costa molto di più) anche se non c’è bisogno visto che dicono sempre le stesse cose banali “paro paro” da anni e fanno le stesse cose tanto da sembrare tutte le puntate uguali? ASSURDO!

            • Ragazzi ottobre 5, 2016 a 9:14 pm #

              Per tua informazione. La diretta costa molto di meno. Risparmi montaggio, edit, post produzione ecc…non credo tu sia molto informato!

              • Sincero ottobre 6, 2016 a 9:44 am #

                E tu saresti informato? Ma chi sei? Guarda che hanno pubblicato i costi di tutti i programmi RAI su internet!
                Se fosse così perché non fanno sin da subito la Diretta per “Sbandati”? Sveglia!!!
                A che serve fare una diretta per un programma come Made in Sud tutto uguale uguale che ci costa tantissimo solo per gli ospiti e la Gregoraci (60 “comici” in 2/3 minuti). Ti vorrei allegare l’articolo con in costi dei programmi RAI, ma non lo faccio visto che sei tanto intelligente da cercatelo da solo!
                E’ stato molto “divertente” ieri vedere Briatore nel programma “Italia Servizio pubblico” su RAI2 dire che gli ITALIANI, oltre ad andare ad andare a lavorare in Africa, non devono studiare ma fare i camerieri, mettendo una catena di 1 metro vicino al tavolo che non devono allontanarsi, ma adesso sono abituati, oltre ad essere giovani, magri, alti, sorridenti e carini (per carità lui non è Razzista né schiavista). Infatti, fa lavorare nei suoi locali di extra lusso solo una parte di giovani italiani che all’età di 30 anni devono andare via (tranne i manager dei locali) e vivere dopo di aria fritta?!?. Ed ha parlato del lavoro di chef che ora è stato rivalutato grazie alla TV, esattamente come la moglie che ha 36 anni (oltre i 30 anni per lui sono già vecchi) e la stiamo pagando con i nostri soldi del Canone RAI da anni e grazie alla TV è diventata un’attrice “impegnata”. AHAHAHAHAH
                Per quale motivo a Briatore/Gregoraci si dà tanta visibilità in TV?!? Hanno la residenza all’estero e che restassero all’estero! Se un Italiano è nato basso, bruttino, grassottello non deve studiare ma non può fare nemmeno il cameriere, e che deve fare oltre a pagare il Canone RAI????

                • Anonimo ottobre 6, 2016 a 1:04 pm #

                  “Sbandati” è un programma sperimentale. Non si può iniziare subito con una diretta. “Made in sud” era collaudatissimo e di successo. Rassegnati

                  • Sincero ottobre 6, 2016 a 2:16 pm #

                    Rassegnati che Made in Sud chiuderà prestissimo perché è diventato un programma VECCHIO (fin troppo collaudato), sempre con le stesse persone che dicono e fanno sempre le stesse cose banali da oltre 8 edizioni. Ci vogliono programmi sperimentali e nuovi in TV!
                    Se insisti col parlare positivamente su questo programma Made in Sud con la moglie di Briatore devi avere i coglioni di dire che ci lavori e cosa fai in questo programma antico, volgare e pesante.
                    Adiòs e RASSEGNATI.

  14. Panegirico ottobre 5, 2016 a 9:01 am #

    “…cerchiamo di essere obiettivi “: non mi pare tu ci sia riuscito. Hai evidentemente visto un’altra trasmissione.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Sbandati e The Traitor (il traditore) | - ottobre 12, 2016

    […] importante: 573.000 spettatori e uno share del 6,28% (contro i 775.000 e 8,2% della prima puntata, vedi qui). Potrebbe essere un primo segnale di stanchezza. Infatti la trasmissione è basata sul filone: […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: