Tag Archives: Maurizio Totti

Prime crepe nel teorema di M Totti?

13 Ott
Tutto Molto Bello (il trailer)

Tutto Molto Bello (il trailer)

Un po’ a sorpresa “Tutto molto bello”, il secondo film di Paolo Ruffini, prodotto dalla Colorado Film, è partito male, nonostante l’invasione di 350 e passa sale cinematografiche e l’intenso battage promozionale. 794.o27 euro d’incasso nel primo week-end (“Fuga di Cervelli”, opera prima di Ruffini, ne fece ben  1.891.000) un modesto quinto posto in classifica (vedi MyMovies). Il “Teorema di Totti” (Totti Maurizio, general manager, gran bracc. cort. della Colorado Film) sembra mostrare di colpo i suoi limiti.

Questo teorema prevede che: A) se metto degli anziani bravi negli affari a gestire tutto (cioè io), B) se inserisco nel cast gente di Colorado (in questo caso Paolo Ruffini, Gianluca Fubelli, Chiara Francini, Angelo Pintus), C) se inserisco la comicità di Colorado, le gag di Colorado, il finto giovanile demenziale di Colorado, D) se ci metto un idolo dei giovani come Frank Matano, D) se prendo ispirazione da film di successo (in questo caso “Tutto in una notte” e “Un biglietto per due”, E) tutti questi effetti si accumulano e faccio il botto! Continua a leggere

Colorado quotata in borsa?

6 Ott
So' Dieco, ti quoto

So’ Dieco, ti quoto

Secondo un articolo apparso su Italia Oggi a cura di Claudio Plazzotta e rilanciato dal sito Dagospia (leggi qui l’articolo) la Colorado Film di Maurizio Totti, Gabriele Salvadores e Diego Abatantuono (produttrice cinematografica di film comici e della trasmissione Colorado) starebbe pensando di quotarsi in borsa. Sarebbe sottoposta al “corteggiamento” di alcuni Advisor (consulenti che si occupano di gestire operazioni simili). A rendere interessante la quotazione sarebbe l’elevata produttività:

“Ad attirare l’attenzione di Piazza Affari non è tanto il fatturato della Colorado, a 9,5 milioni di euro nel 2013 dopo i quasi 15 mln del 2012 e i quasi 12 del 2011, quanto la buona redditività (utili costanti oltre il milione di euro) e l’indebitamento praticamente nullo (7 mila euro) verso il sistema bancario.”

Questo era stato fatto notare dall’inchiesta di Ananas Blog sui bilanci della Colorado Film (Leggi a partire da qui). Al di là delle indubbie capacità imprenditoriali (gente, imparate come si fanno i soldi), la prima reazione sarebbe quella di ridere, immaginando la quotazione in borsa (anche) di gag ripetute fino all’ossesso e di cabarettisti costretti a mettersi buffi costumi da BimboMinkia. La produzione della Colorado Film è così suddivisa:

“Il business della Colorado, al momento, si concentra sostanzialmente sulla produzione di due-tre titoli cinematografici all’anno, di genere comico, e delle puntate dello show Colorado, in onda su Italia Uno.”

Maurizio Totti, l’artefice del successo imprenditoriale fa una rivelazione interessante: Continua a leggere

La Piramide Comica: TU in quale gradino sei?

13 Nov

La Piramide Comica è quella struttura sociale con un vertice molto ristretto e una base che, scendendo gradino dopo gradino, ospita sempre più persone. A mano a mano che si aggrava la crisi lavorativa, i gradini bassi diventano più affollati (parallelamente sempre meno gente resta in alto).

Lassù in vetta, al vertice della Piramide Comica risiede un gruppo ristretto di ricchi  e potenti manager produttori. Giù in basso stanno tutti quelli che, pur frequentando l’ambiente comico, economicamente, vanno in pareggio o in perdita.

I vertici hanno bisogno di questi “squattrinati” da “sacrificare” alle divinità. Anche i “faraoni” si inchinano a dèi superiori, come ANUBI Cologno Monzese o OSIRIDE Pier Silvio, dèi che richiedono prodotti sempre più ripetitivi, di bassa qualità e pieni di comici.

E tu, in quale gradino sei della piramide comica?

VERTICE ASSOLUTO – I TOP PRODUCERIn questa posizione dominante stanno alcuni produttori che (ancora) determinano cosa vada in tv e cosa sia comico. Ma non solo: monetizzano molto bene tramite una sorta di “multitasking”, prendono alcune decine di Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: