Una settimana di contro informazione…

9 Feb
Concetti binari in libertà (dal sito di immagini gratuite: https://pixabay.com/)

Concetti in libertà (dal sito di immagini gratuite: https://pixabay.com/)

Sto preparando una settimana di contro informazione comica, in quanto amministratore di questo sito. Ricordiamo che 7 anni fa aprii Ananas Blog prevedendo (primo tra tutti) la crisi irreversibile del sistema cabarettistico televisivo, disastro che si è puntualmente avverato (è solo andata peggio del previsto, ma le visioni del futuro sono sempre un po’ imprecise). Che si fa in questi casi, si invita tutti a sucarlo? Banale. Pensiamo al domani.

In questa veste, lunedì 13 febbraio terrò una lectio magistralis presso l’Accademia del Comico, di Milano agli allievi del master di cabaret. Di cose da dire ce ne saranno e il punto di vista del sottoscritto, su cui si può essere d’accordo o meno, dovrebbe far parte del background di chi si affacci al mondo della comicità, dato che in questi 7 anni è stato approfondito ogni aspetto del percorso formativo italiano che, a volte, va verso il professionismo, altre verso il più bieco sfruttamento (la linea è sottilissima,  può determinare il salvarsi o meno).

La locandina di Paranoie Comiche al Douze di Roma

La locandina di Paranoie Comiche al Douze di Roma

Venerdì 17 febbraio sarò a Roma al Teatro Douze di Roma con Paranoie Comiche (qui l’evento) lo spettacolo che, sotto forma di monologo al femminile, racconta le vicissitudine tragicomiche, a volte fantozziane, di ciò che è successo agli aspiranti comici televisivi negli ultimi 15 anni, compresa la necessità assurda di vestirsi da pupazzoni. L’interprete è Stefania Carcupino, la regia di Davide Colavini. Teatro Douze, via del cipresso 12, Roma, per info e prenotazioni 3298994730. Paranoie Comiche può raggiungere poche persone, ma se ne sottolinea l’imperdibilità.

Per chiudere la settimana, lunedì 20 febbraio sarò sempre a Roma al convegno organizzato dall’Anart (Associazione Nazionale Autori Radiotelevisivi e Teatrali) dal titolo Satira “Televisione e New Media” (Autori, attori, stand up comedian, docenti, editori, direttori di emittenti, si confronteranno su un genere popolare e decisamente “d’autore”, che fa emergere le contraddizioni della società. Un approfondimento sui temi della libertà d’espressione e della tutela del diritto d’autore, per comprendere le motivazioni che hanno dirottato il pubblico giovanile verso i new media e per esplorare soluzioni per lo sviluppo di nuovi contenuti per un nuovo pubblico).

Il convegno è organizzato dal presidente Anart Linda Brunetta, si terrà al Maxxi di Roma e vede protagonisti anche diversi pezzi da 90: Carlo Freccero, Diego Cugia, David Riondino, Angelo Guglielmi, Sergio Staino, la Gialappa’s, Saverio Raimondo e tanti altri. Io teoricamente sono iscritto a parlare per un 10 minuti e se succederà mi soffermerò sugli aspetti più inediti della censura cabarettistica televisiva e sul concetto devastante di “Questo non andrà mai in televisione”. Tanto per non rimuovere il passato…

prossima uscita

Roberto Gavelli – Ananas Blog

Annunci

8 Risposte to “Una settimana di contro informazione…”

  1. luca febbraio 10, 2017 a 11:50 am #

    Dove posso trovare informazioni sul convegno del 20 febbraio? Ho cercato in rete, ma non ho trovato niente

    • ananasblog febbraio 10, 2017 a 3:30 pm #

      Ciao, credo sia riservato agli addetti ai lavori, ma appena esce qualche comunicato te lo segnalo. L’A

  2. Sincero febbraio 10, 2017 a 11:47 am #

    Ottima notizia! Speriamo che i pezzi da 90 come Carlo Freccero, Diego Cugia, David Riondino, Angelo Guglielmi, Sergio Staino, la Gialappa’s, Saverio Raimondo e tanti altri, si renderanno conto che devono riprendere a mandare in TV la SATIRA senza la quale il Cabaret non ha alcun senso, e non mandare più in onda cose da villaggio turistico di terz’ordine con parrucconi, tormentoni e l’aggiunta di ogni cosa, tanto tutto fa brodo.

    • Grande febbraio 10, 2017 a 2:56 pm #

      Grande Sincero! Meno male che ce stai tu!!! Pero’ Nun ce dimenticamu della Stend ap del grande Mondanini! Perche’ Mondanini e’ lu numero uno! Poi lascia sta’ che a Firenze al Puccini ha fatto 315 pagandi!! Il fatto e’ che la gende nun capisce stu grande talendo!!!

      • ananasblog febbraio 10, 2017 a 3:34 pm #

        che è, stai a trollà con l’espediende de lo pseudo marchiggiano? Perché nte ne vai a… L’A

    • ananasblog febbraio 10, 2017 a 3:31 pm #

      Dirò qualcosa di simile anche se meno aggressiva, L’A

      • cesare gallarini febbraio 11, 2017 a 3:35 pm #

        Il convegno è riservato ai soci ANART. Sono stato presente in molti convegni e alle giornate di Ideona. Un bel momento di scambio… ma poi finirà come sempre alla Gattopardo… cambiare tutto per non cambiare niente. Povero cabaret Sigh! Cesare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: