Tag Archives: False promesse

Il Gelo…

10 Ott
Tutti conoscono il “gelo”…

Di Alex

Il gelo cala prima o poi. La conoscete bene questa sensazione, no?
Far calare il gelo è la loro versione di Amore Universale, da distribuire a tutti.
Il giorno prima eri tra quelli che venivano “filati”: pacche sulle spalle, complimenti, promesse come se volessero puntare su di te.
Il giorno prima quel tale che non fa mai complimenti ti ha detto: “Sei bravo, sei migliorato”.
Se il tale che non fa mai complimenti te li fa, pensi, vuol dire che è proprio arrivato il tuo momento!
Poi arriva il gelo… Niente più pacche, promesse volatilizzate, arrivi là e nessuno ti fila… Quello che non fa mai complimenti, non solo non ti saluta, ma prima di girarti le spalle ti guarda come se fossi un mucchio di spazzatura su due gambe.
Non cascateci… Possibile che qualcuno ci caschi ancora? Vogliono solo farvi stare lì 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, anni.
Abbiamo avuto anni di esperienza là dentro, dovremmo conoscere i meccanismi a memoria. Siamo “veterani dell’antartico.”
Parliamone di più, confrontiamo le esperienze, scopriamo che si assomigliano tutte…
 “Il tuo pezzo è televisivo… Farai tutte le puntate di Zelig Off… Bravo, bravo, bravo…”
Poi all’ultimo il pezzo non è più televisivo (magicamente), non vieni chiamato per Zelig Off, “non ci convinci del tutto” ti dicono (intanto il “Bravo, bravo, bravo” risuona ancora nell’aria!”).
Ma se eri bravo come mai non convinci più?
Chiedete spiegazioni, non accettate tutto (perché poi vi faranno di tutto)…
Il gelo che viene addosso è la paura di essere dei “reietti”: quelli che lo diventano, si dice, sono oggetto di un odio senza fine.
“Che cos’ho fatto per meritarmi questo? Ho fatto qualcosa… certo, all’ultima serata non ho fatto ridere tanto, però… hanno cambiato idea su di me?… forse perché frequento xxx ed xxx lo detestano
Pur di toglierti di dosso quel gelo, faresti qualsiasi cosa.
Ma il gelo arriverà comunque.
Non possono tenerti lì col carisma che non hanno, neppure con le qualità umane che hanno lasciato ad ammuffire in qualche solaio… possono solo tentare di congelarti (periodicamente)
Il gelo è la dimostrazione che si può finire nell’indifferenza, nell’allontanamento.
Il paradiso era lì, ne potevi sentire quasi i cori angelici, prima che calasse il gelo…
Ma il gelo cala su chiunque, indipendentemente da ciò che uno fa.
Non serve fare i simpatici, non serve fare i ruffiani, non serve fare i ribelli.
Zelig fa calare il gelo a rotazione.
È un lavoro duro e loro lo fanno, senza pensarci troppo su, senza esitazioni.
Ma attenti: oltre a essere congelati rischiate di diventare patetici.
C’è gente che adesso sta a “Miami” e se la passa benissimo.
Parliamone e parlatene tra di voi.
Perché tutti abbiamo provato più volte il gelo
Inseguendo le nostre speranze.
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: