Tag Archives: Gigi e Ross

Felici di essere lì? (Screenshot never lies)

22 Apr

Fai tutta la gavetta, approdi alla tv, conduci una trasmissione comica di successo. Il prossimo gradino è quello di diventare conduttore in programmi di punta di prima serata, come quello musicale in cui i vip si divertono, cantano, ballano, giocano. Sei arrivato. Invece, non si sa perché, ti prende “‘a Malincunia”, quella sensazione di essere un po’ fuori posto, emozione catturata da quella forma di verità che è lo screenshot:

 

Un fondale di giovani che si divertono, teenager scosciate, vip simpaticoni, eppure…

Forse perché magari la trasmissione aveva fatto Furore negli anni ’90, ma adesso sente un po’ il peso degli anni.

Essere al fianco di un’icona della tv commerciale… che faccia fare?

Oppure perché Vladimir Luxuria, Flavio Montrucchio e altri giocano in casa, sembrano più sul pezzo e tu annaspi un po’, nell’inseguirli.

Potreste stare fermi che devo dire la battuta?

A volte, a tratti, c’è la sensazione che il programma potrebbe andare da solo per inerzia, oppure che la strada per essere Amadeus sia ancora lunga da percorrere.

Ma le suddine dove sono?

Allora ci si rende conto che anche il successo ha un suo lato meno spensierato e verrebbe da cantare, con le parole di Aurelio Fierro: Tu si’ ‘a malincunìa ca trase dint’ ‘o core, malincunía d’ammore ca nun mme vo’ lassà.

Ananas Blog

Annunci

Provini Made in Sud, la carica dei 400

25 Ott
la locandina dei provini

la locandina dei provini

Oggi 25 ottobre 2015 ci sarà la seconda giornata di provini per la prossima edizione di Made in Sud, provini che si tengono presso il Teatro Tam di Napoli. La prima giornata ha visto la presenza di circa 200 comici, una cifra notevole, scaglionati in interventi da 2 minuti l’uno. Tra loro a quanto pare molta gente da tutta Italia, compresi comici già facenti parte del cast di Colorado. Ciò è assurdo ma non deve stupire, infatti il tritacarne di Colorado con 50 e passa comici, ha fatto sì che molta gente non sia stata ancora chiamata. Inoltre a mano a mano che gli ascolti calano si tenderà a chiamare in servizio i veterani (tipo Pintus).

Inoltre le voci di un ricambio a Made in Sud (vedi per esempio l’abbandono di Gigi e Ross) farebbero sperare in un’apertura verso le novità. Ciò è logico ma è anche assurdo: si sa che Made in Sud è conservatore e che forse, bene che vada, tirerà dentro forse qualcuno, puntando tutto sulla squadra che ruota attorno alla Tunnel Produzioni. Questa lotta tra logicità e illogicità, si ripeterà anche per la seconda stagione di Eccezionale Veramente. Si è creata una massa critica di circa 600 comici e passa che si muovono in massa, usati per fare da base a un business che si sta ritirando sempre di più. Più cala il business più devi inventarti trucchetti per tenere i comici legati al carrozzone.

Tutto ciò è illogico, ma ha una sua logica, che è spiegata nel monologo Paranoie Comiche, che qualche addetto ai lavori  sta iniziando a vedere, indispensabile per capire come si possa passare a fare cose illogiche con un ragionamento che una sua logica ce l’ha. Ma da cui bisogna uscire prima che diventi una trappola.

Ananas Blog 

Gigi e Ross presto miliardari! (Conduzioni a confronto)

17 Ott
soldi, dadi, carte

Un giro di fortuna e Gigi e Ross diventano ricchi

La partenza di Sbandati, in seconda serata su Rai 2, con la conduzione di Gigi e Ross (e la presenza di Filippo Giardina e Velia Lalli) induce  per curiosità a dare un’occhiata al format originale, che proviene dalla Francia: Touche pas à mon poste. Un programma di grande successo, ma di così grande successo che… (non anticipiamo).

Di Touché pas… c’è molto materiale su Youtube, per esempio il video qui sotto, dal quale emerge un elemento evidente (che diremo dopo il video): 

Visto? Difficile valutare la qualità degli ospiti rispetto all’edizione italiana (in Francia sembra tutto più veloce, sparano mille parole al minuto), però salta subito agli occhi il conduttore: una vera sorpresa, una specie di Robin Williams in versione franco tunisina, un talento travolgente e multiforme che spicca già dalle prime battute, si tratta di Cyril Hanouna.  La buona notizia per Gigi e Ross è il tipo di successo raggiunto da Hanouna. Egli infatti è al primissimo posto tra i 10 conduttori più pagati del 2016: Continua a leggere

Sbandati e The Traitor (il traditore)

12 Ott
Trova l'intruso 2: chi è fuori posto, l'uno, il due o il tre?

Trova l’intruso 2: chi è fuori posto, l’uno, il due o il tre?

La seconda puntata di Sbandati ha avuto un calo importante: 573.000 spettatori e uno share del 6,28% (contro i 775.000 e 8,2% della prima puntata, vedi qui). Potrebbe essere un primo segnale di stanchezza. Infatti la trasmissione è basata sul filone: gag, battuta, gag, battuta, inizio di discorso serio che, si sa, finisce in battuta. Inoltre tutte le battute sono scritte, si sente. Il cazzeggiare messo rigidamente a copione ammazza tutta la lezione di Arbore sul cazzeggio che deve avere una forte base d’improvvisazione. Insomma, se gli autori o chi per loro volessero ovviare, magari poi la baracca si salva.

Detto questo si sono inevitabilmente affollate le voci critiche verso la presenza di Filippo Giardina a Sbandati, visto che il personaggio è (stato?) notoriamente un talebano della stand up comedy  e uno dei maggiori critici del cabaret tv. Invece di giudicare si può tentare di guardare la cosa attraverso le parole di un grande poeta, il cantautore canadese Leonard Cohen, nel suo capolavoro The Traitor (Il Traditore, appunto). E’ un brano pieno di simboli, di immagini e di rimandi non facili da capire. Ma parla soprattutto del parallelo tra amore e guerra e della aspettative che gli altri riversano su di te.

Qui una traduzione del testo in italiano. Continua a leggere

Sbandati, la nuova seconda serata di Rai 2, con…

5 Ott
Amadeus tra Gigi e Ross

Amadeus ospite della prima puntata

Ieri sera, martedì 5 ottobre, è andato in onda Sbandati, la nuova seconda serata comica di Rai 2 (775.000 spettatori, 8,2% di share, buonissimo risultato). La particolarità era tutta nel cast, con la conduzione di Gigi e Ross da Made in Sud e la presenza, tra gli opinionisti, di Filippo Giardina (che firma anche la trasmissione) e Velia Lalli entrambi da Satiriasi, la realtà che più ha “randellato” il cabaret tradizionale di Colorado, Made in Sud e Zelig. Gli altri opinionisti (o panelist) sono: Il Pancio,  Fabio De Vivo, Ildo Damiano, Giulia Salemi, Matteo Bordone. La questione era stata anticipata in questo post del 14 settembre e le polemiche nell’ambiente avevano già iniziato a salire d’intensità. Il tema delle polemiche era: Filippo Giardina si è venduto per 2 lire al mondo che tanto ha criticato?

Tenendo presente che Sbandati, basata sull’analisi di tutto ciò che passa in tv, non è uno scalettone comico di prima serata, che Gigi e Ross sono due comici/attori che non vanno identificati solo con Made in Sud, cerchiamo di essere obiettivi. Da dove si comincia? Beh, dal fatto che la trasmissione funziona, ha un buon ritmo, al contrario di tutte le altre seconde serate di Rai 2, da #Aggratis, a Sorci Verdi, a Quanto manca? passando per Razzo Laser (i cui artefici sono andati ad addormentare Colorado 😉 Dal servizio pubblico, pagando il canone, ci si aspetta che (almeno) il prodotto sia confezionato in modo professionale. Gigi e Ross, poi, qui alla prova del 9 si dimostrano dei maestri nel saper dare il ritmo giusto alla conduzione (doveva esserci Teo Mammuccari, ma forse è andata di lusso).

Filippo Giardina a Sbandati

è la versione video di “Indovina l’intruso”? No, è Sbandati

Posto il ritmo azzeccato, che è una novità super positiva, il difetto di Sbandati può essere quello di un po’ troppa superficialità – fighetto – autoreferenziale. Continua a leggere

Made in Sud incontra Satiriasi (su Rai 2?)

14 Set

l'incontro di Teano

Giuseppe Giardina incontra Vittorio Emanuele GigieRoss

La notizia arriva da un’intervista video a Gigi e Ross (conduttori di Made in Sud e non solo) rilasciata a DavideMaggio.it (leggi qui). Si sa che i due condurranno Sbandati, il nuovo format di seconda serata di Rai 2 (che prima era stato offerto a Teo Mammuccari) che dovrebbe essere un talk comico satirico sulla televisione. Nell’intervista, Gigi e Ross si sono lasciati sfuggire una gustosa anticipazione:

R: Si parla di tv in un modo dissacrante, divertente.

G: Ci saranno anche i romani di Satiriasi, Filippo Giardina, Velia Lalli, insomma tanti ospiti.

Insomma, lasciata cadere così, vantandosi un po’ en passant, non è davvero una cosa da poco. Filippo Giardina (soprattutto) è il fondatore di Satiriasi, la realtà che ha sdoganato la stand up comedy anglosassone in Italia. E’ soprattutto il teorico della fine del cabaret televisivo in Italia, il cui bersaglio è stato anche ciò che è rappresentato da Zelig, Colorado, Made in Sud, i grandi scalettoni di prima serata. In attesa di comunicati ufficiali non è dato sapere quale sarà l’eventuale ruolo di Filippo Giardina e anche di Velia Lalli.

Ovvio, Gigi e Ross non sono Made in Sud, una seconda serata non è uno scalettone di prima serata, però si tratta di un connubio sicuramente inusuale, una specie di incontro di Teano cabarettistico. Dopo tutto anche un fervente repubblicano come Giuseppe Garibaldi incontrò il Re Vittorio Emanuele II e poi… beh, com’è andata a finire già si sa…

Ananas Blog

Made in Sud puntata 8 in breve

13 Apr

Made in Forest

La puntata 8 di Made in Sud, di martedì 12 aprile 2016, ha totalizzato 1.939.000 telespettatori con uno share del 9,19%, in risalita rispetto al forte calo di settimana scorsa (1.646.000 spettatori, 7.63%, roba da Colorado). Ospite il Mago Forest. Per vedere cosa sia successo, c’è il live di Tv Blog. Proseguono gli inserti da Il Boss dei Comici, in questa puntata: Rosaria Miele, Flavio Berti, I 4 Gusti, Tommaso Terrafino. Potrebbe essere il segno di come andrà con Eccezionale Veramente: forse verrà usato per trovare inserti per Colorado, anche se non sembra ci sia nulla di eclatante.

Intanto il film Troppo Napoletano, vicino al mondo Mormone, prodotto da Alessandro Siani con tra i protagonisti Gigi e Ross, è partito bene, ma senza fare sfracelli: nel primo week end di programmazione ha incassato 459.143, classificandosi al quinto posto. Insomma, la “trasmissione / agenzia” che sia Colorado o Made in Sud, cioè quella che monetizza su tutto, sta mostrando una lenta decrescita. Invece tutto tace nella ex agenzia dominante: Bananas. L’ultimo tentativo, cioè quello di proporre Christian De Sica alla conduzione sembra non essere andata in porto.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made in Sud e la rivincita mormonica…

30 Mar

Made in Sud del 29 marzo 2016 ha totalizzato un buon 2.144.000 spettatori e uno share del 10,03%. Per chi volesse sapere cosa è successo, qui il live su Tv Blog a cura di Alberto Graziola.  Da notare la robusta presenza di comici provenienti da Il Boss dei Comici: Rosaria Miele, il trio D’Italia, Rosa e Rossella, Rossana Colace – Trischa, Tommy Terrafino il vegano, mentre in altre puntate si sono visti i 4 Gusti, Fabrizio Brignolo e… (forse qualcuno è sfuggito). A tal proposito, si può osservare come un prodotto figlio di Made in Sud e della gestione del top manager Nando Mormone, stia ottenendo dei risultati inaspettati. Stiamo parlando di Vita Cuore Battito il film che vede protagonisti Gli Arteteca (Monica Lima ed Enzo Iuppariello) nel ruolo dei tamarri:

la locandina di Vita Cuore Battito (da lagazzettadellospettacolo.it)

la locandina di Vita Cuore Battito (da lagazzettadellospettacolo.it)

 Il film, pur essendo prodotto in modo indipendente dalla Tunnel Produzioni, fin dall’uscita si è piazzato ai primi posti del box office, chiudendo il secondo weekend di programmazione con la ragguardevole cifra raggiunta di 1.037.827 euro (nella classifica di ieri, martedì 29 marzo era ancora al quinto posto). E’ la rivincita creativa di Nando Mormone, artefice anche della sceneggiatura, dopo il flop de Il Boss dei Comici. Tra gli interpreti anche Francesco Cicchella, Pasquale Palma, Maria Bolignano (che salutiamo), Salvatore Misticone. Regia di Sergio Colabona (regista anche di Made in Sud)

Che un film tormentone possa avere un certo successo, è una sorpresa, l’ultimo tentativo forse è stato Ti Stimo Fratello di Giovanni Vernia. Altrove sarebbe improponibile, ancora possibile a Napoli dove il cabaret vive una situazione per certi casi di pre crisi. Intanto si appresta Troppo Napoletano, il film coprodotto da Alessandro Siani, con Gigi e Ross.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made in Sud del 15 marzo 2016

16 Mar

Made

La puntata 4 di questa stagione di Made in Sud ha realizzato 2.048.000 spettatori e uno share del 9,64%. Su Tv Blog il live completo. Vediamo brevemente cosa è successo fino alle 22.40 circa (la durata fisiologica di una trasmissione comica, oltre non si può): Gregoraci, Fatima (bellissima), Ross. Gigi imita Garko. Sigla con Rocco Hunt. Paolo Caiazzo, Cardamone, sul papà (se è il faro della casa, il divano è ‘o scoglio). I Ditelo Voi, Gomorroidi, (Martin Lutero in affitto) guest Gigi e Ross e due splendide suddine.  Mariano Bruno Pigroman. Eduardo Guadagno, l’anonimo che scrive le frasi dei baci Perugina. Ciro Giustiniani il Boss delle cerimonie (cammelli ripieni di ricotta: i cammelloni). Professor Fischetti sulla festa del papà  (“San Giuseppe è il mio santo preferito” dice la Gregoraci). Gli Arteteca, i tamarri. Il 17 marzo esce il film “Vita cuore battito” clip divertente. Nel film ci sono anche Maria Bolignano, Francesco Cicchella, Pasquale Palma.

Enzo e Sal l’incazzatore personalizzato, con le richieste da casa. Pasquale Palma, Eddy Scampia il neomelodico, Rocco Hunt fa un po’ di freestyle. 50 sfumature di Segreto con Fatima Trotta e Francesco Albanese (Pepa stava sullo stomaco a tutti, la chiamavano Peparuola). Mino Abbacuccio tatuatore. Gigi imita Gabriel Garko. Santino Caravella piglia la Puglia. Francesco Cicchella imita un Massimo Ranieri funambolico e pieno di aneddoti.  Sud 58. Ivan e Cristiano, gli opposti in pasticceria. Ciro Giustiniani monologo sul nonno. Mariano Bruno Stella cadente, I 4 Gusti dalla Sicilia. La cronaca di Ananas finisce qui. 

Recensione: Fatima Trotta una spanna sopra tutti. Del Napoli che quest’anno contende lo scudetto alla Juve non se ne parla mai. Mistero… Si sono litigati con De Laurentiis?

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

Made In Sud del 4 marzo 2016

5 Mar
Gigi e Ross e Mariano Bruno

Gigi e Ross e Mariano Bruno

Made in Sud è stata spostata eccezionalmente a venerdì 4 marzo per via della Coppa Italia. Ha totalizzato 1.934.000 spettatori e uno share del 8,77%. Breve cronaca: Gigi e Ross, Mariano Bruno col nuovo personaggio: stella cadente. Centone sul figlio di Vendola: sulle note di Nella vecchia fattoria. Fatima Trotta, Elisabetta Gregoraci. Frank Carpentieri. Battute offensive su Fatima. Sigla. Enzo e Sal l’incazzatore personalizzato. Francesco Cicchella imita Gianni Morandi con la consueta bravura. Masha e Orso interpretati da Fatima Trotta e Nello Iorio (coraggio Nello, passerà…).

Professor Fischetti con ospite Emanuela Aureli che imita Sabina Ferilli. Marco Critelli protagonista della telepromozione. Ballletto. Ciro Giustiniani Boss delle cerimonie (Le hawaiasse facevano un po’ “aloha” e un po’ “ué ué”, battuta surreale che m’ha fatto ridere NDR). Pigroman Mariano Bruno (qui un altro grande pigro che in tv prima o poi ci andrà). Eddy Scampia Pasquale Palma. Paolo Caiazzo Cardamone sulla ludopatia. I 4 Gusti dalla Sicilia e la fan degli One Direction (tutti da Il Boss dei Comici). Parodia: 50 sfumature di Segreto, con Francesco Albanese e Fatima Trotta (cacio e Pepa). Premio Gennaro, il Signor Scapece. Mino Abbacuccio il tatuatore.

Gli Arteteca vita, cuore, battito. Promozione del film. Nando Mormone firma la sceneggiatura assieme a Ciro Ceruti. Cesare Gallarini nello spot delle Gocciole Pavesi. I Gomorroidi – Ditelo Voi. La cronaca di Ananas finisce qui. Su Tv Blog  potete leggere il live completo

Recensione: segnali di stanchezza e logoramento inevitabili. Causa? Programma troppo “agenzia centrico”, bisognerebbe uscire un po’ dal “tunnel” e ibridarsi col mondo là fuori. Inserimento di Riccardo Cassini ininfluente. Regia di ottimo livello, light design (ammesso che si chiami così) fighissimo.

Ananas Blog (Throw down like a barricade)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: