Tag Archives: Nicole Minetti

Davide (il Vikingo) Fabbri a L’Isola dei Famosi

14 Feb

Davide Fabbri detto Il Vikingo, farà parte del cast non vip de l’Isola dei Famosi, che inizia questa sera su Rai 2 la sua ottava edizione. La presenza di un amico ci indurrà a occuparcene e a fare il tifo per lui.

Davide Fabbri è un infaticabile organizzatore di corsi di seduzione per aspiranti vitelloni e da tempo porta in giro degli spettacoli in cui la seduzione si coniuga con l’ironia, il ballo, l’animazione, la battuta, il cabaret (vedi il suo profilo su Facebook). E’ anche un personaggio non banale, ma poi se gli autori decidono di farti passare per truzzo, fanno vedere solo gli spezzoni in cui ti comporti da truzzo.

Il suo brano Cucca Dance rappresenta la filosofia obbligatoria del: cuccare o non cuccare, dilemma universale, del maschio nazionale.

Quest’anno l’Isola dei Famosi si andrà a confrontare col Grande Fratello e si presenta come edizione controversa per la presenza di Raffaella Fico (ex Colorado e Saturday Night Live Italia), una delle presunte Papi Girl più in vista, capace di scatenare addirittura la gelosia di Queen Nicole Minetti (ex Scorie e Colorado).

Comunque, in giorni in cui il denaro sembra poter comprare tutto, un applauso a chi si batte per una seduzione gratuita.

Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare)

Residence Colorado

19 Gen
Nicole Minetti

Incredibile: una delle parole più pronunciate in questo momento è “Colorado”, trasmissione da cui è transitata Nicole Minetti figura chiave del Ruby Gate (quindi, senza scherzi, centrale per il futuro dell’Italia), ma anche di Marysthell Garcia Polanco che è una delle ragazze del residence di via Olgettina e di Francesca Cipriani, di cui si parla nelle intercettazioni.

La locuzione usata è “ex soubrette” o “ballerina” di Colorado Cafè.

Il 17 settembre avevamo segnalato un articolo sul sessismo di Colorado, anche se adesso sembra che quello stile lì non fosse altro che un’estensione dello stile delle “notti di Arcore” una specie di trailer promozionale del bunga bunga.

Una volta i comici facevano satira di costume, adesso subiscono passivamente i perizomi piovuti dall’alto, il sessismo un po’ triste delle pupe e delle inquadrature ginecologiche: hanno fatto per anni battute su Berlusconi (e magari continuano a farle) e poi sono costretti a esibirsi dopo un balletto che sembra uscito direttamente dall’immaginario erotico di Re Silvio.

Intanto Zelig si appresta ad andare in onda con la seconda puntata del Grande Bluff Della Satira, una parata di comicità innocua e totalmente isolata dal mondo reale, in cui anche Lella Costa, con tutto quello che succede in Italia e nel mondo, si rifugia nel privato e plana sul “sostantivo riproduttivo”; in cui Ficarra e Picone la buttano sul surreale e nessuno capisce il nesso con Ghedini e Alfano.

Una domanda: possibile che nessun comico o addetto ai lavori comico tra quelli che hanno conosciuto le protagoniste dello scandalo abbia detto nulla? Anche solo per dire (che ne so) “Ho conosciuto la Minetti, una brava ragazza che va a letto alle 10”…un aneddoto?… Qualcosa di illuminante?… Ops, dimenticavo: adesso il Comico Televisivo è quasi sempre la specie più passiva che esista nel panorama italiano, quindi destinata a recitare un ruolo da spettatore della realtà… e non ha nulla da dire sulle cose che contano.

Roberto Gavelli Amministratore di Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare)

Ruby-gate, Nicole, il caso e il crollo del sistema

2 Nov

La notizia del momento è lo scandalo Ruby-gate iniziato casualmente la notte del 27 maggio presso la questura di Milano (Ananas Blog aveva aperto da pochi giorni).

Lo scandalo ci interessa perché potrebbe contribuire alla fine anticipata del governo e, di conseguenza ad accelerare: a) l’implosione del PDL, b) la fine del berlusconismo, c) il crollo del medioevale duopolio televisivo, d) l’apertura di nuovi spazi creativi anche per la comicità. Si tratta di eventi improrogabili, ma potrebbero arrivare prima del previsto.

Sarebbe un effetto strike con birilli che cadono uno dopo l’altro! Protagonista casuale dello scandalo è Nicole Minetti che intervenne presso la questura di Milano (preumibilmente) su richiesta diretta di Silvio Berlusconi. Nicole Minetti… che è stata ballerina a Scorie e Colorado, ora consigliere regionale in Lombardia… Ecco, è bello pensare che l’effetto domino sulla politica italiana e cambiamenti che riguardano l’intero paese (stiamo giocando, ovviamente) passino anche da chi ha partecipato a una trasmissione comica. 

la redazione di Ananas Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: