Tag Archives: informazione

Ananas Blog compie un anno (vissuto facendo informazione)

19 Mag

Un anno di controinformazione!

Provando pezzi televisivi mentre fuori infuria la rivoluzione

1 Dic

Il titolo è in puro stile Lina Wertmuller, però la sensazione è questa. Succede di tutto là fuori, ma il mondo comico vive come anestetizzato dalla solita routine, molto chiuso in se stesso. Intanto è crollato il muro del Segreto di Stato, c’è stato “l’11 settembre della diplomazia” grazie a una roba impensabile fino a poco tempo fa chiamata WikiLeaks (leggi l’interessantissimo articolo di Federico Rampini su Repubblica.it).

Una volta c’era CULT (Comici Uniti Liberamente Trasgressivi), adesso c’è sempre CULT ma è diventato: Comici Unicamente Laboratori Televisivi. Nel 2003/2004 CULT fece una tournee nelle Feste dell’Unità (questa è satira: letta adesso fa ridere veramente!) con picchi da 12.000 spettatori come capitò alla festa nazionale di Modena (chissà quanto gnocco fritto fu consumato quella sera…).

Intanto il governo non c’è quasi più… Gli studenti stanno inventando forme clamorose di protesta verso la riforma Gelmini… c’è stato uno sciopero dei lavoratori dello spettacolo… c’è in Parlamento una legge sullo spettacolo dal vivo (alzi la mano chi lo sa…). L’iter della legge è stato seguito da un po’ tutte le categorie tranne, guarda caso, quella dei cabarettisti, cioè di coloro che ne avrebbero un assoluto bisogno (ssssh, siete individui e basta, avidi ed egoisti, sssssh…).

Da questi eventi gli ex CULT sembrano quasi totalmente avulsi. Non si vedono quasi mai in prima linea, soprattutto in quella Milano che li vide nascere nel “Laboratorio Stabile della Satira”. Manca qui e ora la testimonianza in un periodo in cui può succedere di tutto. 

Funziona così: c’è una grande fabbrica di pezzi da prima serata dove non si parla di queste cose. I pezzi devono essere innoqui (per carità, sono le logiche televisive che non scopriamo certo ora). Purtroppo la prima serata è dominante. Si è appena chiuso il rito minore su Italia 1 e tra un po’ inizia la messa solenne su Canale 5, finita la quale si metterà in piedi l’Off che sarà preparatorio a un’altra grande prima serata nel 2011.

Intanto qualsiasi cosa faccia informazione e racconti la realtà ha un successo clamoroso: a parte WikiLeaks, qui in Italia c’è stato il botto di Vieni Via con Me, del tg di Mentana, di Ballarò, di Annozero, di Report, eccetera, eccetera. Ma chi è impegnato nella filiera di pezzi televisivi probabilmente è troppo preso. Potrebbe staccarsi un attimo e “scendere tra gli studenti in rivolta”, ma forse l’esporsi, in questo periodo, non va troppo di moda. Soprattutto nel mondo sempre più limitato del cabaret.

Quindi… mentre fuori (forse) impazza la rivoluzione… non pensate… preparate pezzi per la tv… sssssh… preparate pezzi… non pensate… preparate… ssssh… 

L’Amministratore di Ananas Blog Roberto Gavelli

Statistiche di Ananas Blog: un boom annunciato?

26 Mag
Visualizzazioni

Ananas, con meno di una settimana di vita (aperto il 19 maggio, ma operativo dal 20 maggio) , ha registrato un numero elevatissimo di visualizzazioni, se si considera la settorialità dell’argomento. Soprattutto, sta creando scalpore. Il motivo è semplice, il blog è andato a riempire un vuoto. I problemi enormi del “settore comico”, la sua crisi, la sua involuzione, queste cose fino a oggi erano rimaste inespresse, relegate alle lamentazioni individuali. Molti hanno commentato che “ci voleva proprio”, hanno scoperto che ciò che pensavano stava trovando una conferma scritta e  documentata. Questa è stato il segnale di aver “centrato il problema”.

VISUALIZZAZIONI : al quinto giorno erano già balzate a 439, il giorno successivo si sono mantenute sulle 411 e questa sera stanno posizionando oltre le 400. Ovviamente è difficile (e non interessa) mantenere un simile trend d’incremento, quello che interessa è essere letti, suscitare discussioni, diventare autorevoli.

COMMENTI: i commenti ricevuti si sono distinti per la qualità degli argomenti  soprattutto nelle critiche che sono state scritte in modo convincente (anche se con qualche caduta di stile).

COLLABORAZIONI: in pochi giorni si sono aggiunti 3 nuovi collaboratori!!!

FACEBOOK: il gruppo su Facebook ha raggiunto i 102 membri, frutto della prima spedizione di inviti (e delle successive condivisioni). In realtà si sarebbe potuto arrivare a 500 e più in breve tempo,meglio così e la funzione “invia solo a chi è realmente interessato” non è stata ancora inventata. Però non si esclude di fare altri inviti in futuro.

AUTORI ZELIG: Due autori Zelig, di cui uno quasi leggendario, hanno scritto sul blog criticandolo senza risparmio (e ci mancherebbe altro). Un terzo si è fatto vivo via telefono e ha promesso che scriverà anche lui. I loro post cosituiscono l’altra campana.

LINK: Ananas è stato linkato dal newsgroup Firs, che si occupa di nuovi movimenti religiosi: hanno ravvisato qualche analogia tra quello che succede nel mondo delle sette e quello che sta succedendo ai comici (grande goduria).

RICONOSCIBILITA’: è successo che qualche addetto ai lavori abbia detto: “Ma lo sai che c’è questa cosa, Ananas, che è molto interessante?” senza sapere che stava parlando all’amministratore! L’impressione è che l’abitudine a frequentare Ananas, a leggerne i contenuti, diventerà un’abitudine (sana) per molti addetti ai lavori.

Non poteva andare meglio, ma cercheremo di spegnere l’attenzione sulle statistiche, per non farci influenzare dallo “share”. Vogliamo fare informazione e controinformazione, quella è la cosa principale, vogliano migliorare le cose: ce n’è un bisogno disperato.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: