Tag Archives: You Tube

Parliamo di Gio Pizzi in quanto youtuber e non solo

29 Apr

Giò Pizzi (da Cercatori di Atlantide, link all’immagine)

Andiamo con ordine. Gio Pizzi (Giovanni Pizzigoni) si presenta così: “Mi occupo di doppiaggio, vlog, attualità, cinema e satira!” ed è noto soprattutto per il canale Youtube (vedi qui il canale) GioPizzi – attualità e cultura pop, che conta più di 228.000 iscritti. E’ attivo anche su Facebook, Twitter, Instagram e su altri luoghi dai nomi morbosamente anglosassoni: Twitch, Patreon, Spreaker (vedi qui) ma questo importa poco, ciò che importa è lo stile che rappresenta (salvo smentite) una novità in campo satirico.

Gio Pizzi ricorda un po’ un Saverio Raimondo più giovane e più peloso, meno propenso alla battuta e più all’approfondimento. Di solito la satira comica si appoggia su un evento, un titolo di giornale, un fatto che viene riassunto in poche parole, poiché la necessità è quella di arrivare alla battuta. Ciò porta alla semplificazione, all’imprecisione ed è a rischio di uso dei luoghi comuni. Gio Pizzi lavora molto sulla documentazione (questa è la novità) quindi riesce nel compito arduo di informare facendo intrattenimento. Ovviamente le battute e le gag sono più dilatate. Un esempio notevole è il video sull’Alt-Right (una roba brutta che tutti noi dovremmo conoscere):

Probabilmente il video successivo è più facile come paragone con la comicità italiana, visto che parla del famigerato Congresso delle Famiglie di Verona, derivato da una ideologia che è stata presa spesso di mira dalla satira. Anche qui c’è l’aspetto informativo che viene prima di tutto:

Insomma, la sensazione è quella di aver imparato qualcosa e di essersi divertiti, rivolti però alla direzione corretta, quella della realtà, con la possibilità, la voglia di andare a leggersi qualcosa di più sul tema. Forse si potrebbe prendere a esempio il lavoro di Giò Pizzi, magari scrivendo cose un po’ più documentate, prima di arrivare alla battuta e alla conseguente risata (che devono esserci comunque).

Un ultimo video suggerito, con un meccanismo più easy: Pizzi che legge i commenti offensivi…

Ananas Blog 

Arnaldo Mangini: la Maschera del Clown

10 Ott

Mangini ClownArnaldo Mangini ha pubblicato il terzo tutorial delle sue Lezioni di Clown. Tra una data e l’altra in giro per l’Europa si prepara anche a organizzare le prime “docenze” previste per metà novembre 2013. In questo video parla della maschera del clown (ognuno deve trovare la propria) partendo da alcune nozioni di base sui vari tipi di clown: il bianco, l’augusto, il tramp, il nouveau.

Caratteristiche dei tutorial: registrati rigorosamente in piano sequenza, senza tagli di montaggio, della serie: accendiamo la videocamera, inizia a parlare! Qui il video:

Precedenti tutorial: che cos’è un clowncome costruire il proprio clownCanale Youtube di Arnaldo Mangini

I tutorial fanno parte del Video Blog Project, tra cui si segnalano Carletto Bianchessi Inno alla Vita e Roberto Mercadini recensioni libri.

Ananas Blog

Carletto Bianchessi: come vincere in amore

2 Mag
Carletto Bianchessi Inno alla Vita come vincere in amore

Carletto Bianchessi Inno alla Vita come vincere in amore

E’ uscito l’ultimo video del canale YouTube Carletto Bianchessi Inno alla Vita. Il titolo è: Come Vincere in Amore, una spettacolare cavalcata di 1’47”, fatta di consigli e aforismi sospesi tra amore e spiritualità. Seguitelo attentamente e capirete la strada, il tragitto, la metà per essere vincenti in Amore.

l’Inno alla Vita fa parte del Video Blog Project, promosso da Ananas Blog con l’obiettivo di sperimentare vie alternative alla comicità, per familiarizzare i cabarettisti col linguaggio di YouTube.

Ecco il Video, imperdibile: 

Altri video di Carletto Bianchessi Inno alla Vita: Presentazione canale YouTube; Come iniziare la giornata; Il Fortino, Il MOMA di New York,

Pagina fan su facebook,

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

Video blogger e Youtubers (cercansi)

9 Gen

Ananas Blog sta lavorando (anche e non solo) al progetto di una piattaforma di video blogging. Ci sono 2 contraddizioni da superare: A) il cabaret sul “tubo” diventa obsoleto, perde almeno il 50% delle sue potenzialità, per esempio vedi i tentativi velleitari di Zelig e Colorado. B) le star di YouTube sono dei pischelli che a vederli si inorridisce allo stesso modo con cui si guardano “I Soliti Idioti”, ma che funzionano nonostante l’aria schifata con cui il buongustaio li possa guardare.

C’è da trovare la chiave di lettura giusta, semplicemente, bisogna innovare con intelligenza e smanettare con sagacia (ma non ditelo ai burosauri comici). Comunque segnaliamo qualche giovane star. Questo è Michael Righini (vai al suo canale ufficiale), ecco un video:

Eclatanti anche i leggendari iPantellas:

Ananas Blog (l’unico servizio pubblico cabarettistico)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: