Tag Archives: Katia e Valeria

Clamoroso: Valeria (di Katia e Valeria) dà ragione a Vanessa Incontrada!

6 Ott
Katia e Valeria

Valeria Graci, del duo Katia e Valeria, ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair in cui solidarizza con Vanessa Incontrada (discriminata, a suo dire, da Zelig per la gravidanza e il sovrappeso). Nel blog avevamo trattato l’argomento (leggi qui) e la risposta di Zelig (leggi qui).

Leggi il resoconto dell’intervista su TvBlog.

Nell’articolo ci sono anche delle considerazioni molto interessanti sulla “pausa di riflessione” del duo comico che è in fase di separazione e sulla monomania televisiva che attanaglia l’ambiente zelighiano. Su Vanessa, Valeria Graci dice: 

“E’ una persona sensibile, ed è stata anche una compagna di giochi in questi anni. Purtroppo negli ambienti in cui ci sono tante donne la gelosia e l’invidia sono una costante. Torni al lavoro e trovi tutti pronti a vedere quanti chili hai preso e se sei più brutta. Figurati Vanessa che di Zelig era la protagonista. Devi avere le palle per non prendertela, avere una forte autostima. Altrimenti è un attimo farti ammazzare. Ho cancellato dalla lista dei collaboratori una persona che lavorava per me fuori da Zelig. Quando gli dissi che aspettavo un figlio replicò: ‘Che vuol dire? Che non puoi più fare la tournéè?”. 

Se Katia, che a quanto pare vuole restare in buoni rapporti con la produzione, aveva smentito i pregiudizi sul set contro chi resta incinta, Valeria, invece, si è mostra solidale nei confronti di Vanessa: 

“A Zelig dopo l’intervista di Vanity Fair è scoppiato un putiferio e Katia si è sentita in dovere di dire che noi siamo tornate dopo la maternità senza pressioni. Io a Zelig incinta non ci sono praticamente mai stata: andai via al terzo mese di gravidanza e rientrai solo dopo aver partorito. Mio figlio aveva solo un mese quando sono tornata a lavorare; l’incubo vero erano le prove la domenica pomeriggio, quando vorresti stare a casa con la tua famiglia. Però ho chiamato Vanessa per dirle che ero con lei. Sul lavoro le persone che ti chiedono come stai sono rare. Se ti aspetti un trattamento diverso sul lavoro, ti illudi. Infatti io, nel mondo dello spettacolo, amiche non ne ho”.

Parole molto sincere…

Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare) 

Katia e Valeria la sparano grossa!

7 Mar

Katia e Valeria su "Diva e Donna"

Katia e Valeria vengono intervistate sull’ultimo numero di Diva e Donna, settimanale femminile – Cairo Editore (pag 142), e perdono qualche buona occasione per osservare il “silenzio stampa”. La prima perla la regala Katia:

“Le donne che fanno i provini per Zelig sono tante, ma poche quelle che alla fine reggono quel palcoscenico. Non è facile esibirsi all’Arcimboldi, davanti a 2.500 persone…”

Ci sarebbe da obiettare che non è vero che le donne fanno provini, in realtà passano attraverso anni e anni di laboratorio. Inoltre siamo sicuri che le scelte femminili siano basate sulla capacità di reggere il palco? Dov’è questa presunta meritocrazia? Teresa Mannino è la migliore monologhista sulla piazza, per esempio? (e la miglior conduttrice possibile per Zelig Off?).

Facciamo anche l’esempio di Geppi Cucciari, che ha retto quel palco per anni davanti a migliaia di persone, in modo brillante. Adesso però mostra gravi lacune nella conduzione, nei tempi, nell’improvvisazione (vedi G’Day su La7). Insomma, la meritocrazia non sembra così vincolante.

Inoltre non risulta che Katia e Valeria siano poi così padrone del palco live. L’unica volta che le ho viste in uno spettacolo da sole risale a qualche anno fa in un teatro del centrosud: un’esibizione veloce, svogliata, con qualche risatina e basta: 32 minuti per 2.000 euro di cachet. Certo, magari sono migliorate, nel frattempo, ma fabbricare pezzi che funzionano in tv non ti rende automaticamente degna del palco.

Ora passiamo alla perla di Valeria:

“Noi lavoriamo con un autore…, bravissimo, ma a volte basta anche solo guardare la tv e copiare, senza spremersi nemmeno troppo le meningi”.

Ecco, magari per fare i comici non è necessario spremersi troppo, ma per rilasciare dichiarazioni le meningi bisognerebbe spremerle un po’ di più.

Roberto Gavelli Amministratore di Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: