Tag Archives: Puma Londinese

Riparte il laboratorio Puma Londinese

6 Set

il Puma LondineseMercoledì 11 settembre, a Londra, riparte il laboratorio di comicità bilingue, italiana e inglese, Puma Londinese. Vedi pagina Facebook dell’evento. L’iniziativa fin dall’inizio (gennaio 2012) ha suscitato molto interesse presso i cabarettisti italiani che guardano al mondo anglosassone e agli stand up comedian; ai locali dove ci sono le cosiddette serate “open mic”.

L’organizzatrice e conduttrice delle serate è Romina Puma (leggi intervista lasciata ad Ananas Blog) che ha iniziato il progetto pensando anche alla folta comunità italiana presente a Londra.

L’inizio è previsto per le 20.00 (apertura al pubblico 19.30). Ingresso free. Indirizzo: @ The Blue Posts –  28 Rupert Street –  London – W1D 6DJ. Per chi volesse avere maggiori informazioni, Romina Puma è facilmente raggiungibile tramite Facebook. L’11 settembre saranno presenti anche le telecamere della Rai per un documentario sugli italiani a Londra.

Articoli correlati:

Enrico Zambianchi in London

Intervista a Filippo Giardina

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Romina Puma e uno spazio comico italiano a Londra

24 Apr

Romina Puma on stage

L’attrice e comica Romina Puma (vedi il suo profilo Facebook) ha aperto uno spazio interamente dedicato alla comicità italiana a Londra, patria  dei locali per stand up comedian: il laboratorio Puma Londinese.

Le serate si svolgono il venerdì sera alle ore 20, presso il Bar Italia Uno, in Charlotte Street (guarda video di Romina Puma). In precedenza avevamo raccontato del tour di Enrico Zambianchi nei locali londinesi (leggi post). Incuriositi dall’iniziativa, abbiamo rivolto qualche domanda a Romina Puma:

COM’E’ NATA L’IDEA DI UN LABORATORIO ITALIANO A LONDRA?

L’idea è nata dalla mia passione per il cabaret, dalla voglia di riprendere ad esibirmi e di stare su un palcoscenico. Iniziai quindi a cercare dei laboratori per Italiani e scoprii che non ce n’erano. Di laboratori (o come li chiamano qua a Londra Open Mic) ce ne sono una marea ma ovviamente se ti vuoi esibire devi farlo in lingua Inglese… Allora visto che  qua a Londra c’è una comunità Italiana molto grande, ho pensato sia a me che a loro: perché non creare qualcosa per questa Italian Community?  

CHE RISCONTRI STAI OTTENENDO?

Direi ottimi, considerando che questo progetto è partito esattamente il 12 Gennaio 2012, praticamente poco più di 4 mesi fa, con zero artisti e zero pubblico, ora siamo cresciuti parecchio. Ho sempre un buon seguito a livello di pubblico e anche gli artisti aumentano di volta in volta. 

COM’E’ ORGANIZZATO?

E’ nato come laboratorio di cabaret, ma avendo ricevuto anche tante altre richieste da parte di altri artisti Italiani che scrivono dei racconti, cantano, ballano ora è diventato un “varietà all’Italiana”. Tramite soprattutto Facebook sono riuscita ad organizzare, trovare gli artisti e creare l’evento.

QUALI OBIETTIVI TI PREFIGGI?

Il mio obbiettivo è quello di rendere questo progetto conosciuto sia qui a Londra e in UK da tutta la Italian Community ma anche in Italia. Mi piacerebbe trasformare il Laboratorio il Puma Londinese in uno dei punti di riferimento per tutti gli italiani e anche per quelli che sono solo di passaggio a Londra. 

DIFFERENZE TRA LONDRA E MILANO (O TRA ITALIA E INGHILTERRA)

La differenza tra Inghilterra e Italia a livello generale di cabaret è che qui va per la maggiore lo stand up, in Italia si ha più la tendenza a creare dei personaggi e ad usare spesso delle esagerazioni per le battute, qua invece i personaggi sono quasi inesistenti, io vado spesso a vedere degli open mic e ad oggi ne ho visto solo uno.

La cosa bella è che tutti i comici ti fanno ridere raccontandoti in chiave ironica cose che accadono normalmente tutti i giorni, senza dover per forza usare delle esagerazioni. Questo è quello che stiamo facendo anche al mio laboratorio, ci esibiamo con dei monologhi in Italiano ma con un’impronta inglese. Questa è una delle novità.

UN MESSAGGIO ALLE GIOVANI LEVE

Il messaggio che voglio dare alle giovani leve è quello di cercare di trovare sempre il tempo da dedicare alle proprie passioni e inseguire i propri sogni. Di cercare di ascoltare il proprio talento sperimentando. Questo è il segreto, sperimentare!!!
 
Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: