Tag Archives: Eccezionale Veramente

Arnaldo Mangini: perché sono andato in Albania…

12 Nov
Arnaldo Mangini con Jango Edwards

Arnaldo Mangini con Jango Edwards

 Arnaldo Mangini, comico e  clown (noto anche come sosia di Mr Bean) è un artista spesso in tournee all’estero. In questi giorni sta preparando Zen & Now, spettacolo con la regia del grande Jango Edwards (di cui c’è stata l’anteprima il 7 ottobre 2016 al Centre Civic Drassanes di Barcellona). Soprattutto per questo, Mangini non ha mai frequentato troppo l’ambiente televisivo (non c’ha tempo, lavora altrove, al lunedì quando si registra o si fanno le prove tv sta ritornando dalla Germania, etc.). Quale sorpresa è stata nel vederlo partecipare alla versione albanese di “Tu si que vales…” (guarda qui il video!!! ). Incuriositi, l’abbiamo intervistato su una scelta che potrebbe sembrare un “cedimento” al lavoro gratuito e alla voglia di apparire in tv:

ARNALDO, PERCHE’ SEI ANDATO A TU SI QUE VALES – ALBANIA?

Perché mi hanno pagato un cachet per la puntata, coperto tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio, compreso un tour turistico guidato a Tirana. Mi hanno anche concesso 10 minuti (senza tagli), che è il tempo adatto a mostrare al meglio ciò che si fa. Hanno un altro modo di trattare gli artisti.

HAI RICEVUTO CHIAMATE DA TU SI QUE VALES – ITALIA? ITALIA’S GOT TALENT? ECCEZIONALE VERAMENTE?

Sì, in continuazione, ma non sono mai andato.

PERCHE’?!

A malapena recuperi le spese. Hai poco tempo, ti possono tagliare il pezzo tutte le volte che vogliono. Sei carne da macello e li devi pure “ringraziare per l’opportunità”. Gli interessi non come artista, ma come “riempitivo” affinché si possa fare la loro trasmissione.

GRAZIE ARNALDO. 

un frame di Arnaldo Mangini a Tu si que vales Albania

un frame di Arnaldo Mangini a Tu si que vales Albania

Ananas blog

riparte la pesca a strascico di Eccezionale Veramente

19 Ott
un peschereccio

Riprende la pesca a strascico anche se sarebbe più saggio il ripopolamento (dal sito di immagini gratuite http://www.pixabay.com)

Sono cominciate, a quanto pare in maniera massiccia, i casting per la seconda edizione di Eccezionale Veramente, con l’invio di mail di convocazione sparate a raffica. L’azione sembra seguire la solita modalità, cioè l’azzeramento di ciò che esiste. Veterani, esordienti, gente già cosciuta, gente già provinata o già andata in tv, tutti messi sullo stesso piano (dai, vieni a fare il provino). E’ un meccanismo ottuso che ripete se stesso senza alcun ragionamento, che obbliga tutti a rimettersi in discussione e umiliarsi di fronte a un esame di cui, nella maggior parte dei casi, non ci sarebbe alcun bisogno. Poi nel mucchio c’è quello che viene palesemente umiliato e ha un’esperienza deludente che era, però, ampiamente prevedibile.

Messaggio a quelli che ci cascheranno ancora: “Oh, poi non lamentatevi, d’ora in avanti MUTI”. Messaggio per quelli che diranno un bel NO: “Bravi, avete fatto la cosa giusta”. Per il resto, il meccanismo è quello collaudato: la Colorado Film riesce a fare un 25 prime serate l’anno (1 stagione di Eccezionale Veramente + 1 stagione di Colorado + gli special di Pucci e Pintus) e può usare Eccezionale Veramente come serbatoio di Colorado.

Però, nonostante la potenza delle forze messe in campo, che avrebbero dovuto asfaltare ogni concorrenza e portare a un predominio totale, qualcosa sembra non girare. Gli inserti da Eccezionale verso Colorado girano un po’ a vuoto, soffrono dell’eccessivo turn over e la trasmissione arranca, è in crisi di ascolti, è andata a toccare il fondo del 5% di share che in altri tempi avrebbe portato alla chiusura immediata. Tanto in crisi da richiedere l’intervento del Super Eroe Colorando,  un format fantasma che ha i poteri di elevare lo share spezzando la trasmissione in 2 (leggi qui).

Detto questo, il perché ci sia ridotti così è spiegato esclusivamente nello spettacolo Paranoie Comiche e parte da lontano, da tempi in cui viale Monza era al 140. Ridetto questo, chiudiamo con  un messaggio a chi ci cascasse di nuovo andando a fare un provino quando tutti sanno perfettamente chi è e cosa fa… il messaggio è: “te ne puoi andare a fare in culo, pirla!” 😉

Ananas Blog

una star del rock demenziale ci ha lasciati…

25 Giu
foto di Rocco Tanica

Rocco tanica che simpatico umorista! (foto da blitzquotidiano.it)

Rocco Tanica leggendario componente dei mitici Elio e le Storie Tese ci ha lasciati. Non fisicamente, poiché gode di ottima salute, ma spiritualmente. L’autore di Rapput, de Il vitello dai piedi di balsa e anche di format tv alternativi come Razzo Laser in questi giorni presiede i provini di Colorado, cioè l’avamposto del qualunquismo comico televisivo affaristico. Rocco Tanica sta agendo quasi come capoprogetto in pectore e, a quanto pare, ricade in tutti quei comportamenti che hanno reso la figura dell’autore una figura burocratica. Forse siamo troppo idealisti, forse pensiamo che l’artista abbia un’etica particolare. Forse dietro la presunta genialità si nasconde la semplice ansia di far arte del mainstream. Così si spiegherebbero anche Elio a X Factor e la pubblicità del Cynar.

Ai provini di Colorado sono andati più di 300 comici visionati a gruppi di 50/60 a volta nel locale vuoto. E’ stato chiesto di rimanere per la serata anche a quelli  che erano stati scartati, perché non c’era pubblico. Si è registrata una folta presenza di comici provenienti da Eccezionale Veramente (di cui Tanica ha fatto il giudice in una puntata) che non si capisce perché siano arrivati lì visto che erano già stati testati anche in tv. Poi è arrivata tanta gente già conosciuta, che si dovrebbe conoscere a memoria. Insomma, la domanda è: a cosa sono serviti questi provini? Perché sottoporre le persone a spostamenti inutili e, in molti casi, a una evidente o sottile umiliazione? Continua a leggere

la processione un po’ triste un po’ rassegnata…

14 Giu
foto di un processione

Una processione religiosa (dal sito https://pixabay.com/)

Eccola che arriva la processione un po’ triste e un po’ rassegnata di quelli che vanno ai provini di Colorado. Davanti a tutti la statua di Santa Domanda, che ciondola scuotendo la testa ma non parla mai.

Seguono a capo chino i finalisti di Eccezionale Veramente. Domanda: ma non gli avevano già promesso che, in quanto finalisti, sarebbero approdati direttamente a Colorado? Seconda domanda: ma non li hanno già selezionati, visti, rivisti e provati anche in tv?

Passano in fretta i veterani, i senatori, le vecchie glorie coloradiane, a dover dimostrare che sono ancora degni della prima serata, ma fingendo di essere lì per caso, passati a trovare gli amici, a bersi una birra.

Arrivano i comici della diaspora zelighiana, con la paura di essere presi di mira in quanti provenienti dall’ex impero. Eppure il 16 e il 17 a Zelig ci sono i provini tv. Perché visto che Zelig non ha ancora in mano una trasmissione tv? Santa Domanda, miracolo, risponde per la prima e ultima volta, dicendo che lo scopo dei provini Zelig è probabilmente: il traffico d’organi.

Nelle ultime file ci sono gli scartati da Eccezionale Veramente, cui la produzione Colorado ha già stabilito che “non erano abbastanza comici, non abbastanza televisivi”. Domanda: e allora perché vanno lì?

Intanto, per entrare nella confraternita si preparano provini su provini e, alla fine, saranno alcune centinaia. Domanda: ma con Eccezionale Veramente non avevano già ravanato centinaia e centinaia di comici e non ne avevano messi 160 in trasmissione? Nessuna risposta. Inutile invocare con voce melodiosa il canto: “Santa Domanda rispondi per noi, Santa Domanda rispondi per noi…”

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Eccezionale Veramente: premiarne uno per umiliarne cento

13 Mag

Ecce

“Premiarne uno per umiliarne cento” è l’aforisma geniale di un lettore del blog, che sintetizza in maniera perfetta Eccezionale Veramente. Deriva da “Colpirne uno per educarne cento” di Mao Tse-Tung. Non c’è altro da aggiungere, genio! La prima puntata di semifinale, del 12 maggio 2016, ha realizzato 670.000 spettatori e uno share del 3,35%, quindi in crescita. Per il live completo Tv Blog oppure Marida Caterini. Giudice aggiunto Dan Peterson.

Concorrenti: I Progildan, Paolo Franceschini, Marco Turano, Merc e Miki, Enrico Zambianchi, Piero e Cristian, Vanessa Giuliani, Filippo e Attilio, Vincenzo Regis, Carlo Di Benedetto, Roberto De Marchi, Rino Ceronte con Cristina e Clizia, Très femmes, Omar Pirovano, Francesco D’Antonio, Marco Levi (Roberto Lipari e Andrea Fratellini addetti alle telepromozioni).

“Ecco i nomi dei concorrenti che ritroveremo in finale: Rino Ceronte con Clizia e Cristina, Francesco D’Antonio, Progildan, Paolo Franceschini ed Enrico Zambianchi. Peterson ripesca Vanessa Giuliani.”

Per il resto nulla da aggiungere, sovrastati dalla verità dell’aforisma: premiarne uno per umiliarne cento…

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Con lo spirito del Leicester di Claudio Ranieri

2 Mag
Claudio Ranieri in una posa da trionfatore (da www.socialup.it)

Claudio Ranieri in una posa da trionfatore (da http://www.socialup.it)

Il Leicester di Claudio Ranieri ha appena vinto la Premier League. Si tratta di un doppio trionfo che  serve da esempio a tutti noi. Una squadra periferica e “povera” sbaraglia la concorrenza di club imbottiti di miliardi (a volte anche grazie all’afflusso di capitali arabi o russi). Il Leicester compie l’impresa guidata da un allenatore fino a ieri considerato perdente, a zero titoli, eterno piazzato, più volte sbeffeggiato da José Mourinho che è un allenatore vincente, ricco sfondato, conduttore solo di grandi club (quest’anno, esonerato impietosamente).

E’ la vittoria del gioco di squadra, dello spirito di sacrificio, del talento e del genio esaltati dal lavoro duro; delle piccole e grandi intuizioni messe in pratica una dopo l’altra grazie all’esperienza, ma anche alla capacità di osare. E’ una storia di scouting e di lavoro sugli atleti, nella quale i talenti inespressi vengono messi alla luce, i presunti brocchi riabilitati, i fuori ruolo piazzati nel ruolo giusto. E’ la vittoria degli outsider che hanno ribaltato tutti i pronostici. Continua a leggere

urge il ritorno immediato di Daniele Luttazzi!!!

22 Apr

daniele-luttazziCi sono eventi che assumono un significato fortemente simbolico. Ieri sera, 21 aprile, durante la sesta puntata di Eccezionale Veramente su La7 (qui) è andato in onda un clamoroso caso di plagio (oppure di “omaggio non dichiarato”) del repertorio di un leggendario stand up comedian d’oltreoceano. La cosa è avvenuta in un’epoca in cui il materiale che si trova online consente di beccare subito chi fa una cosa del genere. E’ avvenuta anche sotto il naso di autori che fino a pochi mesi fa tentavano di mettere le mani sulla stand up comedy italiana (pensa te).

Non facciamo nomi, non citiamo video, ognuno potrà scoprirlo da solo, ma si tratta, con un’evidenza che non può essere negata, di una “similitudine” uguale o peggiore di quelle per cui Daniele Luttazzi è stato crocefisso in passato. Curioso che ciò sia avvenuto proprio in quella LA7 che chiuse in anticipo il suo Decameron (i simboli, a volte). Ananas Blog aveva già assolto Daniele Luttazzi da ogni accusa di plagio (leggi qui).

Ma ora non ci sono però più scuse: pretendiamo il reintegro immediato di Daniele Luttazzi nel gotha della comicità italiana!!! Dategli una trasmissione tutta sua, come minimo…

Ananas Blog

Eccezionale Veramente terza puntata

1 Apr
il misterioso rebus di Show L'Enigmista

il misterioso rebus di Show L’Enigmista

La terza puntata del talent Eccezionale Veramente, su La7, ha realizzato 609.000 spettatori e uno share del 2,76%. Per leggere cosa sia successo, basta andare su Tv Blog, live a cura di Diego T. o su Marida Caterini, live di Irene Natali. Ad Ananas Blog è giunta una chicca: un utente, denominatosi “Show L’Enigmista” ha realizzato un rebus (vedi immagine sopra) col nome di chi, a suo dire, sarà il sicuro vincitore (o vincitori) del premio finale. E’ talmente criptico  da risultare incomprensibile.

Eccezionale Veramente è il primo show post cabaret tv, nel senso che fa riferimento a un mondo che, per come l’abbiamo conosciuto, non esiste più o quasi. Il cast della serata è stato: Duo Francofabrica, Enrico Balsamo, Sinisi e Bugatti, Paolo Franceschini, Federica Minia, Gli Irrequieti, Fulvio Fuina, Gianluca Arena, Lia e Francesca, Massimiliano Carrisi, Pierluigi Patimo, Jodie Alivernini, Sebi Picone, Romina Carancini, Massimo Valtz Brenta, Alberto Azarya (Zac), Renato Sinacori, Lia Locatelli, Pier Massimo Macchini, Michele Ungari. Giudice Aggiunto: Chiara Francini.

“Si passa quindi ai cinque vincitori della puntata. Partendo dal primo posto  scendere, si tratta di: Renzo Sinacori, Sinisi e Bugatti, Enrico Balsamo, ex aequo tra quarto e quinto posto per Paolo Franceschini e Fulvio Fuina. In qualità di quarto giurato, Chiara Francini ripesca Piero Massimo Macchini.” (dal post di Irene Natali). Continua a leggere

Eccezionale Veramente puntata del 24 marzo 2016

25 Mar

Eccezionale 24 marzo

La seconda puntata di Eccezionale Veramente, il talent comico di La7, ha realizzato 710.000 spettatori e uno share del 3,41%. In calo rispetto alla prima puntata, ma era inevitabile. Nell’impossibilità di seguire le intere 3 ore di trasmissione, rimandiamo al live del blog Marida Caterini a opera di Irene Natali o al live di Tv Blog a opera di Arianna Galati. Gabriele Salvadores giudice aggiunto ai tre fissi Diego Abatantuono, Paolo Ruffini, Selvaggia Lucarelli. 

Dato che la trasmissione è in forte differita, la 12esima e ultima puntata, quella che decreta il vincitore, è stata registrata da poco, cioè martedì 22 marzo. Il nome del fortunato è ovviamente blindato. Ciò ha provocato una ridda di indiscrezioni. Ad Ananas Blog ne è arrivata una talmente assurda, talmente fuori dalla realtà che possiamo pubblicarla senza paura di fare nessuno spoiler, ma con l’obiettivo di farci tutti qualche sana risata. Trattasi di fiction allo stato puro. Allora, il retroscena assurdo è il seguente: Continua a leggere

la rivelazione di Paolo

14 Gen

 

Una visione sul futuro?

Una visione sul futuro?

Ci sono rivelazioni che non appartengono alla Bibbia o all’Apocalisse di Giovanni, ma che possono avere un valore profetico. Il bravo Paolo Ruffini sembra aver avuto una di queste. Egli sarà tra i giudici del talent comico Eccezionale Veramente, su La7 le cui registrazioni inizieranno il 27 gennaio 2016 e la messa in onda a marzo. Format che si è segnalato per una notevole operazione di casting su quantità di comici mai viste prima nel settore (qui si cita un interessante  articolo di Irene Natali), in cui al vincitore spetterà un contratto di 2 anni con la Colorado Film, per il valore di 100.000 euro.

In un’intervista rilasciata a Libero e riportata da Tv Blog (leggi qui) il 28 dicembre 2015, Paolino si lasciava sfuggire un clamoroso: “Sarò tra i giurati insieme a Diego Abatantuono, presidente della giuria, e si parte a marzo. E’ un contest molto concreto, ai due vincitori andranno contratti di lavoro per due anni. Sarà una bella sfida”. Bingo. Il regolamento parla di un vincitore, ma nella “visione” si dà per scontato che saranno due. Cosa significa questa oscura profezia? Un errore? Un refuso? Un cambio di regolamento senza che nessuno sia stato avvertito? Si sa già chi vincerà e sarà una coppia? Insomma il talent ha i giochi già fatti e la gaffe lo rivela? Oppure ci sono due talmente bravi che valgono già da soli, sicuramente, il primo premio ex aequo? Mistero assoluto.

Intanto la stessa Colorado e lo stesso Ruffini sembra si stiano buttando su un altro talent (o forse che serva da serbatoio a cose già esistenti), ne dà notizia Facebook annunciando la Colorado Experience preso il nuovo ristorante di lusso milanese Richmond Cafè. “Factory di varietà e talenti… Qualsiasi cosa tu sappia fare a noi interessa” A partire da lunedì 18 gennaio 2016. La ricerca di talenti continua, post corsa all’oro (leggi qui).

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: