Giass, i comici della seconda puntata

24 Mar
Pino e Pinolo: a Livorno, a Livorno!

Pino e Pinolo: a Livorno, a Livorno!

La seconda puntata di Giass, show di Antonio Ricci condotto da Luca e Paolo, una specie di gara tra Nord, Centro e Sud, ha totalizzato appena 2.111.000 telespettatori e uno share dell’7,26%. Qui su TvBlog il resoconto live dell’intera puntata, a cura di Paolino. Vediamo un  breve elenco dei comici che si sono esibiti, con subito un terzetto di peso:

Giuseppe Giacobazzi, monologo storico sul traffico di Ravenna, Maurizio Lastrico, terzina dantesca sul dentista, Pino Campagna sulle lingue pugliesi (tutti pezzi che sono già passati da Zelig); c’è la Rimbamband come band di studio agli stacchetti e ai centoni; Gianluca – Felipe – Beretta il finto pubblico che dice barzellette scorrette.

Giuseppe Giacobazzi

Giuseppe Giacobazzi

Qui un attimo di imbarazzo perché c’è uno degli sketch preferiti da Ananas Blog: Pino e Pinolo, i due comici d’avanspettacolo interpretati da Niki Giustini e Graziano Salvadori, sketch “stupido” ma sorretto dalla bravura di due solidi professionisti (che darebbe la paga a tanta robetta che si vede a Colorado e a Made in Sud). Peccato che siano stati un po’ troppo (come si nota dalla foto sopra) impallati da Luca e Paolo.

Nino Formicola che fa il non vedente (è in teatro con Shakespeare in 80 minuti); Marco Bazzoni parla del musical; Bove e Limardi from Calabria; Andrea Perroni in chiave romana; Balbontin e Ceccon recuperano il savonese; Giobbe Covatta (addirittura) e c’è stata Virginia che imitava Nicole Minetti (addirittura, direttamente da Quelli che il calcio… e Striscia la Notizia).

In una stagione caratterizzata da un’ondata di comicità mai vista prima, Giass si sta rivelando addirittura come il quarto flop su 6 (gli altri: Zelig Uno, X-Love e, purtroppo, anche Il Musichione inchiodato a un 2% di share). Resistono, con numeri non esaltanti e schifati dalla critica, Made in Sud e Colorado che però non fanno ridere e annoiano. Qualcuno dovrebbe riflettere su questo.

Ananas Blog

Annunci

12 Risposte to “Giass, i comici della seconda puntata”

  1. stefano chiodaroli marzo 24, 2014 a 2:51 pm #

    non ci sono idee
    la cosa piu’ nuova l’abbiamo vista tre anni fa da qualche parte
    non si investe ne il denaro ne’ tempo (che poi e’ ancora denaro)
    l’idea di novita’ in realta’ per essere accettata deve in qualche modo essere gia convenzione fra gli addetti ai lavori
    non credo che la tv generalista sia il luogo migliore per proporre qualche cosa di veramente nuovo
    bisogna investire e sperimentare nel web
    le cose migliori si affinano con un lavoro di scrittura enorme che deve essere condiviso dagli interpreti e che prevede tempo, pazienza,denaro e denaro
    gli autori in genere vengono cooptati dai capi progetto e non sono mediamente dei cuor di leone e giustamente scrivono se pagati
    la siae non puo’ essere il compenso per il lavoro ma deve essere il riconoscimento in denaro di un invenzione , il lavoro di scrittura si stipendia
    in programma comico di questi tempi e’ l’ultimo posto dove cercare dei coraggiosi
    i comici hanno rotto il cazzo e sono soppiantati da cuochi…….

    • AndreaM marzo 24, 2014 a 7:27 pm #

      beh, Stefano, a Master Chef partecipano fior di cuochi (per quanto non professionisti, è tutta gente coi controcoglioni), se guardi un qualsiasi MadeinColoradig trovi robetta e robaccia (con poche, poche, poche!eccezioni)

  2. A marzo 24, 2014 a 11:29 am #

    E’ ora che spegni la tv e vai a vederti qualcosa dal vivo! 😀

  3. Anonimo marzo 24, 2014 a 11:14 am #

    Sbaglio o noto sempre una certa educazione e una sobrietà strana nelle tue “cronache”, quando si parla di certe trasmissioni?!

    • ananasblog marzo 24, 2014 a 11:29 am #

      Cosa vuoi fare, sparare a zero? Non funziona e basta. L’A

      • Anonimo marzo 24, 2014 a 12:32 pm #

        Beh a volte spari a zero senza troppi scrupoli…o mi sbaglio?!

        • ananasblog marzo 24, 2014 a 12:34 pm #

          Se lo faccio segnalamelo, gli scrupoli ci devono essere. L’A

  4. michele davalli marzo 24, 2014 a 11:05 am #

    Perchè continuare così, questo è accanimento.

  5. Anonimo marzo 24, 2014 a 10:24 am #

    Battuto da tutti, pure da “La Bibbia” su rete 4 che ha fatto circa 4 milioni… Ma chiuderlo no?

    • ananasblog marzo 24, 2014 a 10:25 am #

      l’architrave del sistema è Striscia la Notizia 😉

  6. Caritas marzo 24, 2014 a 10:16 am #

    Beh dai questi finalmente hanno fatto qualcosa di nuovo. La comicità che mette tristezza fra 5 anni sarà all’avanguardia.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Ci ha lasciati Niki Giustini | - gennaio 5, 2017

    […] Ricci, dove si poteva ammirare lo sketch surreale di Pino e Pinolo (uno dei preferiti del blog, leggi qui) in coppia con Salvadori. L’apprezzamento di Ananas era noto, c’era rispetto […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: