Tag Archives: Colorado

Enjoy: recensione posticipata

17 Feb
Diego Abatantuono

Diego Abatantuono (immagine free)

Enjoy, nuova trasmissione comica di Italia 1, condotta da Diego Abatantuono e Diana Del Bufalo, prodotta dalla sempre verde Colorado Film, ha avuto un percorso travagliato. Dopo due puntate dagli ascolti deludenti (2 febbraio: 996.000 spettatori 4,4% di share; 9 febbraio 723.000 spettatori 3,1% di share) la decisione dello spostamento in seconda serata (ieri 16 febbraio: 414.000 spettatori, 5,31% di share). Qui la seconda puntata su Mediaset play) 

In studio Scintilla, Dino Abbrescia come capi ultras a fianco di Abatantuono. Si tratta di una gara tra due squadre di comici capitanate una da I Panpers, l’altra da Gigi e Ross. Nella squadra dei Panpers: Gianluca Impastato, Alberto Farina, Claudio Lauretta, Francesca Manzini, Marco Stabile. Nella squadra di Gigi e Ross, Vincenzo Albano, Herbert Ballerina, Barbara Foria (sempre gradita), Francesco Cicchella, Tony D’Ursi.

Ogni squadra sostiene un progetto sociale di Media Friends, la onlus promossa dal mondo RTI, Medusa film, Mondadori etc.. Ogni sfida vale 1.000 euro.  Le sfide sono a suon di gag e numeri musicali. La decisione spetta al pubblico composto da 99 persone (99 numero di profondo significato simbolico)

Qui c’è una nota di originalità, rispetto alla gara pura e semplice che aveva caratterizzato Eccezionale Veramente. C’è anche una sorta di tifo calcistico, di centro/nord contro sud, echi di Indietro Tutta, eccetera. Continua a leggere

Enjoy la nuova trasmissione comica di Italia 1?

19 Gen
Francesca Manzini Instagram

Francesca Manzini Instagram (link al post)

Enjoy – Ridere fa bene, è una trasmissione in preparazione su Italia 1 e che sarà condotta  da Diego Abatantuono e Diana Del Bufalo (forse più da quest’ultima), in onda a febbraio 2020. Probabilmente si tratta del talent comico che era stato annunciato in modo assai generico alcuni mesi fa.

Notizie interessanti a riguardo sono arrivate da un post su Instagram (vedi qui) da parte di Francesca Manzini attrice comica in forte ascesa, nota anche per le imitazioni di Mara Venier, Simona Ventura, Asia Argento. Francesca farà parte del cast in tutte le puntate e nella foto posa sorridente di fronte alla scenografia della trasmissione.

Nel post sono citati come protagonisti anche Scintilla e Dino Abbrescia (Già Camera Cafè). Gli autori riportati sono Lucio Wilson e Fabrizio Testini (tutti e due della old school zelighiana), Fabio Alisei, Adriano Roncari.

Che si possa trattare di un talent è un’ipotesi valida. Wilson, Testini e la stessa Francesca Manzini, infatti, hanno fatto parte del progetto Amici Celebrities, una specie di talent alla Amici di Maria De Filippi in versione VIP. Per il resto si sa poco.

Intanto sono in dirittura d’arrivo i provini per la prossima stagione di Colorado, a Milano presso il Teatro PIME via Mosè Bianchi 94, il 21, 22, 28 e 29 gennaio. 

Ananas Blog 

Made in Sud a sorpresa (scalettone never give up)

11 Mag

Trotta De Martino (da ilRoma.net)

Lo Scalettone (come viene definito il varietà comico di prima serata che dura fino a mezzanotte e oltre) non si arrende mai (never give up, come dice il titolo) nonostante le evidenze contrarie. In questa primavera 2019, l’edizione di Made in Sud, con l’innesto a sorpresa di Stefano De Martino, ha registrato risultati di ascolto ben oltre le previsioni, tanto da far optare la dirigenza di Rai Due per un prolungamento di 3 puntate (una di “il meglio di” + 2 in diretta, con conclusione lunedì 13 maggio (leggi articolo di Davide Maggio).

“Appuntamenti che suonano come un premio per la squadra di Made in Sud, che quest’anno ha portato ascolti di tutto rispetto alla rete di Carlo Freccero. Partita con uno share del 9.3%, la tredicesima edizione del programma (la nona se si contano solo quelle andate in onda su Rai 2) ha ottenuto una media dell’8.7%, toccando punte del 9.9% contro le fiction di Rai1 e i reality di Canale 5.”

A questo si può aggiungere una sostanziale tenuta di Colorado, sempre in edizione primaverile, con ascolti inferiori però alla corazzata Neomormonica (da Nando Mormone produttore del programma) e con l’eterna ambiguità dello spacchettamento tra “anteprima” e trasmissione vera e propria.

Le differenze sostanziali tra i due format stanno tutte nel tipo di energia. Quelli di Made in Sud hanno ancora “fame” (come si dice in gergo per sottolineare la forte motivazione) e probabilmente anche un po’ di orgoglio partenopeo; quelli di Colorado non ci credono più da tempo e timbrano un po’ malinconicamente il cartellino rassegnati a un prodotto finale così, così, come dimostrano certi clamorosi “omaggi non dichiarati” a pezzi di altri.  

Bisogna specificare che si tratta pur sempre di programmazioni ridotte, relative a 8/10 puntate l’anno, nulla rispetto all’inflazione di tempi passati da neanche troppo tempo, in cui la comicità pur agonizzante, era giunta alla punta massima dello sfruttamento commerciale.

Tutto ciò in un settore in cui la crisi del palco sembra sempre più stringente. Ecco, sarebbe interessante verificare l’impatto di un Colorado o di Made in Sud, nei confronti di chi ha partecipato. Ne vale la pena oppure stare a casa è la stessa cosa, anzi ne guadagna il fegato? C’è un impatto anche minimo su cachet e numero di serate?

Ah, saperlo!

Ananas Blog

Colorado, recensione gourmet

29 Mar

Giovedì 28 marzo è partita la stagione numero 20 di Colorado, conduzione Ruffini, Belen, Panpers, Scintilla. Senza Pucci e Pintus. I risultati sono stati 1.300.000 spettatori e share 5,1% nella presentazione,  1.700.000 telespettatori, share 8,74% nel programma.  Detto ciò, vediamo quali sono state le cose più interessanti, quelle da segnalare rispetto al nutrito gruppo di comici, insomma le scelte che farebbe un gourmet della comicità:

Max Pisu col mitico Tarcisio, sempreverde e con un pezzo standard ormai consolidato, poi ritornato come se stesso con spalla scintilla. Il grande Rubes Piccinelli, uno dei migliori interpreti della comicità surreale/disperata milanese post Jannacci che ebbe il suo inizio nel laboratorio Scaldasole – Barrios. Rubes si propone in coppia con Raffaele D’Ambrosio in una parodia azzeccata delle fiction “alla gomorra” in cui però il killer è bresciano. Alessandro Bianchi torna a Colorado con Bobo, un filosofo alticcio, sul genere “one liner” che fa molto ridere (vedi qui) e che magari dovrebbe uscire un bel po’ prima di mezzanotte.

Altra presenza da segnalare è quella di Angelo Pisani anche lui nato nel laboratorio Scaldasole (nostalgia canaglia), già Pali e dispari, qui con un monologo non banale sulla comicità. Poi Vincenzo Albano, col suo cavallo di battaglia, l’impresario cialtrone Enzo Ratti, è apparso uno dei più in palla della serata. Tra gli opinionisti Massimo Bagnato, che rimane uno dei massimi esponenti italiani della comicità nonsense.

Davide Calgaro stand up comedian di appena 18 anni, che mostra una bella grinta, già mostrata in concorsi e  serate in giro per l’Italia. Cristiana Chinaglia con un’analisi ficcante di 50 sfumature di Grigio. I Bella Domanda (già vincitori di Eccezionale Veramente 2) con uno stile surreale unico nel suo genere. Federico Parlanti che proviene da Up & Down  spettacolo con Paolo Ruffini e 5 persone con la sindrome di down.

Voilà, queste erano le scelte gourmet nel cast di Colorado.

Ananas Blog 

Colorado 25 novembre ultima puntata

25 Nov
Luca e Paolo

Scene così per un po’ non ne vedremo più

L’ultima puntata di Colorado del 25 novembre 2016 ha realizzato 952.000 spettatori share del 3,5% nella parte Colorando e 1.373.000 spettatori e uno share del 6,3% nella stessa trasmissione (dovrebbe essere una media del 4,9% circa). Curiosamente Nemo, su Rai 2, ha realizzato più o meno gli stessi numeri di Colorando (906.000 spettatori e il 3,4% di share) pur presentando cose tipo: un servizio da Mosul. Segnaliamo anche che il prestigioso blog Davide Maggio ha iniziato a segnalare l’anomalia (vedi qui) mentre riportando solo la seconda parte gli ascolti risultavano più alti, ma ovviamente “gonfiati” (che abbiano influito le segnalazioni dell’Amministratore di questo blog? Ah, saperlo…). Un invito alla Colorado Film a Mediaset a Publitalia (o chi per loro): non sarebbe meglio, dalla prossima volta, evitare gli spacchettamenti su una trasmissione che è un tutt’uno? A tutela degli investitori, ovviamente.

Qui su Tv Blog il live completo. Oppure su Marida Caterini. Da segnalare la presenza de I Camillas autori della sigla e il ritorno di Paolo Ruffini in promozione al film di Natale (Natale a Londra, Dio salvi la Regina) cui facciamo un in bocca al lupo  Ci segnalano invece che, tra coloro coinvolti all’inizio, quelli che hanno fatto una o zero puntate sarebbero all’incirca il 20% del cast. Risulterebbero a zero puntate I Tracataiz, Andrea e Simone, Milani e De Santis, Federica Ferrero, Jurij Mascherpa, Giancarlo Barbara.

Ora però siamo nel futuro, vediamo come sarà (leggi qui).

Ananas Blog

17 novembre 2016: Colorado versus Giorgio Montanini

18 Nov

colorado-17

La puntata di Colorado del 17.11.2016 ha fatto 1.243.000 spettatori, share 4,53% nella parte Colorando e 1.549.000 spettatori, 7,26% di share nel programma (facendo la media verrebbe fuori un 5,8%). Curiosamente la puntata è andata in sovrapposizione con un monologo satirico di Giorgio Montanini, all’interno di Nemo, in prima serata su Rai 2 (spostato al giovedì e in risalita di ascolti). Su Tv Blog il live completo. Oppure su Marida Caterini. Vediamo cosa è successo: Max Pieriboni, il wrestler Black Pittbull ha l’onore di aprire. Guest Elena Morali. Paolo Franceschini con la chitarrina e i calembour demenziali. Ria Antoniou in versione abitino nero, Claudia Lauretta imita Sgarbi. Sigla. Max Cavallari designer milanese (quelli che vanno al mare si chiamano bagnanti, quelli che vanno in piscina si chiamano piscianti). Hermes e Titina, poi Gianluca Impastato con la saga del Grande Fratello Vip.

Pino e gli Anticorpi Marina Militare (combatte sui dragamine? Dragon Ball). Lupetto Esploratore Perfetto con Scintilla, con guest Luca e Paolo. Cristina D’Avena: Kiss di Prince mixata con Memole. I Panpers fanno un po’ di sociologia. I Pantellas. Nando Timoteo con le news e Lauretta imita Trump che ha la voce di Renato Pozzetto (con alle spalle Ria Antoniou). Scintilla ed Elena Morali. I The Jackal in video con la via del Kinder Bueno.   Continua a leggere

Colorado la puntata del 10 novembre 2016

11 Nov
Luca e Paolo, Paci e Cavallari

Luca e Paolo, Paci e Cavallari

La puntata di Colorado del 10 novembre 2016 ha totalizzato 1.123.000 spettatori e uno share del 4,2% nella parte Colorando, nella seconda parte 1.523.000 spettatori e uno share del 7,1% (Dovrebbe essere quindi una media del 5,6% o giù di lì). Su Tv Blog il live completo. Oppure su Marida Caterini. Vediamo cosa è successo: Luca e Paolo, piccolo momento d’attualità con battute sul referendum. “Vai a lavorare” con Enzo Paci e Max Cavallari.  Anteprima I Pantellas. Franco Rossi cantante di liscio (alla sagra dei mimetizzati, I Camaleonti). Il giovane Davide D’Urso col ragazzo bullizzato (anche da “Sterpone” che salutiamo). Ria Antoniou dalla Grecia, la fatina della feta, poi Claudio Lauretta che imita Sgarbi. Gianluca Impastato entra nella casa del Grande Fratello Vip ormai vuota. Enzo Paci – Mattia Passadore con la guest di Scintilla che fa un bel lavoro di mirroring.  

Impastato 2. Toni Bonji (Patty Pravo, amicizia lunga). Dario Cassini sulla paternità (la donna: se non dorme lei, non dormi neanche tu). Cristina D’Avena che ibrida La Isla Bonita di Madonna con Sailor Moon, canzone registrata prima della débâcle orale di Madonna a favore di Hillary Clinton (peccato ci si poteva giocare sopra), guest Franco Rossi (sai cosa dice Sailor Moon a una Barbabietola? Sail’ortaggio del mio cuore) finale con Popeye. Luca col cantante Nek che si esibisce in un calembour: giuliva = proposta di abbassare l’Imposta Valore Aggiunto. Pino e gli Anticorpi addestratori di cani (bau bau doiu) Ce l’hanno i boxer? L’elastico. Piacere, Volpino la Lavatrice. Paolo lancia Lupetto Esploratore Perfetto con Scintilla.

Vai a lavorare: Scintilla è stato in una toilettatura per cani. News: Hermes e Titina. Max Cavallari col designer milanese. I The Jackal col video su come mantenere la calma. Herbert Cioffi col tormentone onomatopeico “Sgnaffi sul Gnulo” (prossima uscita: “Rita nel gnulo”). I Pantellas coi loro video prima e dopo. Toni Bonji, questa volta con le ombre cinesi. Impastato 3. Nek canta “Unici”. La cronaca di Ananas finisce qui. Da segnalare l’esordio di Francesco d’Antonio, il ritorno di Peppe e Ciccio, il ritorno del grande Peppe Iodice.

Ananas Blog

Colorado la puntata del 3 novembre 2016

4 Nov

Rossi, Bernabei, Luca e Paolo

La puntata di Colorado del 3 novembre 2016 ha totalizzato, nella parte Colorando, 777.000 spettatori e uno share del 2,87%, nella trasmissione (che è la stessa cosa) 1.315.000 spettatori e uno share del 6%. Teoricamente, facendo la media, lo share dovrebbe essere un desolante 4,45% o giù di lì. Su Tv Blog il live completo oppure su Marida Caterini. Vediamo cosa è successo. Ospite Alessio Bernabei, “Vai a Lavorare” con Scintilla e Max Cavallari. Gianluca Impastato fuori dal Grande Fratello vip (entra tutto il cast ma lui no). Mattia Passadore – Enzo Paci a schiaffo. Laura Pausini imitata da Valeria Graci (che canta pure bene) Luca e Paolo definiti “due vecchi busoni”. Sigla. Max Pieriboni col wrestler Pitbull, affiancato da Elena Morali (in questa edizione orfana di Francesca Cipriani).

Herbert Cioffi  con la tormentone song “sgnaffi sul gnulo”. I Pantellas mostrano i loro limiti. Pino e gli Anticorpi con gli spettacoli per bambini (Ti piacciono i festoni? Preferisco i festini). Lupetto Esploratore Perfetto con Scintilla. Cristina D’Avena con “Quello che le donne non dicono” ibridata con “Siamo fatti così”, forse la cover meno efficace tra quelle fin qui espresse, Rocco Tanica sembra aver finito la benzina, guest Leonardo Manera – Sprecacenere. Dario Cassini parla del figlio che sta per compiere 1 anno (cita My Girl dei Temptation, ottimi gusti). Continua a leggere

Ultim’ora: lettera di “dismissione” da Colorado!

30 Ott

Luca e Paolo a Colorado

Hai sentito cos’è successo? No, perché?

Una notizia clamorosa, ma se guardiamo bene neanche tanto inaspettata. Premessa: in questa stagione Colorado aveva allertato una 50ina e passa di comici, molti più di ciò che consenta una normale rotazione del cast. Così si è arrivati a un buon numero di artisti che non erano ancora stati chiamati, pur essendo in attesa / preparazione pezzi (dai bravo, complimenti) da mesi. Nell’operazione di illusione era rimasto coinvolto (non si sa quanto consapevole o meno) addirittura un maestro della canzone demenziale come Rocco Tanica. C’era anche l’enorme serbatoio di Eccezionale Veramente i cui partecipanti speravano di entrare in gioco. Almeno tutti i finalisti.

Giunge notizia che gli “esodati” di Colorado abbiano ricevuto una mail in cui li si avverte che non avrebbero più fatto alcuna puntata o quasi. A quanto pare i disastrosi risultati di share (nonostante la divisione fittizia tra Colorando e Colorado) costringeranno al ritorno dei veterani (nell’ultima puntata Pintus, mentre è tornato in servizio Dario Cassini) e, addirittura, a un taglio delle puntate che da 12 diventerebbero 10. Secondo calcoli induttivi fatti da Ananas Blog lo share reale dovrebbe attestarsi attorno al 5% (nel caso Colorando finisse attorno alle 22.40, cioè a metà puntata, come si può leggere per esempio qui) se fosse sarebbe un risultato disastroso.

Attendiamo riscontro della mail di “dismissione” che la produzione avrebbe spedito ai comici “esodati”. Se qualcuno volesse girarcene una copia per avere un riscontro oggettivo… Ma, comunque, era facilmente prevedibile che sarebbe finita così. Tra parentesi, il film I Baby Sitter sta andando maluccio al botteghino, pur essendo un remake ed essendo promosso dalla trasmissione stessa. Forse  è un altro segnale dell’imminente crisi di un sistema che tanti soldi ha fatto incassare a pochi.

E’ probabile  che sia stata l’onda d’urto di Eccezionale Veramente a far collassare quel sistema. Ma questa è un’ipotesi. Eccezionale Veramente potrebbe aver portato ai massimi livelli sia il parassitismo autorale sia l’affollamento comico che, a un certo punto, è diventato insostenibile. Ma aspettate a prendere i popcorn e la Coca Cola per assistere al collasso del sistema. L’establishment non mollerà facilmente l’osso (finché ci sarà qualcuno che glielo supervaluta, finché ci sarà qualche milione di euro da spremere).  

Ananas Blog

Colorado la puntata del 27 ottobre 2016

28 Ott
Pintus a Colorado

Pintus back in Colorado

La puntata di Colorado del 27 ottobre 2016 ha realizzato nella parte Colorando (leggi qui per capire) 1.074.000 spettatori e un 4,08% di share, mentre nel programma (che è la stessa cosa) 1.386.000 spettatori e uno share del 6,5% (sommando i due dati e dividendo per due verrebbe un misero 5%). Ospite d’onore Pintus. Su Tv Blog il live completo. Oppure su Marida Caterini. Vediamo cosa è successo: Gianluca Impastato che non riesce a entrare nel Grande Fratello Vip. Il giovane Davide D’Urso esordisce qui parlando di bullismo. Gli idoli di Youtube I Pantellas. Ria Antoniou la fata e la favola interrotta da Vittorio Sgarbi imitato da Claudio Lauretta. Pino e gli Anticorpi sul treno (Adesso cosa ti chiedo? Dolcetto o biglietto?). Max Cavallari designer milanese. Scintilla Lupetto Esploratore Perfetto. Toni Bonji conduttore surreale ormai consolidato in questa edizione di Colorado.

Cristina D’Avena coverizza Lady Gaga con L’incantevole Creamy (che non è una categoria porno anche se dal nome…). Accolto da una standing ovation Angelo Pintus: Brad Pitt lo limonerei, poi sulla famosa proposta di matrimonio fatta all’Arena di Verona, si sofferma sugli hater che lo hanno insultato sui social. Esempio di Morandi insultato per la spesa la domenica. Gustosa imitazione di Ruffini. Video de I Pantellas sulla suocera. Toni Bonji 2 e Annalisa che duetta con Herbert Cioffi “Sgnaffi sul gnulo”. Farina e i Panpers promo del film I Babysitter (ieri tristemente al decimo posto del box office). Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: