Tag Archives: Fatima Trotta

Rai 2 non ama Made in Sud?

22 Mar

Ciro Giustiniani imita il Boss delle Cerimonie in Paradiso

La seconda puntata di Made in Sud del 21 marzo 2017 ha realizzato 1.511.000 spettatori con uno share del 6.9%. Numeri un po’ bassi in linea però con la crisi degli scalettoni tv. L’altro scalettone rimasto in piedi (l’asse Eccezionale Veramente – Colorado) sembra attirare numeri ancora più esigui.

Detto questo, la notizia sembra una certa sfiducia da parte della nuova dirigenza di Rai 2, verso lo show mormonico (come fa notare Davide Maggio) annunciato a fine febbraio, poi per l’8 marzo, partito poi il 14. Inoltre dal 12 aprile al 10 maggio verrà spostato dal martedì al mercoledì (per poi tornare al martedì, con una girandola di palinsesto che fa venire male alla capa). Come se fosse un pacco  dono non voluto, lasciato dalla gestione precedente, che non sai esattamente dove mettere.

Ridetto questo lo show ha il merito di avere dei tempi meno ansiogeni anche se questo forse fa scappare qualche spettatore abituato a ‘O sketch. ‘O sketch‘, O sketch. Anche se il calo è comunque fisiologico e sarebbe arrivato a prescindere. Nell’insieme un paio di citazioni: Il Boss delle Cerimonie in Paradiso, interpretato da Ciro Giustiniani, che porta le sue sgrammaticature tra i santi, fa molto ridere per la sua carica demenziale (ecco si poteva osare di più anche in altri sketch) mentre Enzo e Sal hanno il merito di parlare di raccolta differenziata, anche se il suggerimento che si può dar loro è: non trasmettere l’idea che differenziare sia una rottura di palle pedante 😉  ben venga comunque qualsiasi cosa renda migliore quella che è già una delle città più belle al mondo.

Ananas Blog

Annunci

14 marzo: il nuovo Made in Sud a conduzione Gigi D’Alessio

15 Mar

a me Gigi D’Alessio sta simpatico

 

Martedì 14 marzo 2017 è iniziata la nuova stagione di Made in Sud, con alcune novità, alcune partenze (in direzione Siani) l’avvento alla conduzione di Gigi D’Alessio al posto di Gigi e Ross. Su TV Blog il live e la recensione. Su Marida Caterini il live e poi la recensione. Tra le partenze dovrebbero esserci: Tony Figo, Lello Musella, Ivan e Cristiano, I Malincomici (ne manca qualcuno?). Tra le novità Marco Bazzoni, uscito definitivamente da Baz, qui con un monologo + centoni cantati a gran voce, il grande Alessandro Di Carlo sempre con l’energia a mille a ridosso del pubblico come se lo dovesse magnà, il bravo imitatore Gennaro Calabrese, Giuseppe Laurato (Peppe Step) qui da solo dopo la scomparsa del compianto Massimo Borrelli, Antonio D’Ausilio (la web star giovane), I 4 Gusti con la boy band. Martedì era una serata comedy, cominciata con Dire Niùs della Gialappa’s e chiusa da Sbandati, laddove Made in Sud ha sforato di 3/4 d’ora rispetto alla fine prevista per le 23.30 (sarebbe stato troppo bello).

Detto questo parliamo degli aspetti positivi: in primo luogo non ci sono più Gigi e Ross, bravissimi (e dalla carriera lanciatissima), ma a Made in Sud troppo legati alle battute maschiliste a getto continuo in cui sembrava d’obbligo offendere le colleghe donne (il maschilismo è uno degli aspetti più tristi del cabaret tv italiano). Tolta questa “tassa” il clima risulta più rilassato, Fatima Trotta si prende i suoi spazi, mostra la sua bravura, fa da collante allo show. Elisabetta Gregoraci si ritaglia qualche spazio senza dover essere catapultata ovunque. Altro aspetto positivo: tempi un po’ più normali rispetto al “ritmo, ritmo, ritmo” delle edizioni passate, con l’ansia di affastellare O’ sketch, O’ sketch, O’ sketch. Ci sono state cose anche meno urlate come  I Ditelo Voi nella parodia dei film horror Enzo e Sal di fronte ai bidoni della differenziata (mostrano anche di essere dei bravi attori, azzeccano il tema, anche se a un certo punto danno un’informazione sbagliata: i cartoni della pizza sporchi si possono mettere nella carta dopo averli lavati!).

Per ultimo Gigi D’Alessio, qui usato con intelligenza. Si prende le parti musicali, trasformando così il varietà comico in un comedy con canzoni, limita le interazioni (dove ormai con la crisi degli scalettoni fatica chiunque) e quando interviene lo fa con simpatia e attenzione ai tempi comici. C’era il terrore che fosse infilato a forza in quasi tutti gli sketch, ottenendo un effetto Larsen – Cortellesi. E poi, che vulite: a me Gigi D’Alessio sta simpatico e il suo monologo sulla fortuna di essere napoletano è stato detto col cuore e (miracolo) senza dover occhieggiare al gobbo.

Detto questo le criticità dello scalettone ci sono tutte (trattate in ampia misura su questo blog in una serie lunghissima di post), qua e là sono emersi sketch da Bagaglino o da Seven Show (con tutto il rispetto) quindi assai datati.  Sui richiami alla realtà si potrebbe osare di più, dato che là fuori sta succedendo di tutto.

Gli ascolti sono stati in linea con la crisi degli scalettoni comici televisivi: 1.554.000 spettatori e un 7% di share.

Forza Napoli sempre e comunque!

Ananas Blog

Made in Sud puntata 8 in breve

13 Apr

Made in Forest

La puntata 8 di Made in Sud, di martedì 12 aprile 2016, ha totalizzato 1.939.000 telespettatori con uno share del 9,19%, in risalita rispetto al forte calo di settimana scorsa (1.646.000 spettatori, 7.63%, roba da Colorado). Ospite il Mago Forest. Per vedere cosa sia successo, c’è il live di Tv Blog. Proseguono gli inserti da Il Boss dei Comici, in questa puntata: Rosaria Miele, Flavio Berti, I 4 Gusti, Tommaso Terrafino. Potrebbe essere il segno di come andrà con Eccezionale Veramente: forse verrà usato per trovare inserti per Colorado, anche se non sembra ci sia nulla di eclatante.

Intanto il film Troppo Napoletano, vicino al mondo Mormone, prodotto da Alessandro Siani con tra i protagonisti Gigi e Ross, è partito bene, ma senza fare sfracelli: nel primo week end di programmazione ha incassato 459.143, classificandosi al quinto posto. Insomma, la “trasmissione / agenzia” che sia Colorado o Made in Sud, cioè quella che monetizza su tutto, sta mostrando una lenta decrescita. Invece tutto tace nella ex agenzia dominante: Bananas. L’ultimo tentativo, cioè quello di proporre Christian De Sica alla conduzione sembra non essere andata in porto.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made in Sud del 15 marzo 2016

16 Mar

Made

La puntata 4 di questa stagione di Made in Sud ha realizzato 2.048.000 spettatori e uno share del 9,64%. Su Tv Blog il live completo. Vediamo brevemente cosa è successo fino alle 22.40 circa (la durata fisiologica di una trasmissione comica, oltre non si può): Gregoraci, Fatima (bellissima), Ross. Gigi imita Garko. Sigla con Rocco Hunt. Paolo Caiazzo, Cardamone, sul papà (se è il faro della casa, il divano è ‘o scoglio). I Ditelo Voi, Gomorroidi, (Martin Lutero in affitto) guest Gigi e Ross e due splendide suddine.  Mariano Bruno Pigroman. Eduardo Guadagno, l’anonimo che scrive le frasi dei baci Perugina. Ciro Giustiniani il Boss delle cerimonie (cammelli ripieni di ricotta: i cammelloni). Professor Fischetti sulla festa del papà  (“San Giuseppe è il mio santo preferito” dice la Gregoraci). Gli Arteteca, i tamarri. Il 17 marzo esce il film “Vita cuore battito” clip divertente. Nel film ci sono anche Maria Bolignano, Francesco Cicchella, Pasquale Palma.

Enzo e Sal l’incazzatore personalizzato, con le richieste da casa. Pasquale Palma, Eddy Scampia il neomelodico, Rocco Hunt fa un po’ di freestyle. 50 sfumature di Segreto con Fatima Trotta e Francesco Albanese (Pepa stava sullo stomaco a tutti, la chiamavano Peparuola). Mino Abbacuccio tatuatore. Gigi imita Gabriel Garko. Santino Caravella piglia la Puglia. Francesco Cicchella imita un Massimo Ranieri funambolico e pieno di aneddoti.  Sud 58. Ivan e Cristiano, gli opposti in pasticceria. Ciro Giustiniani monologo sul nonno. Mariano Bruno Stella cadente, I 4 Gusti dalla Sicilia. La cronaca di Ananas finisce qui. 

Recensione: Fatima Trotta una spanna sopra tutti. Del Napoli che quest’anno contende lo scudetto alla Juve non se ne parla mai. Mistero… Si sono litigati con De Laurentiis?

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made In Sud del 4 marzo 2016

5 Mar
Gigi e Ross e Mariano Bruno

Gigi e Ross e Mariano Bruno

Made in Sud è stata spostata eccezionalmente a venerdì 4 marzo per via della Coppa Italia. Ha totalizzato 1.934.000 spettatori e uno share del 8,77%. Breve cronaca: Gigi e Ross, Mariano Bruno col nuovo personaggio: stella cadente. Centone sul figlio di Vendola: sulle note di Nella vecchia fattoria. Fatima Trotta, Elisabetta Gregoraci. Frank Carpentieri. Battute offensive su Fatima. Sigla. Enzo e Sal l’incazzatore personalizzato. Francesco Cicchella imita Gianni Morandi con la consueta bravura. Masha e Orso interpretati da Fatima Trotta e Nello Iorio (coraggio Nello, passerà…).

Professor Fischetti con ospite Emanuela Aureli che imita Sabina Ferilli. Marco Critelli protagonista della telepromozione. Ballletto. Ciro Giustiniani Boss delle cerimonie (Le hawaiasse facevano un po’ “aloha” e un po’ “ué ué”, battuta surreale che m’ha fatto ridere NDR). Pigroman Mariano Bruno (qui un altro grande pigro che in tv prima o poi ci andrà). Eddy Scampia Pasquale Palma. Paolo Caiazzo Cardamone sulla ludopatia. I 4 Gusti dalla Sicilia e la fan degli One Direction (tutti da Il Boss dei Comici). Parodia: 50 sfumature di Segreto, con Francesco Albanese e Fatima Trotta (cacio e Pepa). Premio Gennaro, il Signor Scapece. Mino Abbacuccio il tatuatore.

Gli Arteteca vita, cuore, battito. Promozione del film. Nando Mormone firma la sceneggiatura assieme a Ciro Ceruti. Cesare Gallarini nello spot delle Gocciole Pavesi. I Gomorroidi – Ditelo Voi. La cronaca di Ananas finisce qui. Su Tv Blog  potete leggere il live completo

Recensione: segnali di stanchezza e logoramento inevitabili. Causa? Programma troppo “agenzia centrico”, bisognerebbe uscire un po’ dal “tunnel” e ibridarsi col mondo là fuori. Inserimento di Riccardo Cassini ininfluente. Regia di ottimo livello, light design (ammesso che si chiami così) fighissimo.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made in Sud del 23 febbraio 2016

24 Feb

MadeMade in Sud, dopo una pausa di 10 mesi, torna con 2.139.000 spettatori, 9,82% di share. Breve cronaca: Gigi e Ross, Santino Caravella (piglia la Puglia), Gigi e Ross: Morgan è tornato a San Patrignano, Fatima Trotta, Elisabetta Gregoraci (battute su Briatore). Sigla. Gli Arteteca promuovono il film Vita, Cuore, Battito. Francesco Cicchella imita un Massimo Ranieri molto ginnico, Professor Fischetti momento Twitter, il signor Scapece scambiato per Virginia Raffaele. Balletto con inquadrature un po’ fuori tempo. Battute offensive soft su Fatima. Eddy Scampia – Pasquale Palma; Mariano Bruno Pigroman.

Paolo Caiazzo – Cardamone: la legge Cirinnà è sui matrimoni gay (non risulta NDR), Mascia e Orso parodiati da Nello Iorio e Fatima Trotta (sono uscito a orso nudo). Ciro Giustiniani fa il boss delle cerimonie (a centinaia, a migliara), Triscia fan degli One Direction (da Il Boss dei Comici), Enzo e Sal l’incazzatore personalizzato, Mino Abbacuccio con la novità del tatuatore; Gigi imita Gabriel Garko che si impappina leggendo il gobbo; dalla Sicilia il Trio d’Italia I 4 Gusti (da Il Boss dei Comici, più avanti ci sarà anche Rosaria Miele – Miss Illude e i “motori di ricerca” il Trio D’Italia, sempre da Il Boss…), I Gomorroidi – Ditelo Voi (c’è molta concorRenzi), Pasquale Palma fashion blogger. Nello Iorio – Nonno Moderno.

La cronaca di Ananas finisce qui. Su Tv Blog il live completo. Recensione: tutto col 20-30% di energia in meno rispetto al passato, ma è inevitabile.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made in Sud puntata del 28 aprile 2015

29 Apr

Gre Fis

La puntata di Made in Sud del 28 aprile 2015 ha fatto 2.365.000 spettatori e uno share del 10,01%. Su Tv Blog il live completo. Ospite Mario Biondi. La stagione va verso la fine. Fino a quando potrà durare una delle spremiture di materiale comico più intense mai esistita, tale da oscurare addirittura quelle estreme di Zelig e Colorado? Come verrà vissuto l’inevitabile declino in un gruppo ristretto e iper sfruttato come quello di Made in Sud? Vediamo cosa è successo: Gigi e Ross, luoghi comuni sul primo maggio, Santino Caravella il precario, Gianni Marino il Toy Boy, Fatima ed Elisabetta, Salvatore Gisonna – Cupido stempia Gino Fastidio, fine anteprima.

Gigi e Ross solita offesa a Fatima (sempre più brava e sempre più nana) luogo comune sulla Gregoraci (che non lavora) Cristiano di Maio a schiaffo offende Fatima e poi chiude sulla Gregoraci dicendo “Vieni a far la patata”. Tutto prevedibile, come da copione. Pigroman – Mariano Bruno. I Ditelo Voi – Gomorroidi: ho ammazzato una ballerina perché mi ha detto ‘bello, mi dai due colpi?’. Guest Gigi e Ross + Stefano De Martino, che fa un giro su se stesso, tira fuori dalle mutande un bicchiere con un liquido giallo e dice: “Ho fatto la pipì roetta”. Il livello è questo ragazzi 😦 . Continua a leggere

Made in Sud del 21 aprile 2015 e l’Effetto Sauber

22 Apr
Malamore e Zecchinetta VS i Figli di Mormone

Malamore e Zecchinetta VS i Figli di Mormone

Made in Sud del 21 aprile 2015 ha fatto 2.397.000 spettatori e uno share del 10,4%. Made in Sud crea il cosiddetto “Effetto Sauber”. La Sauber è una di quelle macchine di formula 1 che se te la trovavi davanti facevano da “tappo”, ti rallentavano, dovevi aspettare che si fermassero al pit stop per poter fare i tuoi giri veloci. Allo stesso modo, la comicità italiana si è accodata a trasmissioni come Made in Sud, che proseguono coi loro “giri lenti” (vedi mediocrità  del prodotto e intento solo commerciale) la cui strategia non prevede fermate intermedie (chi si ferma è perduto, la macchina che fa affari deve continuare senza perdere un centesimo di euro). Spiegato l’Effetto Sauber, vediamo cos’è successo: Continua a leggere

Made in Sud puntata del 14 aprile 2015 quasi commovente

15 Apr

M i S 14 4

Made in Sud del 14 aprile 2015 si è accattato 2.214.000 spettatore e ‘o share del 9,38%. Su Tv Blog si può leggere un live completo. Ananas Blog recensisce solo la prima parte per protesta contro le trasmissioni comiche che durano 3 interminabili ore. Per capire dove stia andando la comicità italiana, leggi qui. Vediamo cos’è successo: aprono a sorpresa Fatima ed Elisabetta solo che quest’ultima se ne va perché stanca, gancio per Pigroman – Mariano Bruno. Ivan e Cristiano, gli opposti sul Vesuvio. Gomorroidi – Ditelo voi (bancarotta fraudo lentine) è quasi commovente l’impegno con cui i bravi Ditelo Voi sfornano gag a getto continuo, come se non ci fosse futuro, come se non ci fossero sbocchi (tipo il cinema). Guest di Gigi e Ross che, per la prima volta, arrivano in scena in ritardo, c’era forse la partita del cuore? (Questa battuta la capisce solo Binaghi del Caffe Teatro) battutone qualunquista su Montecitorio che dev’essere raso al suolo come i campi rom. Continua a leggere

Made in Sud del 7 aprile 2015

8 Apr
un delizioso piano d'ascolto di Fatima Trotta

un delizioso piano d’ascolto di Fatima Trotta

Made in Sud del 7 aprile 2015 ha fatto ‘o record di 2.639.000 telespettatori e uno share del 11,42%. Su Tv Blog il live completo. Ananas Blog recensisce solo la prima parte, per protesta contro i varietà comici interminabili. Vediamo cosa è successo: Gigi e Ross, con due pance posticce, sul pranzo di Pasqua e Pasquetta (a Napoli si mangia tantissimo, ma dai!), Mariano Bruno – Mucca di Caserta (paga l’Imuuuu sul prato, cominciamo bene), Gianni Marino, il toy boy per pensionate, Gregoraci che anche lei, essendo calabrese, ha mangiato tantissimo (i cubani hanno il ritmo nel sangue), così Fatima Trotta, essendo napoletana (le donne parcheggiano male). Come si chiude questo gigantesco luogo comune? Con un pippone qualunquista, ovvio, sui politici che mangiano tutto l’anno. Larsel Marco Della Noce, doppia il qualunquismo sull’Expo che: si è mangiato tutto.

Alessandro Bolide – Isola dei Famosi, Isola di Pasqua, Antonio D’Ursi, Tony Figo, Gino Fastidio (ha digiunato perché è fernuto ‘o gas), Santino Caravella che ha l’onore di aprire per la seconda puntata di seguito, il precario (sto messo male, male, male), pezzo di iperboli ed esagerazioni in puro stile Andrea Pucci (se ne parlava proprio ieri: Pucci riuscirebbe a rendere simpatica anche la lista della spesa), Pigroman – Mariano Bruno (l’idraulico non capisce un tubo), I Ditelo Voi – Gomorroidi (momento di meta cabaret: dicimme sempre ‘e stesse strunzate), “Congo Belga, Congo fresco” comicità rimasta ai tempi del colonialismo, adesso si chiama Repubblica Democratica del Congo, “Assegno prostatato” 😦  guest Gigi e Ross e l’attore Giuseppe Zeno (che poi fa il lumacone con la Gregoraci). Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: