Tag Archives: Le Scemette

Comicità, le ultime classifiche, i migliori del 2014

2 Gen

 

dal sito di immagini gratuite Pixabay.com

dal sito di immagini gratuite Pixabay.com

1)Si chiude qui, nel 2015 nato proprio ieri, la serie di classifiche sulla comicità televisiva dell’anno appena trascorso, i cosiddetti “Ananas Awards”.

Vediamo quali sono gli ultimi migliori “best” dal punto di vista del blog.

Voilà:

MIGLIOR SPETTACOLO LIVE

SESTO POTERE (FILIPPO GIARDINA) – Spettacolo da non perdere, sull’influsso dei social network, ma non solo (“In una società regredita, la risata è rimasta l’ultima, necessaria, forma di contatto con la realtà”), rigorosamente vietato ai minori di 18 anni, il cui linguaggio crudo è solo il corollario di una scrittura di  livello, accompagnata dalla gioia di poter dire ciò che si pensa, sul palco.

Filippo Giardina alla Cantina Bentivoglio - Bologna

Filippo Giardina alla Cantina Bentivoglio – Bologna

MIGLIOR RIVELAZIONE

1) GABRIELE SAVASTA (Zelig Uno) – uscito dall’infornata di Zelig Uno, ma sottoposto come tanti alla falcidia di Zelig – 18esima stagione, ha portato la chitarra fuori dai tradizionali “centoni/imitazioni” fatti bene ma un po’ ripetitivi. Cattiveria spesso a ritmo di bossanova. 

2) KATIA FOLLESA (Zelig Uno, Quanto Manca?) – conduttrice sopra le righe, mai banale, forse quest’anno un po’ “sottoutilizzata” rispetto all’esordio folgorante a Zelig Off accanto a Davide Paniate. Continua a leggere

Le Scemette trionfano al Premio Gianni Palladino: la sketch-com risorge?

8 Giu
Le Scemette - foto di gruppo

Le Scemette – foto di gruppo

Le Scemette hanno trionfato nella finale del Premio Comicità Gianni Palladino, svoltasi ieri sera sabato 7 giugno al teatro Elfo Puccini di Milano (leggi post precedente). Secondi arrivati i Democomica, continuatori di una certa tradizione milanese off e stralunata (vedi per esempio il glorioso Scaldasole), terzi I Biondi, un gruppo di comici giovani  usciti dalla scuola Paolo Grassi. Tutti gli altri sono arrivati “quarti”.

Le Scemette è una sketch-com (sitcom fatta di sketch) tutta al femminile, le cui protagoniste sono: Rossana Carretto, Alessandra Ierse, Laura Magni, Cinzia Marseglia, Viviana Porro Nadia Puma e Alessandra Sarno (si può notare quindi un cast di tutto rispetto). Autori: Giovanna Donini e Marco Del Conte. 

“…si vuole rappresentare il mondo delle donne, facendo leva su stereotipi e cliché sempre attuali mostrando il bello del gentil (a volte non troppo) sesso, fra virtù e nonsense” (dal profilo Facebook de Le Scemette).

Che ciò servirà da stimolo a rilanciare la sketch-com in Italia? Attualmente c’è quasi solo Bye Bye Cinderella (anche questa tutta al femminile) che va su La5 e si segnala LOL su Rai 2, ma è fatta dai canadesi. Ci sono molti generi da rilanciare e c’è molto lavoro da fare (e un salto di qualità per tutti, per abbandonare gli stereotipi italici). Satiriasi con Comedy Central è riuscita a portare in auge la Stand Up Comedy, ma ci sono ancora le sitcom (compito enorme) e anche le sketch-com. Qualcuno lo dovrà fare…

Ananas Blog (Long May You Run)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: