I comici sul web: Grilletto Facile

11 Giu
L'immagine di copertina di Grilletto Facile

L’immagine di copertina di Grilletto Facile

In tempi di desertificazione comica televisiva (situazione che promette di durare a lungo) può essere interessante spostarsi sul web dove è possibile sperimentare senza l’assillo della performance televisiva e dell’autore che ti dice: quest’anno è il tuo anno”. Nel post precedente avevamo messo l’attenzione su Eng Comica, questa volta parliamo di Grilletto Facile (qui la pagina Facebook) realtà aperta agli inizi del 2017.

Grilletto facile è composta dal comico e autore Sergio Giuffrida (anche nel cast di Colorado 2014), e dall’autore comico Gianluca Irti (che ha scritto anche per comici di Zelig Circus, Colorado, Made in Sud). Si è avvalsa su diversi video della regia di Marco Mari. Lo scopo della pagina è quello di utilizzare lo Strumento Social per fare satira sociale attraverso video e comicità. Il video che ha riscosso ad oggi maggior successo è quello sull’obbligo dei 12 vaccini (guarda qui il video) che ha raggiunto 274.000 visual toccando un tema di strettissima attualità.

Il protagonista alla notizia dell’obbligo di 12 vaccini, va totalmente in ansia. Il finale ha un twister (ribaltamento del punto di vista) in cui si svela che…

Grilletto Facile spazia su molti temi sociali (qui la playlist completa): dal razzismo, all’omeopatia, alla politica di Trump fino ad arrivare all’ossessiva presenza dei motivatori sui social creando il personaggio MOTEMAGNO (parodia di Marco Montemagno). Segnaliamo: il terrorismo spiegato col Risiko. Oppure: i “pipponi” a favore di Jovanotti.

Anche nei video interpretati solamente da Giuffrida i testi e le idee sono coadiuvate da Gianluca Irti.

Ananas Blog

Annunci

17 Risposte to “I comici sul web: Grilletto Facile”

  1. ettore giugno 25, 2017 a 10:44 pm #

    Ulteriore 1,5 per cento gli ascolti di eccezionale veramente,se mandassero la replica di torna a casa lassie,farebbe più ascolti.Roba da tristezza infinita.

  2. Sincero giugno 21, 2017 a 3:31 pm #

    CLAMOROSO: ZELIG dice addio a Canale5 e sbarca in casa RAI.
    L’indiscrezione è giunta dalla rivista “CHI” e sta girando sul web in queste ore. Eppure si parlava di chiusura definitiva per Zelig dopo 20 anni del Format, copiato da Colorado e Made in Sud. Ma rivedremo sempre gli stessi veterani di Zelig come Ficarra e Picone ect ect oppure dei nuovi comici?!?? Boh!
    Certo è che il contratto con la Tunnel Distribuzioni era stato firmato dal vecchio direttore di rete di RAI2 fino al 2017 e pare che il nuovo direttore Dallatana stia rivoluzionando il palinsesto di RAI2 per cui questa notizia potrebbe anche essere vera.
    In effetti già in passato altri programmi sono traslocati dalla RAI ad altre reti private e viceversa, come “L’isola dei famosi” che era stata abbandonata da RAI2 per approdare poi su Canale5, oppure XFactor da RAI2 su Sky…
    Vedremo…

    • ananasblog giugno 21, 2017 a 3:36 pm #

      Guarda al 99% questa storia del passaggio di Zelig a Rai 2 ha tutte le caratteristiche di una bufala. L’A

      • Anonimo giugno 21, 2017 a 4:58 pm #

        Però potrebbe essere l’unico modo per farlo sembrare nuovo, almeno fino a un minuto prima della puntata d’esordio.

        • Ra giugno 21, 2017 a 8:11 pm #

          Oddio per farlo sembrare nuovo dovrebbero abolire la rassegna di comici, la kermesse di stica…

          • Anonimo giugno 22, 2017 a 10:31 am #

            Infatti intendevo dire che potrebbero farlo sembrare nuovo solo nei comunicati stampa e nelle interviste precedenti alla prima. Una volta in onda, kermesse, il prossimo comico ecc… Comunque se passeranno alla Rai vuol dire che hanno trovato un Piersilvio statale, innamorato di loro come quello privato!

            • ananasblog giugno 22, 2017 a 10:56 am #

              tutti noi cerchiamo un Piersilvio Statale 😉

  3. Sincero giugno 20, 2017 a 11:30 am #

    NOTIZIE BOOM:
    – Dopo GIGI e ROSS che, giustamente, hanno abbandonato la conduzione di Made in Sud (programma terra terra) per presentare su RAI2 altri programmi come “Sbandati” e celebrare dopo anni “Furore” oltre “La partita del cuore” su RAI1, adesso anche LUCA e PAOLO, giustamente, abbandonano la conduzione di Colorado (programma terra terra) per approdare su RAI2 e pare condurranno “Quelli che il Calcio” e riprenderanno “Camera Caffè”.
    -Inoltre, per festeggiare il trentennale di “Indietro tutta”, programma cult della TV, su RAI2 ritorna RENZO ARBORE con un “Revival” debitamente aggiornato di “INDIETRO TUTTA”!!
    Concordo pienamente con quello che ha detto Arbore sulla TV Generalista: “…Il pubblico è scontento, in TV non si ride più, si salva solo FRASSICA…”.
    Infatti Frassica ad esempio a “Che tempo che fa” ha fatto tutti morire dal ridere come direttore del famoso giornale…. AHAHHAHAHAHAHAHAHA Un GENIO!

    • ananasblog giugno 20, 2017 a 3:32 pm #

      a Colorado grande rientro di Paolino Ruffini.

  4. ettore giugno 18, 2017 a 7:04 pm #

    Bel pacco rifilato alla Cairo,1,6% di ascolti per eccezionale veramente.

    • Sincero giugno 19, 2017 a 8:28 am #

      Pensavano che spostando il programma in estate gli ascolti ad “Eccezionale veramente” sarebbero aumentati, ed invece è la stessa cosa! E’ un programma che non piace più come Colorado e Made in Sud.
      Questi programmi non li vuole più vedere nessuno con “comici” che non fanno ridere uno dopo l’altro! Avanti a chi si fa conoscere senza far parte di una “combriccola” (che ha usato la visibilità in TV per guadagni facili facili), ma dimostra di saper far ridere come su youtube “The Jackal” che stanno spopolando in tutto il mondo con milioni di visualizzazioni!
      La cosa allucinante è leggere quello che scrivono dei “giornalisti locali amici” su interviste a quelli “direttamente da Colorado e direttamente da Made in Sud” che hanno la faccia tosta di dare la colpa alla controprogrammazione per gli ascolti da Flop, e che per tutti i programmi in TV gli ascolti si sono abbassati? Ma se programmi come Le iene hanno aumentato gli ascolti ect ect.
      Ed hanno visto gli ascolti altissimi di Virginia Raffaele (da sola) su RAI2? Addirittura ha superato una partita di calcio!
      BUFFONI e RACCOMANDATI adesso basta! Avete rotto con le battute sceme e ripetute per anni.
      Bisogna dare spazio a chi merita e youtube oppure facebook è un buon mezzo per chi non è raccomandato, ma vuole farsi conoscere mostrando cosa sa fare come hanno fatto “The Jackal”!

    • ananasblog giugno 19, 2017 a 10:29 am #

      da segnalare Maurizio Bronzini (vincitore di alcuni premi importanti a livello nazionale) cui la Lucarelli ha detto: i tuoi testi li vedrei bene detti da un altro…

      • Sincero giugno 19, 2017 a 12:02 pm #

        In questi programmi terra terra guai se ti distingui dagli altri per la tua bravura che vieni mandato via subito, perché bisogna adeguarsi al bassissimo livello degli altri “comici” del programma.
        Ad esempio: per anni Cicchella, che è in grado come Virginia Raffaele di imitare qualsiasi personaggio, ha dovuto invece imitare sempre gli stessi personaggi finché ha detto basta e se n’è andato dal programma, insieme agli altri comici più bravi.
        Ormai gli ascolti FLOP evidenziano quanto noi telespettatori ci siamo stufati di vedere delle cose “allucinanti”, e non siamo più intenzionati a vedere i”discepoli” di certe società privi di professionalità in TV.
        Che si dia spazio adesso in TV ai veri professionisti e talenti, mentre gli altri possono tornare al villaggio turistico di terz’ordine oppure a leccare il culo al “padrone” per fare sempre le stesse cose sceme.

      • Stympfl giugno 19, 2017 a 7:12 pm #

        Mentre con altri, tipo certi “veterani” che è tutta la vita che dicono le battute di altri (senza chiedere) e che solo ad Eccezionale Veramente non sono stati trattati da scopiazzoni, la Lucarelli è andata in brodo di giuggiole.

        • ananasblog giugno 20, 2017 a 3:32 pm #

          Nomi ne abbiamo? (Corredati dalle prove, ovviamente). L’A

    • Stympfl giugno 19, 2017 a 7:04 pm #

      Se poi giurati e conduttore ci mettessero un po’ di anima…. Meno male che stavolta c’era Elio…

      • ananasblog giugno 20, 2017 a 3:31 pm #

        Bisogna dire che Elio è stato un signore nel gestire l’imbarazzo della situazione usando l’ironia senza mai essere offensivo. L’A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: