Tag Archives: Rossella Brescia

Paolo Ruffini e il suo “arrivederci” a Colorado

2 Lug
colorado-paolo-ruffini-olga-kent-lorella-boccia-

Un’immagine di repertorio con Olga Kent e Lorella Boccia

Paolo Ruffini ha appena salutato i fan che lo seguivano a Colorado con un post sul suo blog (leggi qui), nel quale fa i migliori auguri a Luca e Paolo, che subentreranno nella conduzione. Paolino ricorda che è stato proprio Luca Bizzarri  a scoprirlo e dare avvio alla sua carriera e si dice felice per la scelta:

“Tutti pensano che il nostro mondo sia competitivo e invidioso. E’ vero. Ma non sempre. Immaginerete quindi che non è una cazzata che io sono davvero felice che Colorado venga condotto da Luca e Paolo. Perché so che loro faranno benissimo alla trasmissione e la trasmissione farà benissimo a loro.”

Poi c’è la rivelazione di essersi alzato da tavola con ancora un po’ di fame (forse preludio a un futuro ritorno?) e una celebrazione del lavoro svolto, con numeri importanti: 5 stagioni e 61 puntate, comprese le 15 dell’ultima stagione che, forse, ha sforato un po’ troppo nell’estate: Continua a leggere

Colorado, puntata del 4 aprile 2014 (solo le novità)

5 Apr
lo sguardo triste di Rossella Brescia

lo sguardo triste di Rossella Brescia

La puntata 3 della nuova stagione di Colorado, a conduzione Diego Abatantuono e Chiara Francini, del 4 aprile 2014, ha totalizzato 2.157.000 telespettatori e uno share dell’9,66%, buono ma nettamente inferiore a Crozza (2.788.000 e 10,11% a cui si aggiungeranno le tantissime condivisioni sul web) e addirittura meno del disprezzato Made in Sud.

Qui il live della puntata su TvBlog a cura di Arianna Galati.

Vediamo solo le novità, in un format che come tutti gli scalettoni comici di prima serata improntato alla ripetitività. Ospite speciale Rossella Brescia che co condurrà la serata (comunque è possibile che la Francini duri solo una stagione, data la non grandissima brillantezza della conduzione). La Brescia, nonostante la professionalità, sembrava davvero triste, con lo sguardo di chi non si sta divertendo e sarebbe stata volentieri altrove.

Ritorno di Didi Mazzilli col tubo a schiaffo e di Pistillo – Andrea Viganò col visual. Qui apriamo una parentesi del massimo interesse: notare che Mazzilli e Viganò fanno parte con Enzo Polidoro del trio OKEA, che adesso non è più del cast fisso di Colorado. Vengono convocati 2 su 3 del gruppo. Insomma, il solito giochetto “dividi et impera”, “spacco il gruppo”, “gioco sulle convocazioni, facendo vedere chi comanda”, “vi metto in una situazione precaria e di incertezza”. Sticazzi: di giochetti come questi (spesso molto più sporchi) ne sono stati fatti a centinaia negli ultimi 10 anni. Ragazzi che leggete, imparate le tecniche di dominio sul prossimo, vi saranno utilissime nella vita! Continua a leggere

sosia di Simone Barbato vince le primarie di Palermo

6 Mar

u g u a l i !!!

Le primarie di palermo, con la vittoria di Fabrizio Ferrandelli contro Rita Borsellino (candidata Pd, IDV e SEL) stanno terremotando l’intera politica italiana. L’evento verrà usato per sottrarre la segreteria a Pier Luigi Bersani, strappare la “foto di Vasto”, creare un raggruppamento al centro che convogli PD, Terzo Polo e PDL e istituisca un “Governo Tecnico a vita”.

Tutto questo verrà innescato dalla vittoria a sorpresa dell’ex IDV… Ma come si è maturato un simile cataclisma? Semplice, Ferrandelli è sosia ufficiale di Simone Barbato, il mimo di Ovada e il più amato di Zelig. Molte persone fanno click sull’immagine di Barbato, lo cercano sui motori di ricerca, non è un’ipotesi peregrina che lo abbiano votato per sbaglio a Palermo, dicendo “mi ha fatto ridere, sarà un buon sindaco”.

A volte la popolarità si trasforma in icografia e l’adorazione del mito si trasferisce sul suo sosia (cambiando la storia d’Italia per sempre)

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Sul cambio di conduzione a Colorado…

13 Apr
Paolo Ruffini

Da un po’ di tempo si vocifera che Paolo Ruffini (ex VJ di MTV e attore) e Paola Barale sostuiranno Rossella Brescia e Nicola Savino alla conduzione di Colorado.

Che dire? La coppia sembra debolissima sul lato “Paola”. Mentre Rossella Brescia era stata capace di mettersi in gioco e di “portare a casa il risultato” la Barale è certo un personaggio popolare, ma sembrerebbe l’anticristo della comicità.
Però, per assurdo, potrebbe essere l’ennesima dimostrazione che il format funziona a dispetto di chi ci metti lì. Tanto ritmo, un comico via l’altro, una gag via l’altra e fino a mezzanotte e 30 un 3 milioni di telespettatori li porti a casa.
Oppure: Paola Barale verrebbe risarcita dalla mancata conduzione di Plastik (leggi post su DavideMaggio.it), quindi Colorado starebbe diventando un’area di parcheggio per star deluse.
Sarebbe il segno del declino di un format che, nel frattempo, è diventato una costola del sistema che soffoca ogni creatività comica in Italia, il famoso monopolio Zelig, con succursale Colorado, capace di usare la stessa formula, gli stessi metodi, di scambiarsi comici e autori.
La Redazione di Ananas Blog (è un lavoro pulito, ma qualcuno lo deve fare)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: